Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
ak72

Sigillo Ordelaffo Falier

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2016/03/24/news/dalmazia-cerca-conchiglie-trova-il-sigillo-del-doge-1.13185843?ref=fbfpi

 

 

Dalmazia: cerca conchiglie, trova il sigillo del doge

Il manufatto rinvenuto su una spiaggia di Zara reca inciso il nome di Ordelaffo Falier, che nella città morì in battaglia nel 1117 di Andrea Marsanich

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ed ecco le immagini del sigillo

 

post-40771-0-52053100-1458859929_thumb.j

post-40771-0-24329900-1458859968_thumb.j

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mah..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bolla non è, non può essere. sigillo... se anche fosse, diciamo in piombo, dopo tanti secoli in mare ancora così ben conservato?

 

hai fatto bene andrea a segnalare la discussione, avevo prima letto l'articolo sul Piccolo e mi ero un po' turbato. sentiamo che ne pensano gli altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nell'articolo la legenda viene riportata in modo non corretto.

Io leggo   +ORDE  / (L)AF FALE / RO D GRA / VENETIE / DVX

E voi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@chievolan anche io  :unknw: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti. Per essere un sigillo mi sembra un pò grande. Sarà 3 centimetri?

Pezzo interessante in ogni caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Buona giornata

 

Moooooolto scettico!

 

Li per li mi sembra una "bufala" e mal orchestrata. Indubbiamente la forma è di una bolla plumbea.

 

Strano che il nostro amico vada in cerca di conchiglie sul litorale di Zara, che certamente non è sabbioso e dove di conchiglie ce n'è veramente poche ....... e nemmeno tanto belle ....... ma poi le cerca in acqua? In mezzo metro d'acqua, quindi in mare fino alla cintola, a fine marzo?

 

Mh :nea:  Vado a leggermi la RIN di quest'anno, dove il prof Asolati, parla proprio di bolle .....

 

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi bolla può essere e bolla è, autenticissima.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io con uan cosa così mi gaso più che con un multiplo. anche se il multiplo ti sistema meglio le tasche...

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Sono d'accordo che si tratti di una bolla; ci vedo anche i fori con resti del cordino.

 

Nella RIN di quest'anno, il Prof Asolati, ha scritto un articolo relativo ad una bolla rinvenuta, a nome del doge Orso I Parteciaco (864-881).

 

Viene definita senza dubbio originale, anche se l'iconografia è differente da quella nota alla quale siamo abituati; infatti non c'è S. Marco che da il vessillo al doge, ma dei gradini sulla cui sommità c'è una croce con le estremità patenti, molto simile a ciò che solitamente c'è nelle bolle e nelle monete bizantine.

 

Questa è la più antica che si conosca.

 

Nello scritto del Prof. Asolati si cita che gli studiosi hanno sempre ipotizzato che l'inizio dell'uso delle bolle da parte della Serenissima, fosse ascrivibile al periodo del doge Pietro Polani (1130-1143), anche se si potrebbe anticiparne l'uso ai tempi del doge Domenico Michiel (1117-1129) stante la pubblicazione nel 1999 di un suo sigillo da parte di Klimanov.

 

Quindi un sigillo di Ordelaf Falier ci sta, il periodo è anche antecedente quello di Domenico Michiel, ma successivo a quello di Orso I Parteciaco; quello che continua a lasciarmi perplesso è come è stato rinvenuto.

 

Mi piacerebbe fare un controllo sull'iconografia delle bolle del periodo; quella che si intravede nella bolla di Zara è quella solita? Mi pare che non ci siano le figure viste di fronte, come ho visto nelle prime bolle, ma S. Marco ed il doge mi sembra che si guardino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Questa è l'immagine della bolla del doge Orso I Parteciaco riportata nella RIN

 

post-21005-0-50560800-1458912184_thumb.j

 

Approfitto poi per fare ammenda; da una migliore visione della bolla di Ordelaf Falier, vedo che i piedi di S. Marco sono rivolti verso chi osserva e quindi anche la figura del Santo è posta di fronte.

 

saluti

luciano

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il mio dubbio è sul ritrovamento, così pubblicizzato. vabbè in Hrvatska i costumi sono diversi, la notizia va prima su internet che nei normali circoli come da noi. Ma se la cosa fosse vera sarebbe a dir poco sontuosa. vediamo come evolvono gli eventi.

 

aspettiamo nuove nuove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bela bola bona.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?