Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
chersoblepte

Giulio Paolo III, zecca di Roma

Risposte migliori

chersoblepte

Un saluto a tutti i frequentatori di questa sezione  :),

sono in possesso di circa una decina di monete dello Stato Pontificio, coniate fra XV e XVI secolo: non trattandosi propriamente del mio "campo" non ho strumenti utili e vorrei chiedere il vostro aiuto per classificarle nella maniera più precisa possibile. So che solitamente si consiglia di aprire in una discussione per ciascuna moneta, ma qualora non risultasse un problema per i curatori e gli utenti della sezione, pensavo di aggiungerle tutte in questo spazio, una alla volta (in caso contrario, aprirò tranquillamente una discussione per ogni moneta  ;)).

 

Parto con questo argento di Paolo III, credo emesso dalla zecca di Roma.

Diametro 28 mm. - peso 3,2 gr.

N.B. scusate, ho modificato il dato relativo al diametro, assolutamente errato :wacko:

 

Grazie sin da ora a chi vorrà intervenire  ^_^.

 

P.S. Come sopra anticipato, non trattandosi specificamente di materia di mio stretto interesse, mi piacerebbe conoscere anche una valutazione economica di massima dei pezzi che andrò mostrandovi, sempre se ciò sia conforme al regolamento.

post-1130-0-90849700-1453814929_thumb.jp

post-1130-0-23310700-1453814975_thumb.jp

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

@@chersoblepte benvenuto nella sezione pontificia! Per quanto riguarda dove postare le altre monete credo che bisognerebbe sentire il parere di @@rcamil .

Intento veniamo alla moneta appena postata. Si tratta di un paolo coniato durante il pontificato di Paolo III (1534 - 1549) nella zecca di Roma. Il tipo viene catalogato dal Muntoni al n° 56, nel CNI lo trovi invece censito al 102. La tipologia in genere è comune ed al momento purtroppo poco apprezzata/collezionata. Credo che se proposta ad un commerciante potresti riuscire a ricavarci circa 40 euro, un collezionista potrebbe darti qualcosa di più ma non troppo. Ovviamente è un giudizio personalissimo...

Comunque moneta gradevole, non presenta salti di conio fastidiosi ed è ben centrata, peccato per un po' di usura dovuta a regolare circolazione ma non viene penalizzata troppo da ciò...

 

Saluti,

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Ti ringrazio molto Antonio per il tuo aiuto  :): sei stato davvero preciso, e non solo nell'indicarmi i riferimenti bibliografici  :good:

Prima di procedere con altre monete, come suggerito, attenderò il parere di @@rcamil  ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

@@chersoblepte benvenuto tra i simpatizzanti delle monete pontificie  ;)

 

La prima moneta è interessante, confermo le note di anto R in merito alla classificazione; personalmente la valuto un pò di più, tenendo conto della conservazione e dell'assenza di salti di conio già sottolineata, a 80 euro penso possa arrivare tranquillamente per un collezionista. 

 

Per le prossime monete, è sempre bene creare topic distinti, può capitare che da alcuni si sviluppino temi particolari, e intervallati con i post relativi ad altre monete, si possono perdere....

 

Per ciascuna mettiamo come titolo la moneta ed il pontefice, se già noti, un ulteriore aiuto per le future ricerche.

 

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Ringrazio anche te @@rcamil per il contributo  :).

Ammetto che, qualche anno fa, avevo iniziato ad approcciarmi alla monetazione pontificia: purtroppo, quasi in contemporanea, sono stato coinvolto, mio malgrado ed indirettamente, in una spiacevole vicenda connessa alla mia collezione; come logico che fosse, essa si è risolta senza conseguenze troppo sgradevoli, ma, dopo un naturale periodo di distacco, la passione per la numismatica, in effetti mai completamente sopita, si è rivolta verso campi per certi versi meno "impegnativi" (sia a livello economico che di studio) rispetto agli interessi che coltivavo in precedenza.

Seguirò il tuo consiglio di aprire un topic ad hoc per ciascuna moneta; se lo ritieni maggiormente corretto, si potrebbe rinominare anche il titolo della presente discussione.

Magari domani vi presento qualche altro argento  ;)... nel frattempo ringrazio ancora te ed Antonio per il vostro prezioso aiuto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

Concordo sul valore indicato con la forbice di prezzo tra acquisto da parte di un commerciante o acquisto da parte di un privato. Certamente pur essendo molto comune come moneta è ben conservata. Particolari le macchie o residui rossi al dritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×