Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
grigioviola

The Chalfont St Peter Hoard

Recommended Posts

grigioviola

Tra i ripostigli britannici presenti in collezione, ancora mi mancava il Chalfont Hoard, un noto ritrovamento del 1989 considerato di rilievo tanto da finire in copertina nel IX volume della serie "Coin hoards from Roman Britain" a cura del BM. Sul sito di Hadriancoins c'è questa sintesi circa la storia di questo ripostiglio (che mi riprometto di ampliare quando avrò un po' più di tempo a disposizione):

Cita

 

The Chalfont St Peter Hoard, October 1989

The appearance of a large number of late 3rd century coins in ploughed soil in a Buckinghamshire field led to the finding of three pots and the eventual discovery of a fourth following a limited excavation of the area.   Eventually some 6628 third century coins were recovered, mainly base silver antoniniani.   Several more coins were found and reported in 1995. There are no known Roman settlements in the area of the find so it is likely that the hoard had been deliberately hidden.  The hoard was examined by the British Museum who retained some coins as did the Buckingham County Museum.  The rest were returned to the finder.

E questo invece l'esemplare finito in collezione:

chalfont.jpg.e3b8c8689a948f5a3bb14c715688f213.jpg

Gallienus
Antoninianus (18.5mm, 2.06 g, 6h)
Zecca di Roma, 6a emissione, (260-261 d.C.)
D\ GALLIENVS AVG,
R\ VICTORIA G M
MIR 36, – (rev. of 188); RIC V –; Chalfont 346 (questo esemplare); Cunetio 913.

Ex N. M. McQ. Holmes collection (CNG eAuction 442/2019) - Ex C. J. Martin (Coins) Ltd., 1993. - Ex Glendining’s (7 July 1993), lot 34 (part of) - Ex Chalfont St. Peter, Buckinghamshire, Hoard (1989) [IRBCH 740A], no. 346.


Il pezzo presenta la caratteristica di essere un ibrido di Gallieno (regnante da solo) con un rovescio del regno congiunto col padre Valeriano I.

Pezzo di umile conservazione, ma ricco di storia e con pedigree ricostruito in tutti i suoi passaggi. :) 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nervoso
Stilicho
Supporter
12 ore fa, grigioviola dice:

Tra i ripostigli britannici presenti in collezione, ancora mi mancava il Chalfont Hoard, un noto ritrovamento del 1989 considerato di rilievo tanto da finire in copertina nel IX volume della serie "Coin hoards from Roman Britain" a cura del BM. Sul sito di Hadriancoins c'è questa sintesi circa la storia di questo ripostiglio (che mi riprometto di ampliare quando avrò un po' più di tempo a disposizione):

E questo invece l'esemplare finito in collezione:

chalfont.jpg.e3b8c8689a948f5a3bb14c715688f213.jpg

Gallienus
Antoninianus (18.5mm, 2.06 g, 6h)
Zecca di Roma, 6a emissione, (260-261 d.C.)
D\ GALLIENVS AVG,
R\ VICTORIA G M
MIR 36, – (rev. of 188); RIC V –; Chalfont 346 (questo esemplare); Cunetio 913.

Ex N. M. McQ. Holmes collection (CNG eAuction 442/2019) - Ex C. J. Martin (Coins) Ltd., 1993. - Ex Glendining’s (7 July 1993), lot 34 (part of) - Ex Chalfont St. Peter, Buckinghamshire, Hoard (1989) [IRBCH 740A], no. 346.


Il pezzo presenta la caratteristica di essere un ibrido di Gallieno (regnante da solo) con un rovescio del regno congiunto col padre Valeriano I.

Pezzo di umile conservazione, ma ricco di storia e con pedigree ricostruito in tutti i suoi passaggi. :) 

Ciao grigioviola, 

cosa indicano le lettere G ed M nel rovescio?

Grazie anticipato.

Stilicho

Share this post


Link to post
Share on other sites

Massenzio
20 ore fa, Stilicho dice:

Ciao grigioviola, 

cosa indicano le lettere G ed M nel rovescio?

Grazie anticipato.

Stilicho

Indicano GERMANICA MAXIMA

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

grigioviola

Esattamente, è un rovescio che fa riferimento a una serie di campagne vittoriose condotte da Gallieno.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nervoso
Stilicho
Supporter
8 ore fa, grigioviola dice:

Esattamente, è un rovescio che fa riferimento a una serie di campagne vittoriose condotte da Gallieno.

Quanto all'ibrido di cui parli, ti riferisci al fatto che il rovescio con VICTORIA GERMANICA MAXIMA e' di solito abbinato a Valeriano sul dritto?

In effetti, se non ricordo male, le campagne militari in Germania furono condotte da Gallieno mentre era imperatore Valeriano

Ciao e grazie da Stilicho

Share this post


Link to post
Share on other sites

grigioviola

Esattamente. Il rovescio è tipico del periodo di Valeriano regnante congiuntamente con Gallieno. In quel periodo i due sovrani emettavano a loro nome entrambi con emissioni congiunte con i medesimi rovesci e legende al diritto analoghe. 

Questo pezzo ha il diritto di Gallieno nel periodo successivo alla cattura di Valeriano, ma abbina un rovescio del periodo precedente.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.