Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
renato

approfondimento Littori e Patine

Risposte migliori

renato

Vittorio Emanuele III - 20 lire "Littore" 1927 anno V

 

sdmw60.jpg

fthgyv.jpg

 

 

Vittorio Emanuele III - 20 lire "Littore" 1927 anno VI

 

o0q7pg.jpg

r8uwso.jpg

 

Nel corso del tempo, queste patine si sono intensificate, raggiungendo il livello che vedete.

Secondo voi, le devo lasciar progredire o fermare? 

 

Attendo le vostre opinioni. Grazie

 

 

Renato

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciprios

Hanno lustro da vendere, quindi anche in presenza di una patina forte, l'effetto é comunque magnifico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ihuru3

de gustibus... personalmente preferisco le patine delicate, quindi dipendesse da me mi fermerei

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jeffff_it

Lascia che la natura faccia il suo corso!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Silver70
Supporter

Migliora con il tempo, è una meraviglia!

Lasciala andare dove vuole...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

Tanto per gradire - e per non smentirsi - con la scusa delle patine Renato ci scodella un Anno V come se fosse un Aquilotto del '27....??

Come di consueto tanto di cappello agli esemplari di questa sua straordinaria collezione!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Visto che sono due ottimi FALSI, se vuoi disfartene sono disposto a venire di persone per alleggerirti del peso. Si scherza e si rosica davanti a due capolavori del genere. Complimenti per i due spettacoli che hai propinato. Io le lascerei andare, come ha detto @jeffff_itche la natura faccia il suo corso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

david7
1 ora fa, quadriga dice:

Come si  fermano le patine??

puoi mettere le monete in capsula

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Danielucci

In queste situazioni mi domando sempre...ma se la patina si sta formando adesso (negli ultimi anni)...ma fino a qualche decennio fa, dal lontano 1927...dove saranno state conservate per non essersi formata la patina???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

A mio parere, erano già patinate ed è stata tolta la prima patina. Si notano attorno alle lettere delle zone più scure.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quadriga
3 ore fa, Danielucci dice:

In queste situazioni mi domando sempre...ma se la patina si sta formando adesso (negli ultimi anni)...ma fino a qualche decennio fa, dal lontano 1927...dove saranno state conservate per non essersi formata la patina???

Credo che nel corso dei decenni tutte o quasi le monete d'argento sia state lavate e rilavate......anche per seguire i trend di mercato ed i gusti di tanti collezionisti.

Anzi ne sono certo....ancora oggi ho visto dei Littori in vendita da noti commercianti, che abbagliavano per quanto erano stati lavati.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giankyv

L'anno V fermalo, l'altro fallo andare ancora un po al Verso.
Ah si complimenti per entrambi gli esemplari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio

L'anno V di Renato, per conservazione e patina, rimane ad oggi uno dei più belli che ho avuto l'occasione di osservare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

Beh ma che la collezione di Renato, sia quanto a rarità che sfoggia sia quanto alle straordinarie conservazioni cui si associano, sia probabilmente una delle più importanti d'Italia non credo richieda altre dimostrazioni.

E lui merita un plauso veramente particolare perché oltre che preparato è umile, non ostenta e contribuisce a diffondere queste perle. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×