Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fabry61

VENEZIA Denaro Ungherese con San Marco

Risposte migliori

fabry61

 Vi voglio sottoporre una cosa che mi ha molto sorpreso.


Nel listino Elsen n.276 che ricevo dopo aver fatto acquisti da loro, al numero 457 è in vendita a 450 un denaro molto particolare.


Peso 0,36 gr censito Huszar 110 (che non ho) data di emissione 12 secolo.


Al D/ +S.MARCVS croce con 4 punti al R/ Croce ancorata (tipica bulgara) sotto un anellino tra 2 punti. Emissione ungherese.


Al di là di ogni immaginazione. San Marco?????


Vi posto il link che gentilmente Andrea (grazie di cuore) dove visualizzare la moneta.


 


https://books.google.it/books?id=xnvHMoTA5bYC&pg=PA250&dq=DENAR+Huszar+110&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwiOhbW9vpbMAhWKVhQKHXODAEEQ6AEIHT


 


Sul Corpus Hungarie del dott. LAZSLO questa moneta viene censita al n. 108


 Király neve nélkül. Av. ^ s marcus. Középen kereszt négy ponttal Rev. Horgony?  tra le monete di Bela 1173/1196.


 


Ora come ben sappiamo SAN MARCUS era nell'iconografia veneziana dai denari di ENRICO IV 1056/1105 ed ENRICO V 1105/1125 prima e poi dal denaro del doge MICHIEL. Quindi ben prima della probabile coniazione del nostro denaro ungherese.


Sono già noti legami tra Venezia ed Andreas III detto il Veneziano ( nato a venezia 1265) in quanto figlio di Stefano d'Ungheria e di Tomasina Morosini, e le sue monete con il leone.


Ma come vedete qui siamo in un periodo seguente.


Qualche idea sull'uso di San Marcus?

Modificato da fabry61
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

 

una vera sorpresa, alla quale non so dare una spiegazione :pardon:

 

saluti

luciano

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fratelupo

Molto interessante, spero che qualcuno possa darci ulteriori spiegazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Vi mostro una moneta trovata su un catalogo Nudelman.

 

1024307.m.jpg

Vi faccio grazia della descrizione che è in ungherese e quindi del tutto incomprensibile.

Per quel che riesco a capire:

D/ Croce accantonata da 4 globetti

R/ Ancora a forma di croce sotto un anelletto e due globetti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Aggiungo che di denari e oboli di Bela III ce ne sono decine di tipi. Ma questo è l'unico con l'ancora a forma di croce.

Sembra molto rara, ne ho trovate 3 o 4 soltanto.

Venezia Repubblica Marinara = San Marco = àncora. Dall'Ungheria passavano le carovane della via della seta dirette all'Adriatico.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

Ciao Roberto, come sempre un piacere.

La moneta da te postata è la stessa del catalogo Elsen. La domanda è: gli ungheresi avevano bisogno di coniare un imitativa o come vogliamo chiamarla per i propri commerci?

E' strano perchè già all'epoca Venezia era già potenza regionale ed in vari periodi contro la stessa Ungheria a cui contendeva l'accesso al mare.

Certo tutto può essere anche l'omaggio a colei che nel 1204 dopo la conquista di Costantinopoli divenne importante per il Levante.

Ma si poteva scegliere tra una vastità di simboli e richiamare San Marco patrono è abbastanza strano.

E' vero che la stessa Venezia  utilizzò simbologia non propria ma lo fece in maniera soft (vedasi i quartaroli con i gigli francesi).

Comunque è veramente una moneta interessante e mi lascia ancora perplesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Non la definirei una imitativa.

Imitarono i fiorini d'oro di Firenze ma questo avvenne dopo.

Se guardiamo le monetine di Bela III ci troviamo croci,crocette,monogrammi e altre cosette. Ma nessun'altro riferimento così evidente.

Avevano molta fantasia i suoi zecchieri !

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×