Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
gpittini

Monumenti nelle monete provinciali

Recommended Posts

apollonia

Ninfeo della Larissa ad Argo su questo bronzo di Lucio Vero. Al rovescio una elaborata struttura a più piani composta da un arco centrale a tutto sesto affiancato da campate a peduncolo distile unite alla struttura centrale da un arco; in alto, architrave centrale sostenuto da quattro colonne e sormontato da due figure in piedi; ai lati, due architravi inferiori, ciascuno sormontato da una statua equestre.

1416061117_CNGLarissa79000576.jpg.b0dcdda13e1de48b0f08cb3ee05eb241.jpg

255679414_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.65685a5b8615dab615660f640e6848d3.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Tempio esastile sul rovescio di questo bronzo di Zela per Julia Domna, moglie di Settimio Severo (NAC 100)

897157592_NACzela-julia-domna-wife-2916842-XL.jpg.2bf3044f347c5a3d8afdce2a5f24015e.jpg

546761327_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.a31bd12d206a12fd84602edb679b9256.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Ecco una delle poche fontane: Adriano, Corinto. Fontana col tipo della "Meta Sudans".

_corinth_AE21_BCD_632.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Molto interessante il rovescio di questo bronzo di Filippo I (Celesiria, Eliopoli): veduta aerea della zona di culto di Giove Eliopolitano comprendente il tempio, l'altare e l'urna, con scala di avvicinamento su affioramenti rocciosi e boschivi; caduceo nel campo a sinistra.

647837139_AEGioveEliopolitano.PNG.3a0723bf6efc65652dc93a6c0d2e42cb.PNG

 

547656896_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.0e1251e2def0d1d5612284715eb37e79.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Una moneta di Settimio Severo, molto simile a questa, è riprodotta sulla copertina del Price-Trell che ho citato all'inizio della discussione. Si tratta dell'altare di Zeus a Pergamo, posto sulla sommità della rocca in uno dei numerosi templi (i fregi di quello più importante ora sono a Berlino, nel museo omonimo).

Le lastre di marmo del fregio sono state recuperate da un tedesco (che era in Turchia per attività ingegneristiche, prima di trasformarsi in archeologo!): stavano per essere sciolte in un forno a calce, e credo che alcune abbiano fatto quella fine.

_pergamum_Schultz_AM_496.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Bronzo con diritto simile al precedente, contromarcato (forse con testa di Eracle a destra). Sul rovescio Apollo Grineo in piedi, di fronte, con patera e ramo, all'interno di un tempio esastilo con scudo sul frontone.

409891596_AESettimioeJuliaDomna.PNG.c3b2cd9452083e79ae8a0f75abb275b7.PNG

 

1896768930_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.0d8e41fe36f07fc3391b9136f03de412.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Della Koinon di Macedonia (metà del 3° sec. a. C.) questo bronzo con testa diademata (e tentativamente forata!) di Alessandro Magno sul diritto e una colonna sormontata da una statua in piazza tra due templi tetrastili sul rovescio.

1805855127_AeKoinonMacedoniaAlessandroprovinciale.PNG.03cea7cef9fe974de680e60a03039bcf.PNG

656313133_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.2baf607c374bff0e0813109c1bc16dc1.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Su questo bronzo di Side con Salonina (Augusta, 254-268) al diritto troviamo al rovescio Tyche seduta a sinistra sulle rocce, con ai piedi la figura a mezza lunghezza del dio del fiume Melas che nuota a destra; il tutto all'interno di un santuario tetrastilo con melograno in alto.

1224629855_AeSalonina.PNG.699a816cd4621f2be344e132c059c64b.PNG

383731902_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.0e5004200ee1c7900243700a8fb50675.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Bronzo di Giulia Domna (Augusta, 193-217) della zecca di Pogla, in Pisidia, con al rovescio una statua di culto di Artemide di Perge all'interno del tempio distile con tetto a cupola; stella e mezzaluna in alto.

931782438_BronzoJuliaDomna.PNG.46daf4f89bfb4011a58c2f9564137759.PNG

1499679152_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.b108988e578467c1243798aca8040e2f.jpg

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Bronzo di Augusto della zecca di Pergamo che raffigura sul diritto il Demos di Pergamo, a destra, che incorona con una ghirlanda il Demos di Sardi. Sul rovescio un tempio distile con la statua di Augusto di fronte.

92696528_bronzoAugustoPergamo.PNG.7b3ff9c0b191ce3c9dfdb88e501978f2.PNG

 

2104245289_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.26ea25098b7f7999e49be16b33e76fb4.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus

Qualche parola sulla frequente raffigurazione di edifici sacri sulle monete battute nell'Oriente greco. Spesso le città orientali si univano a formare leghe (koinà; sing. koinon) che, in epoca romana, avevano come elemento di aggregazione il culto imperiale. Le città principali di ciascuna di queste leghe, che possedevano uno o più templi per il culto imperiale, venivano spesso definite nei documenti ufficiali neokoroi, letteralmente "guardiane del tempio". Essere neokoroi era considerato un onore prestigioso, per il quale le città greche lottavano tra di loro; il procedimento comportava tre gradi di giudizio positivo, presso il koinon, l'imperatore e il senato romano. Le città che ottenevano questo onore raffiguravano spesso il tempio (o i templi) sui rovesci delle loro coniazioni. Per chi volesse approfondire, il principale studio sull'argomento è "Neokoroi" di Barbara Burrell, dove largo spazio è dato proprio alle testimonianze numismatiche. 

 

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Statua di Eracle all'interno di un porticato tra due templi tetrastili su questo bronzo di Geta (Pontus, Sebastopolis-Heracleopolis).

114100145_AEGeta.PNG.e59ebeae0e803eb523b6150955092609.PNG

850126227_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.10cc4dc6a3152a7320d07fd32c2e4f01.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Tempio tetrastilo senza frontone in cima alla collina, con peribolo contenente boschetto di alberi, sul rovescio di questo bronzo di Antonino Pio (Commagene, Zeugma).

2125389262_AeAntoninoPio.PNG.7ec0ffe2743c410d2b85915f14e1b6a6.PNG

1926466300_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.25c9117992c83ce55e60aa12cf224eb8.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Sul rovescio di questo medaglione di Geta (Caria, Mylasa) un tempio tetrastilo con globetto nel frontone e contenente la statua di Giove rivolto verso l'esterno, con scure bipenne e lancia.

976990363_medaglioneGeta.PNG.b0c27b8d0d35fee8f686619f6f9750db.PNG

1418467142_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.29a1714df5601fd68682dfb23c4a4471.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Tempio tetrastilo di Ma / Zeus con parete visibile sullo sfondo e statua in piedi su cippo all'interno sul rovescio di questo bronzo di Caracalla (Pontus, Neocaesarea).

1404359990_bronzodiCaracallaneocaesarea.PNG.33f75717cee19a24cc8bff7a38425507.PNG

1998272484_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.eb0b7e636c3789e0734de83a9d474245.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Sul rovescio di questo bronzo di Elagabalo (Fenicia, Berito) una porta tetrastilo con arco centrale sormontato da figura con mano destra sollevata, leone a cavallo o pantera a destra; sotto l'arco, figura di Marsia in piedi sulla base, che tiene un otre di vino sulla spalla.

1536664262_AeElagabalo.PNG.f5b62f9a2599f131afdd0561cb80e667.PNG

2098055447_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.f3d4c9f255ce1948890b161ae553509f.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Colgo l’occasione per un richiamo mitologico.

Marsia era un sileno, dio del fiume Marsia, affluente del Meandro in Anatolia. Il mito narra che la dea Atena, dopo aver inventato l’aulos, gettò via lo strumento infastidita dal fatto che le deformasse le gote quando lo suonava. Marsia lo raccolse, causando il disappunto di Atena che lo percosse. Ma non appena Atena si fu allontanata, Marsia riprese lo strumento e iniziò a suonarlo con una tale grazia che tutto il popolo ne fu ammaliato, convincendosi che il suo talento fosse maggiore anche nel confronto con Apollo. Marsia, orgoglioso, non li contraddisse, finché un giorno la sua fama arrivò proprio ad Apollo che subito lo sfidò (secondo altre versioni fu lo stesso Marsia a sfidarlo). Al vincitore, decretato dalle Muse in quanto giudici della tenzone, sarebbe stato concesso il diritto di far ciò che volesse del contendente. Dopo la prima prova le Muse assegnarono un pareggio che ad Apollo, ovviamente, non stava bene. Così il dio invitò Marsia a rovesciare il suo strumento e a suonare: Apollo, logicamente, riuscì a rovesciare la cetra e a suonarla, ma Marsia non poté fare altrettanto con il suo flauto e riconobbe Apollo vincitore (secondo un'altra versione Apollo propose per poter eleggere un vincitore di cantare e suonare contemporaneamente, così che solo lui, che aveva uno strumento a corde, ci sarebbe riuscito). Il dio, allora, decise di punire Marsia per la sua superbia e, legatolo ad un albero, lo scorticò vivo.

1810639943_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.565117dc571eeda8772e6590bb36801e.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.