Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Mr. Coin

Circolazione delle 5 e 10 lire 1936

Recommended Posts

Mr. Coin

Salve a tutti. Vorrei chiedere ai più esperti un chiarimento sulla circolazione nel quotidiano delle 5 e 10 lire 1936, stante la loro tiratura non particolarmente grande, e limitata praticamente a solo un anno, se escludiamo il piccolo supplemento di tiratura della 5 lire 1937. Si tratta di tagli che vennero coniati 6 anni dopo gli ultimi loro predecessori del tipo biga ed aquilino, e che oggi si trovano perlopiù in condizioni molto buone. Faccio bene a pensare che ebbero una circolazione molto limitata, e ad escluderli dall'immaginario collettivo quotidiano degli anni pre-guerra? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno
8 ore fa, Mr. Coin dice:

Salve a tutti. Vorrei chiedere ai più esperti un chiarimento sulla circolazione nel quotidiano delle 5 e 10 lire 1936, stante la loro tiratura non particolarmente grande, e limitata praticamente a solo un anno, se escludiamo il piccolo supplemento di tiratura della 5 lire 1937. Si tratta di tagli che vennero coniati 6 anni dopo gli ultimi loro predecessori del tipo biga ed aquilino, e che oggi si trovano perlopiù in condizioni molto buone. Faccio bene a pensare che ebbero una circolazione molto limitata, e ad escluderli dall'immaginario collettivo quotidiano degli anni pre-guerra? 

Fu una coniazione essenzialmente celebrativa, non certo per la circolazione; per questo motivo molti esemplari sono giunti fino ai nostri tempi in condizioni eccellenti.

saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilnumismatico
Supporter

Si, fai bene a pensare ad una loro emissione essenzialmente improntata alla celebrazione dell'evento. 

Un dettaglio dettaglio che i collezionisti di monete VEIII spesso non pensano, è che il concetto di "denaro" non era più molto legato alle monete, ma alla cartamoneta. 

Per i tagli da te chiesti, ne furono stampati circa 300ml di pezzi sommando i vari decreti temporali... 

Inoltre, secondo il principio cui "la moneta cattiva scaccia la buona", gli argenti (la buona) tendenzialmente erano tesaurizzati, mentre la cartamoneta (la cattiva) veniva abitualmente spesa. 

Basti pensare che anche le banconote da una e due lire erano stampati in milioni e milioni di pezzi, per capire che le monete, con esclusione dei centesimi, tutta questa ampissima circolazione non l'hanno vista (a parte le lire impero) È più facile trovare un pezzo da cinque lire fecondità non circolato che bb o peggio ancora, sotto il bb.

Come oggi, si lavorava per portare a casa "cartaccia" :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.