Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Ser. Broccolo

Aureo Gens Furia: particolare(?)

Risposte migliori

Ser. Broccolo

Allora innanzi tutto buongiorno a tutti e buona domenica.

Stavo girovagando sul sito della Bibliothèque Nationale de France e ho trovato un aureo della Gens Furia battuto da M. Furius L.f. Philus. L'aureo in questione appartiene alla stessa tipologia del denario comune RRC 281/1. Incuriosito dalla mancanza della catalogazione sul sito, ho cercato un po' in rete altre foto dell'aureo senza riuscire però a trovarle. Non c'è nel catalogo LaMoneta. Domanda: esiste? Non mi fucilate, io non sono così esperto della monetazione, probabilmente esiste e non l'ho mai visto io....

Grazie mille a tutti coloro che vorranno intervenire. Allego le foto e il link del denario  https://numismatica-classica.lamoneta.it/moneta/R-G232/1

dritto.jpg

rovescio.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

Io approfondirei la storia di questa moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ser. Broccolo

Grazie per aver risposto. Stavo guardando la R sopra la testa di Giano che sembra più una Q 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Ernest Babelon la segnala nel libro (proprio questa moneta) : Description historique et chronologique des monnaies de la République romaine vulgairement appelées monnaies consulaires, e la considera un falso "moderno".

http://www.lesdioscures.com/ch146-denier-furia/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

Cavolo non sapevo del libro di Babelon.  Quindi devo farmi i complimenti. Mi domando cosa ne pensano  i curatori del museo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ser. Broccolo

Comunque i dati ponderali sono 7,17 gr. 19,6 mm. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

E' un falso ottocentesco. Anche nel XIX secolo i falsari non scherzavano.....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×