Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
appah

Imitazione di grosso matapan

Recommended Posts

appah

Girovagando in rete mi sono imbattuto in questo esemplare, purtoppo già venduto, che imita un matapan veneziano.

Non ne avevo mai visto uno così. 

Al dritto ci leggo:

MARTIHV’ a sinistra

MCh sotto lo stendardo

SSTEF[AN?] a destra

Peso dichiarato 1.88 grammi 

Vi risulta una tipologia nota?

Seguono foto

2F3C8CF4-A516-493C-B75E-6B5991453BC0.thumb.jpeg.7b65213dc9395dc6994ff12b8e030c07.jpeg

 

Rovescio

089A37E2-888C-4B14-AB36-3C0DCB475B8D.thumb.jpeg.945802332068722065467b6f005f889b.jpeg

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

ak72

ciao (prendi con le molle)lungo l'asta abbreviazione m c h è tipico dell'area piemontese

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ak72

Dego, Incisa, Cortemilia, Chivasso

Share this post


Link to post
Share on other sites

appah

@ak72 grazie, effettivamente è all’area piemontese che sembra appartenere.

Ma fra le tipologie note per le zecche che hai citato e le altre in Piemonte che imitarono i matapan, non ne trovo con queste legende.

A quanto sembra è stato emesso da un tale Martino marchese in una città dove Santo Stefano era patrono o comunque particolarmente venerato.

Da una ricerca veloce non ho trovato riscontri, continuerò a cercare...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ak72

Anche io proverò a cercare, purtroppo ora sono fuori casa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Buona giornata

Le lettere MCh poste lungo l'asta, sono effettivamente identificative dei grossi di imitazione coniati a Chivasso, Cortemilia, Dego e Incisa; non ci sono invece censiti esemplari che riportano il resto della legenda.

Nel libro riguardante le imitazioni e contraffazioni delle monete veneziane del Gamberini, non c'è nessun grosso che richiama SSTEF(AN), mentre il S.MARTIN' è presente nei grossi di Chivasso.

Cerco anch'io.

saluti

luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Gli unici riferimenti che ho trovato in rete riguardano il Canavese, dove risiedeva la famiglia dei conti di San Martino; ma parlare dei conti di San Martino, vuol dire anche parlare dei "cugini/nemici" conti di Valperga. Pare che entrambi i casati abbiano coniato monete al tipo del grosso matapan veneziano:

https://www.academia.edu/29800099/UNA_RARA_MONETA_DEL_CANAVESE_RITROVATA

Non ci siamo però con la legenda .... potrebbe essere una ulteriore coniazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

AndreaPD

sicuramente di area piemontese, io non l'ho mai vista, direi che è inedita.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

DOGE82

Bella e interessante moneta!! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.