Jump to content
IGNORED

MISTERIOSA MONETINA GRECA


Recommended Posts

Buongiorno a tutti. Ho bisogno del vostro prezioso aiuto per identificare questa misteriosa monetina. 

Al diritto probabilmente reca un ritratto di Zeus rivolto a destra e al rovescio un'aquila rivolta a sinistra tra la legenda, riportata su due righe verticali,  ΔΙΟΣ ΣΩΤΗΡΟΣ .

Le misure sono:  17-18mm. 4.35g. 30º

L'unica certezza che ho è che non si tratta di una moneta tolemaica (almeno così mi pare). A voi le belle cose....

14680524_10209336769009654_8749344296073114613_n.jpg

14650637_10209336769889676_1811962344500201660_n.jpg

Link to comment
Share on other sites


Credo che si tratti di qualche emissione civica di qualche città dell'Asia Minore ma è una mia semplice supposizione...

 

La verità è che brancoliamo nel buio...

Link to comment
Share on other sites


http://snible.org/coins/hn/sicily.html

Circ. B.C. 279-241.

Nearly all the remaining coins of Agrigentum may be classed to this period, during which the city was for the most part an independent ally of the Carthaginians against the Romans and Hieron II.

On the conclusion of the First Punic War (B.C. 241) Agrigentum passed under Roman dominion.

Head of Zeus.ΑΚΡΑΓΑΝ ΤΙΝΩΝ Eagle with spread wings, various letters in the field.

AR 58 and 26 grs.

Id. [Salinas. xiii. 11.]  „  Fulmen.

AR Litra 12.7 grs.

Head of Apollo, a serpent sometimes crawling up in front.Two eagles on hare.

Æ .85

ΑΚΡΑΓΑΝΤΙΝΩΝ Young head of Zeus Soter diademed.ΔΙΟΣ ΣΩΤΗΡΟΣ Eagle on fulmen.

Æ .85

Head of Apollo.ΑΚΡΑΓΑΝΤΙΝΩΝ Tripod.

Æ .85

Id.  „   Naked warrior thrusting with spear.

Æ .95

Link to comment
Share on other sites


9 minuti fa, TheWhiteFly dice:

ΑΚΡΑΓΑΝΤΙΝΩΝ Young head of Zeus Soter diademed.ΔΙΟΣ ΣΩΤΗΡΟΣ Eagle on fulmen.

 

@TheWhiteFly

Mi sa che non ci siamo... La moneta da te indicata dovrebbe essere questa:

Sicily, Bronze,Akragas, After 210 BC, AE, (g 5,59, mm 21, h 7). Laureate head of Zeus r., Rv. AKPAGANTINON, eagle standing facing with open wings. CNS I, n. 145; SNG ANS 1147-1148.Uncommon. Minor traces of cleaning. Extremely fine.

Grazie per l'aiuto comunque.

1466807.jpg

Link to comment
Share on other sites


2 minuti fa, ARES III dice:

@King John c'è un ":GreeK_Sigma::Greek_Omega::Greek_Tau::Greek_Eta::Greek_Rho:" (Soter) quindi cercherei tra i bronzi ellenistici (fra qualche Tolomeo ad esempio).

Giustissima osservazione. Purtroppo io questa ricerca già l'ho fatta ma ha dato esito negativo perchè lì le scritte sono disposte in circolo e non su due righe verticali... E poi non ci siamo con le misure...

Link to comment
Share on other sites


Se non tolemaica ricercherei sempre l'ambiente ellenistico.  Adesso sono fuori casa, quando torno stasera (quindi sul tardi e se non sono morto dal sonno) faccio questa ricerca.

Link to comment
Share on other sites


28 minuti fa, ARES III dice:

Se non tolemaica ricercherei sempre l'ambiente ellenistico.  Adesso sono fuori casa, quando torno stasera (quindi sul tardi e se non sono morto dal sonno) faccio questa ricerca.

Ok. ti ringrazio. Io non sono riuscito a risalire a nulla...

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao

ho dato un'occhiata veloce e non mi sembra Tolemaica classica cioè coniata ad Alessandria su quelle le iscrizioni sono le classiche BAΣIΛEΩΣ ΠTOΛEMAIOY in curvilineo eccetto qualche variante coniata in altre zecche, assomiglia molto a certi bronzi coniati da Tolomeo I da Satrapo  appena dopo la morte di Alessandro 323 305 (Svoronos 79; cf. Weiser 3; SNG Copenhagen 643 ) a Paphos, anche se la foto del dritto che ti mando non centra molto, ma non  escluderei nemmeno le Seleucidi.

Appena riesco nei prossimi giorni provo a cercare meglio ora sto tirando giù un po' di dati che mi fanno girare gli occhi e che pubblicherò nei prossimi giorni.

Silvio

 

 

 

paphos.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Sicuramente non è siciliana, dove non esiste la scritta DIOS SOTEROS, e credo neppure egiziana. D'accordo sull'ellenistico, penso piuttosto ad uno dei Seleucidi. Ma dalla scritta non si riesce a risalire alla moneta? Non c'era un sito del nostro @Roth che permetteva di risalire all' intera "stringa" e poi alla moneta, da una o due parole greche? Altrimenti, mi pare esistano dei "repertori" cartacei, credo che ne abbiamo uno anche al CCNM.

Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, gpittini dice:

DE GREGE EPICURI

Sicuramente non è siciliana, dove non esiste la scritta DIOS SOTEROS, e credo neppure egiziana. D'accordo sull'ellenistico, penso piuttosto ad uno dei Seleucidi. Ma dalla scritta non si riesce a risalire alla moneta? Non c'era un sito del nostro @Roth che permetteva di risalire all' intera "stringa" e poi alla moneta, da una o due parole greche? Altrimenti, mi pare esistano dei "repertori" cartacei, credo che ne abbiamo uno anche al CCNM.

Pure io penso ad uno dei Seleucidi ma non sono riuscito a trovare nessun riscontro se non la vaga somiglianza con questa moneta costituita dal fatto che al rovescio c'è un'aquila tra due legende in verticale.....

 SELEUKID KINGDOM. Hierapolis-Castabala. Quasi-municipal coinage. Time of Antiochos IV Epiphanes (175-164 BC). Ae.
Obv: Radiate and diademed head of Antiochos IV right.
Rev: IEPAΠOΛITΩN / TΩΝ ΠΡΟΣ ΤΩΙ ΠΥΡΑΜΩΙ. 

Eagle standing left. Controls: monogram in right field and anchor in exergue.
SC 1391.2.
Condition: Very fine.
Weight: 3.04 g.
Diameter: 16 mm.

14708366_587919548058449_9132763540868921183_n.jpg

Link to comment
Share on other sites


anche alcune monete dell'Epiro  hanno aquila simile e  scritte verticali  ma non coincidono le lettere

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


ecco altri indizi che ci portano in Asia Minore

 

KINGS OF ARMENIA. Tigranes V (Circa 6-12). Ae.
Obv: Diadedemed and draped bust right, wearing tiara.
Rev: BAΣIΛEΩΣ TIΓPANOY MEΓAΛOY. 
Eagle standing left.
Kovacs, AJN 20, 11; CAA 156 (Tigranes IV); ACV 166 (same).
Condition: Very fine.
Weight: 3.28 g.
Diameter: 15 mm.

14720533_587682078082196_1846373808488282724_n.jpg

CILICIA. Hierapolis-Castabala. Ae (2nd-1st centuries BC).
Obv: Turreted, veiled and draped bust of Tyche right; monogram to left.
Rev: IEPAΠOΛITΩN TΩN / ΠPOΣ ΠVPAMΩI / THΣ IEPAΣ KAI AΣVΛOV. 
Eagle standing left.
SNG France 2221-3 var. (monogram).
Condition: Good very fine.
Weight: 4.73 g.
Diameter: 19 mm.

14691209_587918451391892_7619479924600236468_o.jpg

Link to comment
Share on other sites


Mentre invece la pista tolemaica va abbandonata per via delle legenda circolare.

Ptolemaic Kingdom. Cleopatra III and Ptolemy IX Soter II (Lathyros). 116-107 B.C. AE chalkous (20 mm, 4.05 g, 11 h). Kyrene mint. Diademed head of Zeus Ammon right / ΣΩTHPOΣ BAΣILEΩΣ ΠTOΛ, eagle with wings spread, standing left, on thunderbolt. Svoronos 1717 (Ptolemy Alexandreia); SNG Cop 664-5 (Uncertain mint in Cyprus); Noeske 314 var. (ΩΣ monogram) (Indeterminate mint in Cyprus). VF. Rare.

14568233_587425091441228_2378264084068567062_n.jpg

Link to comment
Share on other sites


Confermo l'impressione che si tratti di una piccola emissione civica di qualche città dell'Asia Minore e, proprio perchè piccola, difficilmente rintracciabile....

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.