Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
stefano.marengo

Lombardia Grosso sant'omobono 1527 CREMONA

Risposte migliori

stefano.marengo

Buonasera a tutti

Mi sono appena aggiudicato la moneta sopracitata : grosso di Cremona con sant'omobono di Francesco II Sforza del 1527.. 

La moneta mi è arrivata stamane e sinceramente non avrei resistito un altro giorno ad aspettare per metterla in collezione.. 

Vado a casa con la busta e fin qui tutto bene, poi una volta aperta la busta e tirato fuori la moneta sono rimasto un po perplesso e quasi sconsolato..

Vi spiego, la moneta sembra genuina, quindi non un falso recente, ma un "genuino"che non mi convince: la moneta ha un argentatura fantastica, quasi accecante, il problema è che sui rilievi più alti e non, ci sono questi punti color ottone (o bronzo) che mi fanno pensare ad un eventuale falso d epoca argentato.. prendendo come riferimento il Fenti, che diciamo è quello un po più approfondito in materia, cataloga la moneta come un tondello in argento a bassa percentuale.. ok ci può stare, ma un argento così come dice lui, o una mistura non dovrebbe avere questi difetti così "grossolani"...

allego foto fronte e retro e del contorno che sembra quasi che da una tentata tosatura salti fuori l anima in ottone o bronzo..

io chiedo gentilmente, se possibile (anche se so che determinare l autenticità di una moneta da una foto non è facile) di esprimere e proprie opinioni nel bene o nel male, anche perché spendere 532 € per una moneta (io, ragazzo di 21 anni) richiede un bello sforzo economico... 

Io mi sono già fatto avanti chiamando la casa d aste chiedendo come comportarmi nel caso fosse un falso, e la loro risposta è di spedire la moneta indietro con la motivazione di tutto ciò e la perizia di un perito conosciuto...

ringrazio in anticipo per chiunque mi dia una mano..

stefano

IMG_1726.JPG

IMG_1727.JPG

Modificato da dabbene
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo

Dimenticavo, peso 2.02 grammi

IMG_1724.JPG

IMG_1725.JPG

Altre foto dove si vede abbastanza bene quello di cui vi parlavo

IMG_1700.JPG

IMG_1702.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anto R

Ciao Stefano...tondello in argento a basso titolo...mica in bronzo(?) argentato!

Il metallo (anzi, i metalli visto che son due uno sopra e uno sotto) e i rilievi impastati portano tutti a pensare ad una falsificazione coeva. Interessante senza alcun dubbio, però logicamente ad un prezzo differente (e essendo tuo coetaneo ti capisco ;)).

Ovviamente questo è il mio parere personale.

Un caro saluto,

Antonio 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Ciao!

Che dire .... certamente hai ragione ad avere dubbi; è vero che si giudica una foto, ma sono scettico sulla sua originalità.

A me pare argentata e lo strato di argento che si vede nelle parti soggette a minor usura non mi da l'impressione di affioramento dell'argento contenuto nella lega.

Non conosco questa monetazione e ti chiedo se al momento della produzione queste monete venivano "bianchizzate", cioè veniva artificialmente fatto affiorare l'argento che, in fase di coniazione, si stendeva omogeneamente sulle superfici, facendo apparire la moneta di buon argento.

Vale la pena darla in mano ad un buon perito; meglio spendere qualche decina di euro, che perderne qualche centinaia .....

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Mi hai fatto venire in mente una mia monetina (bagattino anonimo di Venezia), che soffre della stessa situazione.

L'ho vista insieme a @centurioneamico, analizzandola anche al microscopio e si è rivelata argentata .... argentatura non coeva, praticamente frutto di qualche "esperimento".

Dalla foto del catalogo, la tua, non ti aveva dato dubbi?

 

Bagattino APC_0001.jpg

Bagattino APC 2_0001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Mi sembra con argentatura superficiale dalle immagini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad

Non conosco bene questa tipologia monetale, ma dalle foto che vedo questa argentatura non sembra affatto coeva.

Scusa @stefano.marengo,ma dalle foto del catalogo non emergeva proprio nulla?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo

Sinceramente a primo impatto la moneta mi sembrava buona, poi la casa d asta da cui l ho conprata tratta migliaia di lotti per asta e non pensavo che gli scappasse una moneta del genere, ovvio, siamo umani e può succedere eh.. le foto erano queste, effettivamente si nota la cosa ma non come dalle mie foto, l ho comprata pensando che fosse la patina un po strana, o una tentata doratura visto che esiste lo stesso esemplare con lo stesso conio ma d oro... 

IMG_1529.PNG

IMG_1530.PNG

Modificato da stefano.marengo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad

Ma la casa d'asta ti ha detto, che tu dovresti farla periziare da un tuo perito di fiducia, ho capito bene?

 E se il tuo perito di fiducia dovesse giudicarla falsa, loro ti restituirebbero i tuoi soldi, è corretto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo

Esatto, più che di fiducia dicono da un perito stimato e conosciuto dall ambiente.. però sicuramente far periziare sarebbe un costo comunque, non so, 10-20 euro, che poi nel caso risultasse falsa come si suol dire: oltre il danno anche la beffa.. non è possibile parlare con uno dei responsabili della casa d aste e magari parlarne in privato? Valutare la cosa insieme magari al telefono, che è sempre meglio che una mail 

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magdi

Stefano... tranquillo che il perito non ti fa pagare il parere... portala da un buon perito e chiedigli che ne pensa, se crede che sia falsa poi gli chiedi di periziarla e paghi la perizia...

Comunque mi rimane davvero difficile giudicare una moneta come questa... non ne ho mai viste dal vivo e non ci sono grandi evidenze...

Magdi

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo

Ah scusate, ho dato per scontato il nome della casa d asta ma per privacy non l ho nominato, se c è qualche buon anima che ha voglia di aiutarmi mi scriva in privato.. comunque accetto volentieri ancora altri pareri 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sirlad

Comunque personalmente @stefano.marengo, alla fine questa moneta me la terrei, perchè non è affatto detto che non sia originale, ha anche un suo fascino.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Ho avuto modo di vederne una "brevi manu" e mi ha dato la medesima impressione che tu hai della tua. Era invece  "buona" Penso che lo sia anche la tua

qui due di altre aste  

https://www.acsearch.info/search.html?id=2438558

https://www.acsearch.info/search.html?id=1405115

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo
26 minuti fa, profausto dice:

Ho avuto modo di vederne una "brevi manu" e mi ha dato la medesima impressione che tu hai della tua. Era invece  "buona" Penso che lo sia anche la tua

qui due di altre aste  

https://www.acsearch.info/search.html?id=2438558

https://www.acsearch.info/search.html?id=1405115

Ciao, grazie per la risposta 

comunque se si ingrandisce il pezzo postato da lei si vede che è buon argento, la cosa che le rende simili sono le incrostazioni/residui.. ma non si vede il color ottone/bronzo "vivo" che presenta la mia moneta

grazie comunque

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vannilo

Buonasera  stefano.marengo

se la  può tranquillizzare anche io, come profausto, ho avuto la possibilità di esaminare la sua moneta. A mo parere  presenta tracce di  corrosione ma è sicuramente autentica.  Ho posseduto ed esaminato diversi esemplari del grosso di Francesco II Sforza. Tranne uno "spettacolare" erano tutti decisamente più consunti del suo che, se ben ricordo, passò anche nel listino Crippa  Autunno 1993.

Cordialità.

vannilo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo

Grazie per i consigli, io la faccio vedere comunque da qualcuno esperto poi nel caso risultasse un falso d epoca provvederò a restituirla

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter
22 ore fa, profausto dice:

Ho avuto modo di vederne una "brevi manu" e mi ha dato la medesima impressione che tu hai della tua. Era invece  "buona" Penso che lo sia anche la tua

qui due di altre aste  

https://www.acsearch.info/search.html?id=2438558

https://www.acsearch.info/search.html?id=1405115

Stessa moneta in 2 passaggi diversi.

Roberto

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

A me pare che la moneta di Stefano sia lo stesso identico esemplare dei due link postati da profausto, ex Varesi ed ex Ranieri (se non lo è, è un evidente clone).

Affiancando dritto e rovescio appare evidente che combacino, l''unica cosa che non quadra sono alcune macchie che sembrano essere sparite nella moneta di Stefano... forse un tentativo di pulizia successivo alle due aste precedenti? Pulizia che ha fatto affiorare una vecchia doratura postuma?

La mia impressione è che la moneta sia originale, ma pasticciata; che sia stata dorata in tempi più o meno antichi, e sia poi stata riargentata più recentemente.

 

 

collagebiscia.jpg

collagebiscia2.jpg

collagebiscia.jpg

Modificato da Paolino67
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vannilo

Buonasera paolino67,

concordo pienamente con la sua analisi. E' la stessa moneta e ritengo sia la stessa moneta del listino Crippa Autunno 1994 al n.101 che io ebbi modo di vedere all'epoca ancora discretamente patinata.  E' stata successivamente pulita, come si può osservare dalle immagini delle aste menzionate nel post precedente. Probabilmente è stata sottoposta ad una ulteriore opera di energica pulizia che ha fatto riaffiorare la componente rame della lega.

All' origine non ricordo di avere visto tracce di doratura. ( Ma è passato un mucchio di tempo!)

Cordialità

vannilo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo
Il 2/6/2017 at 21:23, Paolino67 dice:

A me pare che la moneta di Stefano sia lo stesso identico esemplare dei due link postati da profausto, ex Varesi ed ex Ranieri (se non lo è, è un evidente clone).

Affiancando dritto e rovescio appare evidente che combacino, l''unica cosa che non quadra sono alcune macchie che sembrano essere sparite nella moneta di Stefano... forse un tentativo di pulizia successivo alle due aste precedenti? Pulizia che ha fatto affiorare una vecchia doratura postuma?

La mia impressione è che la moneta sia originale, ma pasticciata; che sia stata dorata in tempi più o meno antichi, e sia poi stata riargentata più recentemente.

 

 

collagebiscia.jpg

collagebiscia2.jpg

collagebiscia.jpg

Bellissimo intervento, non me ne sarei mai accorto di questa cosa! La pulizia è evidente, dove prima c erano delle macchie ora c è questo lucente ottone o bronzo, non credo che sia stata dorata, perché dove prima c erano le macchie, non erano altro che dei mini crateri/ buchi in cui si è accumulato dello sporco e qualche "animale", scusate il termine, l ha pulita selvaggiamente.. inoltre la cosa che non mi convince per quanto rigurda la possibile doratura, è il contorno della moneta, in cui come ho postato alcune foto, in un tentativo di tosatura, è saltato fuori questo color ottone vivo che non mi convince affatto.. poi come se non bastasse, in un lato, si nota una certa porosità del metallo, in cui sotto si vede sempre lo stesso colore..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo

Un altra foto, in cui si nota questa porosità 

IMG_1765.JPG

Modificato da stefano.marengo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sator

Buongiorno a tutti,

intervento in ritardo in quanto non avevo ancora visto questa discussione... dunque, la moneta in oggetto, come già avete sottolineato, è passata in asta diverse volte già lo avevo accennato al nuovo proprietario. La ricordo da Felsinea, c'è sicuramente almeno un'altra asta. Già avevo espresso alcuni dubbi in merito allo stato davvero basso (mi chiedo con che coraggio si possa classificare SPL... o ricordo male??). Dalle nuove foto di @stefano.marengo sono rimasto basito. A mio avviso non è per nulla buona questa moneta (a dire il vero nutrivo qualche dubbio anche sul lotto precedente o successivo della stessa asta, il grosso con la F). Il bordo è sempre molto sottile, qui invece sembra un bel po' spesso. L'argento lo ritengo buono, non "scarso" come lo definisce il Fenti, ne ho viste in tutte le conservazioni e mai nessuna in questo stato. Possono essere lisce fino al midollo, ma che venisse fuori una parte scura del genere.... mai. Per non parlare dell'argentatura, elemento che mi lascia ulteriormente basito... certo è che se fosse un falso d'epoca potrebbe essere davvero interessante... ne allego per confronto un esemplare buono.

 

3131203l.thumb.jpg.4396d857c2953ae88a409c7d4e4e99df.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano.marengo

Ho appena fatto l accesso sul forum per rendervi un po tutti partecipi della cosa, stamattina la moneta è stata periziata da un noto perito di milano come : FALSO D EPOCA. Ringrazio comunque tutti per i consigli e i vari pareri! 

Stefano

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×