Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Massenzio

Lazio Sotto McDonald's, antica strada romana

Risposte migliori

Massenzio

A Marino in provincia di Roma è stata trovata una strada romana che intersecava l'antica Via Appia. Il sito è stato preservato e sarà accessibile anche grazie a McDonald's che ha finanziato (non so se in parte o completamente) la realizzazione di questa galleria museale. Ciò che mi ha incuriosito è a presenza di tre scheletri trovati nei canali di scolo. Tragico e fatale evento che li ha visti coinvolti?

http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/arte/2017/02/21/sotto-mcdonalds-antica-strada-romana_8dde2d19-b2a4-4015-a59f-

 

5009f8515f23.html

 

 

IMG_0615.JPG

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Bellissima strada romana costruita secondo i migliori canoni di ingegneria dell' epoca , calpestio a dorso d' asino per non far ristagnare l' acqua piovana , canaline laterali per il deflusso , marciapiedi laterali per i pedoni e rinforzi laterali alla strada per tenere ben saldo il tutto ; sarebbe percorribile ancora oggi dai mezzi moderni , tecniche ingegneristiche dimenticate , e pensare che questa arteria stradale era solo una diramazione secondaria dell' Appia !

La cosa strana e' la presenza e la deposizione di quei tre scheletri sotto un lato dei marciapiedi , forse dovuti ad incidenti stradali di 2000 anni fa o ad atti di rapina finiti male ? simili a quei mazzi di fiori o piccole lapidi che oggi vediamo nelle nostre strade a ricordo di morti per incidenti stradali ?

Un grazie a McDonald's che ha partecipato economicamente alla salvaguardia della strada con la non piccola cifra di 300.000 euro .

a.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio

@Legio II Italica sarebbe interessante sapere se durante la fase di restauro e scavo sono stati rimossi i detriti intorno agli scheletri oppure se sono stati effettivamente trovati come si vedono ora. Così come appaiono ora sembra che siano stati adagiati e sepolti con cura, se invece fossero stati trovati circondati dai sassi come si vedono più avanti nella foto allora probabilmente ci troveremo sul serio davanti a un tragico evento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
9 minuti fa, Massenzio dice:

@Legio II Italica sarebbe interessante sapere se durante la fase di restauro e scavo sono stati rimossi i detriti intorno agli scheletri oppure se sono stati effettivamente trovati come si vedono ora. Così come appaiono ora sembra che siano stati adagiati e sepolti con cura, se invece fossero stati trovati circondati dai sassi come si vedono più avanti nella foto allora probabilmente ci troveremo sul serio davanti a un tragico evento.

Ho provato ad ingrandire l' immagine del primo scheletro quello ben visibile ed in infetti sembra cementato nel terreno .

Il problema e' capire se la strada venne costruita , forse inavvertitamente dagli architetti dell' epoca , sopra una antica necropoli locale , perché a rigor di logica sembrerebbe molto strano vedere allineati tre scheletri lungo il percorso stradale . 

Una risposta che potrebbe risolvere il mistero potrebbe arrivare dal prelievo di un frammento osseo , che sottoposto all' esame radiometrica del Carbonio 14 daterebbe con certezza l' eta' dei tre corpi rinvenuti , da cui risulterebbe se le deposizioni furono fatte prima o dopo la costruzione della strada .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

nell'articolo datano gli scheletri ad un secolo dopo la costruzione della strada. saranno dei calchi ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

Dal solco sulle pietre, a sin della foto, la strada è stata usata per secoli, potrebbero essere viandanti morti per malattia o uccisi da ladri poi sepolti a margine della strada, sotto una spanna di terra. Anche se, il rivolo di acque piovane dilavava il canaletto di smaltimento, ad ogni temporale...

Un bel enigma

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
42 minuti fa, ciosky68 dice:

Dal solco sulle pietre, a sin della foto, la strada è stata usata per secoli, potrebbero essere viandanti morti per malattia o uccisi da ladri poi sepolti a margine della strada, sotto una spanna di terra. Anche se, il rivolo di acque piovane dilavava il canaletto di smaltimento, ad ogni temporale...

Un bel enigma

Roberto

Non credo sia una ipotesi plausibile quella di viandanti sepolti sotto i marciapiedi della strada , morti per cause accidentali o naturali ; se per caso cosi' fosse stato sarebbero stati sepolti all' esterno del tratto stradale come normalmente avveniva lungo le strade romane . 

Penso invece che gli ingegneri romani nel costruire la strada si trovarono ad un certo punto ad intersecare , a loro insaputa , un antico cimitero locale e non potendo interrompere l' andamento rettilineo della strada e quindi deviarla , ci passarono sopra . Sarebbe interessante sapere se nel corso degli scavi sono state trovate altre sepolture , altrimenti rimarremmo nel campo delle ipotesi .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio

Sicuramente gli archeologi avranno una loro tesi, noi stiamo in un certo senso giocando non conoscendo nè il contesto nè i rilievi effettuati seguiti. 

Sicuramente i muri presenti al lati della strada indicano se si tratta di tombe, abitazioni o semplici muri di contenimento, anche la posizione degli scheletri potrebbero dire molto, a me verrebbe da pensare che li abbiano fatti rotolare ai margini della strada ma senza i rilievi è impossibile dirlo perché la posizione di quello visibile appare piuttosto composta.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

Probabilmente il nostro errore è quello di considerare strada e tombe coeve o quasi,più verosimilmente la strada fu usata per secoli poi finì interrata,in quello strato di terra abitanti  della zona trovarono comodo e pratico seppellire i loro morti sfruttando il muretto come segnacolo  e contenimento delle tombe.

Sarebbe interessante confrontare il livello del piano di campagna attuale rispetto a quello antico,naturalmente gli antichi seppellitori quando trovarono lo strato del basolato stradale pensarono bene di fermarsi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS
1 ora fa, Legio II Italica dice:

Non credo sia una ipotesi plausibile quella di viandanti sepolti sotto i marciapiedi della strada , morti per cause accidentali o naturali ; se per caso cosi' fosse stato sarebbero stati sepolti all' esterno del tratto stradale come normalmente avveniva lungo le strade romane . 

Penso invece che gli ingegneri romani nel costruire la strada si trovarono ad un certo punto ad intersecare , a loro insaputa , un antico cimitero locale e non potendo interrompere l' andamento rettilineo della strada e quindi deviarla , ci passarono sopra . Sarebbe interessante sapere se nel corso degli scavi sono state trovate altre sepolture , altrimenti rimarremmo nel campo delle ipotesi .

Se leggi sopra l'intervento di dux-sab  cita l'articolo dove si afferma che gli scheletri  sono datati un secolo dopo la costruzione della strada.....

saluti

TIBERIVS

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica
20 minuti fa, TIBERIVS dice:

Se leggi sopra l'intervento di dux-sab  cita l'articolo dove si afferma che gli scheletri  sono datati un secolo dopo la costruzione della strada.....

saluti

TIBERIVS

Avevo gia letto , ma la datazione al Carbonio 14 non e' assoluta , perché penso che per datare quei corpi abbiano utilizzato questo metodo , puo' dare un errore anche dell' 8% sulla data ricavata dalle analisi.......quindi supponendo che la strada sia stata costruita 2000 anni fa , la datazione di quei corpi potrebbe essere compresa tra + o - 160 anni , se la strada fosse piu' antica , l' errore si accentuerebbe .

Saluti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×