Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
principesax

Definizione gradi di rarità monete

Recommended Posts

principesax

Ciao a tutti, 

Vorrei una definizione descrittiva|divulgativa sul grado di rarità. Una frase per ciascun grado di rarità; dal molto comune al raro5...

Dove posso trovare quello che cerco? 

Grazie 

Marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanco
matteo95

Ciao Marco,

Ti avevo già risposto in privato .. basta che fai una breve ricerca e trovi tutte le info che vuoi.

Ovviamente sono descrizioni personali e soggette quindi a variazioni. Se usi la funzione cerca troverai anche diverse discussioni sul tema.

esempio  

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax

@Arka Questo è abbastanza utile ma come di fa a trasporre fino a R5? 

Screenshot_20190221-202426.jpg

Edited by principesax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanco
matteo95

Questa è in pratica la stessa che trovi descritta sul Lunardi. Secondo me solo tre gradi sono troppo pochi così come per certi aspetti pure 5. 

Purtroppo ogni classificazione di rarità è a modo suo unica e confrontarle è abbastanza difficile e a parer mio pure inutile! 

Personalmente trovo molto interessante quella adottata da Gigante nei suoi cataloghi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax
25 minuti fa, matteo95 dice:

Questa è in pratica la stessa che trovi descritta sul Lunardi. Secondo me solo tre gradi sono troppo pochi così come per certi aspetti pure 5. 

Purtroppo ogni classificazione di rarità è a modo suo unica e confrontarle è abbastanza difficile e a parer mio pure inutile! 

Personalmente trovo molto interessante quella adottata da Gigante nei suoi cataloghi.

E potresti condividerla la classificazione del gigante? 

Edited by principesax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanco
matteo95

Sfortunatamente no perché al momento sono a Genova e ho il catalogo a Pavia. 

Ad ogni modo arriva fino a R7  con cui vengono indicati i nominali citati da fonti ma di cui non si conoscono esemplari. 

Edited by matteo95

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax

Grazie comunque @matteo95. Qualcun altro che riesce a darmi un pensierino circa la rarità dal molto comune fino al R5 o a dirmi dove trovarlo? 

Edited by principesax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanco
matteo95

Di nulla !

Perché intanto non provi a fornirci una tua descrizione ? ;)

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab
25 minuti fa, principesax dice:

Grazie comunque @matteo95. Qualcun altro che riesce a darmi un pensierino circa la rarità dal molto comune fino al R5 o a dirmi dove trovarlo? 

basta aggiungere due R allo schema del post 3. quindi R diventa RRR (moneta che si trova in poche collezioni, quindi rarissima).  RR moneta che si trova in molte collezioni. R moneta non comune.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

La rarità, come del resto la conservazione, è relativa. Dipende molto dall'esperienza. Personalmente ritengo sufficienti tre gradi di rarità come descritti sopra. Se proprio si volesse si potrebbero triplicare i gradi di ''comunità''. Ovvero C = comune, CC = molto comune e CCC = comunissimo.

Arka

Diligite iustitiam

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

AndreaPD

La "classica" è questa:

C : comune

R : rara

RR: molto rara

RRR: rarissima

RRRR: estremamente rara

RRRRR: di grande rarità

RRRRRR: conosciuta in qualche pezzo od unica

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

Aggiungerei :

NC =Non Comune

CC= Comunissima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

Io mi fermerei a R5 per le monete che si trovano solo in collezioni museali e di cui non sono noti esemplari acquistabili.

Sinceramente non vedo il bisogno di R6 o R7.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

aldo marchesi
Supporter

Giulira ,hai perfettamente ragione,r5 tutti i numismaltiti lo considerano il massimo, (solo alcuni pezzi conosciuti),poi la descrizione varia a seconda del numismatico,alcuni scrivono della massima rarità, altri della più  grande rarità, ecc.saluti Aldo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab
53 minuti fa, giulira dice:

Io mi fermerei a R5 per le monete che si trovano solo in collezioni museali e di cui non sono noti esemplari acquistabili.

Sinceramente non vedo il bisogno di R6 o R7.

non capisco perché debbano essere solo nelle collezioni museali. se ce ne sono 2 nei musei e 2 in private non è R5?

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax

io ho tratto gli spunti che volevo, Grazie

note che si trovano (girando su Google) molte più definizioni a parole per lo stato di conservazione che per la rarità. mi sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira
2 ore fa, dux-sab dice:

non capisco perché debbano essere solo nelle collezioni museali. se ce ne sono 2 nei musei e 2 in private non è R5?

Molto semplice:  se sono in collezioni private possono finire sul mercato e quindi per me sono R4 e non R5. Se poi la collezione privata non e' cedibile, per me e' come se fosse  un museo. Ai fini pratici e' la stessa cosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab

quindi se un privato ha la fortuna di avere un pezzo unico questo sarebbe R4 ?

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

fofo
10 ore fa, AndreaPD dice:

La "classica" è questa:

C : comune

R : rara

RR: molto rara

RRR: rarissima

RRRR: estremamente rara

RRRRR: di grande rarità

RRRRRR: conosciuta in qualche pezzo od unica

Credo che questa sia la più seria e attendibile e la spiegazione giusta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

6 gradi di rarità non li avevo mai visti

ero rimasto a 5 che sono anche quelli usati piu’ correntemente nei cataloghi d’asta. 

oppure (biaggi) per le Sabaude ne usa fino a 10. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax

Qui ho già fatto una proposta fino al R1

E volendo arriviamo al R2

Aspettando il video con i pezzi fortissimi

Per un pubblico nuovo alla numismatica

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax

Sto facendo alcuni video introduttivi (sono circa ad 1/3) alla numismatica per i miei amici su Facebook. Devo dire che li guardano e hanno entusiasmo. Sono argomenti che partono da zero, ma cerco di far capire i concetti. Ho completato il video sulle rarità; con il video dal R2 al R5. I concetti secondo me sono validi anche se alcune rarità che mostro non sono  corrette al 100% per 100%. 

Domenica carico pure altri due brevi video sul campo al museo... 

Ho sfruttato in parte i concetti che erano venuti fuori in questo topic. 

Edited by principesax

Share this post


Link to post
Share on other sites

AndreaPD
Il 22/2/2019 alle 21:16, numa numa dice:

6 gradi di rarità non li avevo mai visti

ero rimasto a 5 che sono anche quelli usati piu’ correntemente nei cataloghi d’asta. 

oppure (biaggi) per le Sabaude ne usa fino a 10. 

Infatti 5 sono quelli che si usano da sempre, il sesto è, come scritto sopra, per le monete uniche o quasi, praticamente sarebbe l' "U" cioè unico, che sommato ai classici 5 fa 6 gradi. Si impara sempre qualcosa no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

A parte che U , unico è un grado molto soggettivo in quanto di una moneta e’ molto difficile affermare con certezza che sia effettivamente ‘unica’ . Soprattutto per le classiche/antiche sovente appaiono nuovi esemplari prima sconosciuti , per questo che un R5 che dovrebbe riferirsi a pochissimi esemplari garantisce quella flessibilità che sarebbe molto logico preservare nel terreno scivoloso dei gradi di rarità.

in ogni caso se poi aggiungiamo nella scala il grado comune C arriviamo a 7 categorie. Davvero non si  finisce mai d’imparare ...

😜

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.