Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
pedro_88

Soldino Giovanni Dolfin

Recommended Posts

pedro_88

Buonasera venetofili!

Mi affaccio timidamente a questo mondo per farvi una domanda, chiedendo l'aiuto dei vostri occhi esperti: questo soldino vi pare ufficiale o una contraffazione? Scusate la mia ignoranza, ho letto che erano molto contraffatti e non capisco se il ritratto è conforme allo stile ufficiale e solo usurato o altro..

Ringazio in anticipo!

IMG_8611.PNG

IMG_8612.PNG

Share this post


Link to post
Share on other sites

ak72

Non essere timido. Peso e diametro aiuterebbero, comunque a me sembra una coniazione ufficiale.

Visto il numero di monete coniate qualche salto del conio qualche "sbavatura" sono normali.

Edited by ak72
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

pedro_88

Vi ringrazio! Non ho ancora la moneta per darvi il peso e il diametro, ma appena possibile ve lo comunico (giusto per completezza).

Nel frattempo grazie mille per il parere!

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabry61

Ciao @pedro_88 complimenti per l'acquisto (e per il prezzo spuntato:P)

Il soldino è buono ed è interessante per 2 lettere del rovescio. La S di MARCVS che presenta le fughe da conio e la N gotica di VENETI rovesciata.

Tatuaggio N stile gotico

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

pedro_88

Ti ringrazio delle osservazioni, cose a cui non avevo minimamente notato data la

mia scarsa esperienza! :D Dici che il prezzo è in linea con il mercato? Sono andato ad ispirazione stavolta diciamo..

Curiosità: considerando che trattasi di argento (mi rifaccio al catalogo), il peso si attestava sempre intorno agli 0,55 g o vi erano maggiori oscillazioni (mi vengono in mente le misture o il rame)?

Grazie!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ak72

Il soldino del Dolfin ha un titolo di 0,965, titolo che rimane invariato fino al doge Andrea Contarini. Sotto questo doge abbiamo l'emissione del soldino con il leone seduto ed il titolo inizia a diminuire (0,952)

Edited by ak72
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Buona serata

Questa discussione mi era "scappata" :blink:

Quante informazioni si possono trarre da un soldino; ne aggiungo una anch'io e riguarda la "S" posta davanti all'asta tenuta dal leone.

Potrebbe essere quella del massaro dell'epoca, Secondo Aventurado, che ha ricoperto la carica in più periodi, alternandosi con altri massari, tra il 16/06/1350 ed il 12/01/1368.

Ovviamente sono d'accordo circa l'autenticità.

Complimenti @pedro_88

saluti

luciano

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabry61

Ciao prezzo molto buono. 

Per quanto riguarda le oscillazioni devi tenere presente che stiamo parlando di monete medievali. In questi casi si calcola un peso medio che può variare in base allo spessore della lamina usata, alla larghezza del conio ed altre varianti. Il peso di 0,55 è da prendere cum grano salis.

Il tuo soldino è del secondo tipo in quanto il primo coniato a partire da FRANCESCO DANDOLO aveva un peso maggiore ed un fino minore.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

pedro_88

Vi ringrazio per per le nozioni, è sempre soddisfacente leggervi! È vero, quello che mi piace delle rinascimentali e pre- è proprio questa varietà di piccole varianti e curiosità che le rendono comunque uniche.

Grazie anche per le precisazioni sul peso e il fino, non sono ferrato su questi periodi.

Grazie della disponibilità che dimostrate sempre, non è da tutti.

Federico

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

chievolan
10 ore fa, fabry61 dice:

 

Il soldino è buono ed è interessante per 2 lettere del rovescio. La S di MARCVS che presenta le fughe da conio e la N gotica di VENETI rovesciata.

 

E' da dire che hanno pasticciato parecchio col conio di questo soldino. 

Oltre alla N gotica era probabilmente rovesciata, e poi corretta, anche la prima E di VENETI.

E forse lo è anche la M di MARCVS.

Da notarsi anche le aste (bella quella del doge) realizzate in segmenti e ugualmente realizzato in segmenti quasi rettilinei il cerchio lineare attorno al leone.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.