Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
tonycamp1978

2 lire 1928 fiera milano: pareri

Recommended Posts

tonycamp1978

Buonasera a tutti. Posseggo questa moneta da un po di tempo e sono sempre rimasto col dubbio di che tipo di conservazione si dovesse attribuire. Sicuramente pensavo dallo spl in su... ma di quanto? al di sopra o al di sotto dello spl/fdc? purtroppo non avendo mai avuto l'occasione di vederne dal vivo una in fdc il problema si complica, poi diciamola tutta... di quelle che si trovano in rete, a volte vedo delle perizie talmente contraddittorie che confondono ancora di piu' le idee, altre volte purtroppo ho trovato difficolta' a capire le foto perche' la particolare illuminazione fuorviava la lettura della moneta.  Innanzitutto mi chiedevo...  la doratura che riveste la moneta in fdc deve essere brillante? la mia ha un giallo abbastanza intenso ma non brilla sotto la luce. Questa foto e' stata scattata con luce naturale... ho fatto solo una leggera correzione per renderla piu' fedele possibile alla realta'. Grazie a chi vorra intervenire.

2gwv0pj.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

azzogsal

Per me potrebbe starci un QFC  che comunque è una conservazione altissima, per il tipo di moneta, nemmeno io ne ho ancora viste in fior di conio. Se qualcuno ne possiede una farebbe cosa gradita se postasse l'immagine. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978
22 minuti fa, azzogsal dice:

Per me potrebbe starci un QFC  che comunque è una conservazione altissima, per il tipo di moneta, nemmeno io ne ho ancora viste in fior di conio. Se qualcuno ne possiede una farebbe cosa gradita se postasse l'immagine. 

Il fatto che abbia doratura quasi integra non so se sia sufficiente per farla salire di conservazione.. per questo chiedevo se in un fdc la doratura dovesse brillare.. la mia ha un giallo abbastanza vivo.. ma non brilla 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Monetaio

Ciao @tonycamp1978,

per valutare questo tipo di gettone, ma le monete/medaglie/gettoni dorate o "sabbiate" in genere, tendenzialmente basta che si valuti la doratura/sabbiatura come se fosse "lustro" di una moneta "normale".

A seconda della sua presenza/assenza e/o potenza ne deduci in linea di massima la conservazione; con tutto il resto a corollario chiaramente.

Complimentandomi per le magnifiche foto che hai fatto del suddetto gettone, naturalissime, direi su due piedi che siamo sullo SPL, massimo SPL+. I punti di maggior rilievo presentano il colore del rame sottostante in maniera non proprio leggerissima, e manca doratura in una certa percentuale anche nei campi del dritto e in parte del contorno di entrambi i lati.

Come nota sarebbe da tener presente che gli esemplari notati in tanti anni di questo gettone in conservazione FDC, ovvero con doratura coeva completa, si contano su meno della metà delle dita di una mano :D

La stragrande maggioranza degli esemplari proposti come "top", presentano comunque leggera mancanza di doratura perlomeno sul polpaccio del cavaliere.

Quindi l'esemplare da te proposto in questo thread a mio avviso é comunque da considerarsi un ottimo e bel "pezzo".

Edited by Monetaio
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soddisfatto
prtgzn

Condivido con @Monetaio per lo stato di conservazione.  Il gettone ha perso la doratura, a mio avviso, più che per la circolazione, a causa di sfregamenti vari. Manipolazione, contatto con altre monete senza le dovute protezioni. Non credo che nel 1928 ci si preoccupasse di conservare come facciamo noi oggi. Anche il sudore acido delle mani, può avere influito nel tempo. Comunque è e rimane un bellissimo gettone.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978
46 minuti fa, Monetaio dice:

Ciao @tonycamp1978,

per valutare questo tipo di gettone, ma le monete/medaglie/gettoni dorate o "sabbiate" in genere, tendenzialmente basta che si valuti la doratura/sabbiatura come se fosse "lustro" di una moneta "normale".

A seconda della sua presenza/assenza e/o potenza ne deduci in linea di massima la conservazione; con tutto il resto a corollario chiaramente.

Complimentandomi per le magnifiche foto che hai fatto del suddetto gettone, naturalissime, direi su due piedi che siamo sullo SPL, massimo SPL+. I punti di maggior rilievo presentano il colore del rame sottostante in maniera non proprio leggerissima, e manca doratura in una certa percentuale anche nei campi del dritto e in parte del contorno di entrambi i lati.

Come nota sarebbe da tener presente che gli esemplari notati in tanti anni di questo gettone in conservazione FDC, ovvero con doratura coeva completa, si contano su meno della metà delle dita di una mano :D

La stragrande maggioranza degli esemplari proposti come "top", presentano comunque leggera mancanza di doratura perlomeno sul polpaccio del cavaliere.

Quindi l'esemplare da te proposto in questo thread a mio avviso é comunque da considerarsi un ottimo e bel "pezzo".

ti ringrazio per il tuo intervento, sempre preciso e puntuale su ogni questione, che sicuramente fa chiarezza su un argomento in cui di chiarezza non ce n'e' tanta..  perche' mi e' capitato di vedere in giro sul web anche illustri firme su questa moneta che con mancanze di doratura anche superiori alla mia venivano catalogate spl/fdc o qfdc, per cui mi sono chiesto... chissa' perche' questa perizia cosi' generosa? e allora ho pensato che forse il problema fosse non tanto la mancanza di doratura... quanto piuttosto il tipo di doratura presente... cioe' una doratura brillante che la mia non ha... per cui ora ho le idee piu' chiare.. erano solo perizie un po generose...:)  dopo tanti anni ho risolto anche questo dubbio... grazie anche per le foto... il merito e' tutto della tanta bistrattata luce naturale... che' e' vero che varia intensita' molto rapidamente per cui possono venir fuori foto diverse... pero' in fase di lavorazione successiva della foto, questo problema si puo' correggere.. da dire anche che evito di prendere una luce diretta che brucia la foto... e poi sono fatte tenendo tutto in mano. grazie di nuovo:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Asclepia

Ciao @tonycamp1978:) concordo con te sul fatto della confusione nelle conservazioni di questi tondelli e sul fatto che molte volte è dura capire dalle foto come sia messa la doratura...in FDC e cioè con doratura integra, rilievi perfetti e senza graffi quasi non se ne vedono...la tua ha perso quel po' di doratura nei punti "classici" gamba, ciglio e bordo....ma il resto della doratura è davvero ottima...io starei certamente sul più che splendido...mi piace davvero molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978
7 minuti fa, Asclepia dice:

Ciao @tonycamp1978:) concordo con te sul fatto della confusione nelle conservazioni di questi tondelli e sul fatto che molte volte è dura capire dalle foto come sia messa la doratura...in FDC e cioè con doratura integra, rilievi perfetti e senza graffi quasi non se ne vedono...la tua ha perso quel po' di doratura nei punti "classici" gamba, ciglio e bordo....ma il resto della doratura è davvero ottima...io starei certamente sul più che splendido...mi piace davvero molto.

ad essere sincero sono stato un po ingeneroso nei confronti di questo gettone.. nel senso che  ho  cercato di fare una foto piu' realistica possibile proprio per avere giudizi giusti e non fuorviati da foto con illuminazioni particolari... forse la cosa che un po penalizza questo gettone e' quella mancanza di doratura al dritto parte destra... diciamo che mancanze di doratura sui rilievi piu' alti sono piu' compresibili e tollerati.. se avesse avuto una doratura piu' completa in quel punto nel campo avrebbe fatto un altro effetto.. cosi' e' un po antiestetica diciamo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marfir
Supporter

E' comunque un bel gettone, solo i punti più alti sono toccati, per un confronto ti posto la mia che giudico molto vicina al FDC.

Saluti Marfir

 

2 Lire 1928 Buono Esposiz r.JPG

2 Lire 1928 Buono Esposiz.JPG

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978
19 minuti fa, Marfir dice:

E' comunque un bel gettone, solo i punti più alti sono toccati, per un confronto ti posto la mia che giudico molto vicina al FDC.

Saluti Marfir

 

2 Lire 1928 Buono Esposiz r.JPG

2 Lire 1928 Buono Esposiz.JPG

Beh.. che dire... spettacolo puro per i nostri occhi senza pagare il biglietto:D

Complimenti 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Martin_Zilli

A mio parere SPL+ ma non mi stupirei se venisse chiusa come qFDC.

si puo notare una leggerissima usura nei punti in maggior rilievo

Tempo fa ne vidi una in vendita definita eccezionale per l'assenza di usura e la doratura immacolata.

Il mio esemplare presenta un'ottima doratura tuttavia il bordo e la zigrinatura hanno numerosi colpi

provero' a postarla una volta saro' a casa.

Martin

 

Edited by Martin_Zilli

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978
14 minuti fa, Martin_Zilli dice:

IMG_1297.thumb.JPG.13e365430cf6d5de4d65e4b135b8011a.JPGIMG_1296.thumb.JPG.3c7d5fe7ba48a0391b363dd29037d614.JPG

A mio parere BB superiore o qSPL.

 

Questo è il classico esempio di doratura andata via in modo uniforme senza creare zone di assenza totale.. questo si nota soprattutto al dritto... può anche essere che questo affievolimento uniforme  della doratura sia dovuto ad una pulizia aggressiva 

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978

In effetti questa seconda ipotesi mi sembra più plausibile altrimenti non si spiegherebbe la presenza di colore sul sopracciglio ed altri punti deboli... 

Edited by tonycamp1978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Martin_Zilli

 

21 minuti fa, tonycamp1978 dice:

In effetti questa seconda ipotesi mi sembra più plausibile altrimenti non si spiegherebbe la presenza di colore sul sopracciglio ed altri punti deboli... 

 

25 minuti fa, Monetaio dice:

@Martin_Zilli purtroppo il tuo esemplare sembrerebbe ridorato :(

Nel passato ho aperto una discussione propio per questo dubbio, e tutte le risposte hanno più o meno negato una doratura postuma.

Anche io ho avuto la stessa impressione.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Monetaio
27 minuti fa, Martin_Zilli dice:

 

 

Nel passato ho aperto una discussione propio per questo dubbio, e tutte le risposte hanno più o meno negato una doratura postuma.

Anche io ho avuto la stessa impressione.

 

Diciamo che dalla foto il colore non é quello giusto e l'usura dei rilievi SOTTO la presenza della doratura sono indizi pesantucci. ;)

Ma siamo sempre in "virtual mode" on ;)

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Biagio75
12 ore fa, Monetaio dice:

Diciamo che dalla foto il colore non é quello giusto e l'usura dei rilievi SOTTO la presenza della doratura sono indizi pesantucci. ;)

Ma siamo sempre in "virtual mode" on ;)

 

anche il gettone da 20 cent 1906 può essere ri ramato? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Martin_Zilli
27 minuti fa, Biagio75 dice:

anche il gettone da 20 cent 1906 può essere ri ramato? 

Ne esistono tre versioni: rame, argento e oro. 

Non possono venir "ri ramate" dato che originalmente non presentavano questa caratteristica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978
2 ore fa, Biagio75 dice:

anche il gettone da 20 cent 1906 può essere ri ramato? 

Da quello che so io anche il gettone 1906 veniva trattato in superficie per dare una sorta di doratura giallina. .. infatti se si guardano le alte conservazioni tendono al giallino.. ovviamente qualcuno Più esperto di me potrebbe essere più preciso in merito... anche se di questa cosa sui cataloghi  mi sembra di non aver mai letto niente

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Asclepia

Buongiorno @Monetaio e buongiorno @Martin_Zilli...ho visto la discussione e mi chiedevo una cosa...quanto costerebbe dorare nuovamente un gettone del genere...me lo chiedo per capire se potesse convenire farlo (non è raro) e per capire se è una cosa semplice da fare o farsi fare? Lo ignoro e vorrei capire....

Martin quando mi hai fatto vedere le foto la prima volta sinceramente il gettone mi sembrava semplicemente un po' consumato e forse pulito...ma non dorato una secondo volta... ma ora che @Monetaio fa notare quel polpaccio che svanisce e altri punti di usura o è la foto che inganna sulla doratura, o è stato mal impresso il gettone (ma non credo) o è stato dorato... intanto ciao  e buona giornata.:)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978

Che senso avrebbe far ridorare il gettone.. non verrebbe mai come l'originale e comunque a me personalmente non piacerebbe avere una moneta taroccata 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad
17 ore fa, Martin_Zilli dice:

IMG_1297.thumb.JPG.13e365430cf6d5de4d65e4b135b8011a.JPGIMG_1296.thumb.JPG.3c7d5fe7ba48a0391b363dd29037d614.JPG

A mio parere BB superiore o qSPL.

 

Non te la prendere, ma qSpl proprio no...

E' un BB.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978
Il 25/5/2017 at 10:11, Asclepia dice:

Ciao @tonycamp1978:) concordo con te sul fatto della confusione nelle conservazioni di questi tondelli e sul fatto che molte volte è dura capire dalle foto come sia messa la doratura...in FDC e cioè con doratura integra, rilievi perfetti e senza graffi quasi non se ne vedono...la tua ha perso quel po' di doratura nei punti "classici" gamba, ciglio e bordo....ma il resto della doratura è davvero ottima...io starei certamente sul più che splendido...mi piace davvero molto.

Ho rifatto le foto, questa ho utilizzato una luce calda proprio per esaltare di piu' la doratura della moneta, e allo stesso tempo per minimizzare i difetti che la moneta ha e che si evidenziano maggiormente con la luce naturale...chissa' se si merita un qualcosina in piu' a livello di conservazione, magari farla arrivare a spl/fdc? Certo e' che messa a confronto con quella di marfin... quella e' proprio di un altro pianeta... senza scomodarsi troppo nel far notare l'intensita' della doratura.. e' proprio la definizione del rilievo e la percezione che si ha della freschezza del metallo a fare la differenza...

i1123553_2282.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giankyv

Si@tonycamp1978 ma è quella di@marfir che è fuori da ogni mondo, fidati perché ho avuto la fortuna di vederla in mano.
La tua è in una conservazione sopra la media e sono sicuro che in mano da grande soddisfazione, complimenti :).

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.