Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
QuintoSertorio

c. 50 1940: firma (molto) debole?

Recommended Posts

QuintoSertorio

Buongiorno a tutti,

50c1940D3.jpg.699b475f54db099660b6c9ddac491c9f.jpg50c1940R.jpg.3bf80f8600f4abccf09898b67527def8.jpg

come prima cosa, essendo agli esordi della mia passione numismatica, volevo provare a lanciarmi sulla valutazione di questa moneta (che so, ovviamente, essere comunissima). Di questa moneta, oltre ad evidenti segni e graffietti, guardo il lustro, il piumaggio (specialmente nella parte subito sotto al collo), gli artigli, le fascette verticali che tengono insieme i fasci e i capelli di VEIII. Considerando questi aspetti io direi una valutazione qFDC/FDC (principalmente per un paio di graffietti sul D e la X nella data, che però potrebbe essere anche legata al commento sotto).

In ogni caso, a prescindere dalla specifica valutazione, a me sembra complessivamente ben conservata. Se questa osservazione è corretta, allora mi sembra anche che la firma fosse originariamente estremamente debole, quasi invisibile (ho messo a confronto anche con una moneta, peggio conservata, in cui la firma però è ben più evidente)

50c1940D.jpg.c9a5e57b2d88e648f60118d890d520eb.jpg

Qualcuno sa se effettivamente questo tipo di difetto (ammesso che non abbia sbagliato del tutto) è mai stato riportato per questa moneta? Io non ho trovato nulla...

Grazie!

 

Edited by QuintoSertorio

Share this post


Link to post
Share on other sites

LolloCaccia

Buongiorno,

si tratta di una evanescenza, forse causata da delle impurità che hanno ostruito il conio, un difetto comune in monete di qualunque anno o nazione.

Rimane comunque una bella curiosità da tenere in collezione accanto alla moneta "sana".

 

Edited by LolloCaccia

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

Semplice debolezza di conio, nulla di strano o eccezionale.

Saluti

TIBERIVS

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

ti sei dimenticato del colpetto al bordo ad ore11/12, inoltre non ci hai azzeccato nemmeno sulla conservazione 😉😉

Edited by cembruno5500

Share this post


Link to post
Share on other sites

LolloCaccia
6 minuti fa, cembruno5500 dice:

ti sei dimenticato del colpetto al bordo ad ore23/24, inoltre non ci hai azzeccato nemmeno sulla conservazione 😉😉

A mio avviso SPL

Share this post


Link to post
Share on other sites

QuintoSertorio

Grazie a tutti!

Che conservazione dareste voi (per imparare)?

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

LolloCaccia
Adesso, QuintoSertorio dice:

Grazie a tutti!

Che conservazione dareste voi (per imparare)?

Saluti

Splendido (SPL)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Burkhard

Oltre che nella firma, come giustamente hai fatto notare tu, ci sono debolezze anche nelle prime cifre delle date (l'1 e la X) e sul segno di zecca R al rovescio, o almeno così mi pare dalla foto.

A mio parere conservazione BB, massimo BB+. Oltre al bordo che è cosparso di colpetti ci sono graffi nei campi. Tieni presente che queste monete sono state coniate in acciaio quindi sono molto, molto resistenti all'usura da circolazione ma poco, pochissimo a graffi e segni da contatto.

Congratulazioni per l'inizio della tua passione numismatica! E sappi che queste monetine della serie imperiale possono riservare tantissime soddisfazioni 😄

P.S. bel nick!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fxx
4 ore fa, Burkhard dice:

Oltre che nella firma, come giustamente hai fatto notare tu, ci sono debolezze anche nelle prime cifre delle date (l'1 e la X) e sul segno di zecca R al rovescio, o almeno così mi pare dalla foto.

A mio parere conservazione BB, massimo BB+. Oltre al bordo che è cosparso di colpetti ci sono graffi nei campi. Tieni presente che queste monete sono state coniate in acciaio quindi sono molto, molto resistenti all'usura da circolazione ma poco, pochissimo a graffi e segni da contatto.

Congratulazioni per l'inizio della tua passione numismatica! E sappi che queste monetine della serie imperiale possono riservare tantissime soddisfazioni 😄

P.S. bel nick!

Davvero una conservazione così bassa daresti? Io sono novizio quindi non posso dare un parere serio, però avrei dato un SPL. Le debolezze di conio abbassano la valutazione finale? O sono da considerare solo i segni dell'usura? Scusate le domande banali ma anche io sto iniziando ora ad addentrarmi in questo mondo, studiando proprio la monetazione di VEIII.

Share this post


Link to post
Share on other sites

QuintoSertorio
14 ore fa, Burkhard dice:

Oltre che nella firma, come giustamente hai fatto notare tu, ci sono debolezze anche nelle prime cifre delle date (l'1 e la X) e sul segno di zecca R al rovescio, o almeno così mi pare dalla foto.

A mio parere conservazione BB, massimo BB+. Oltre al bordo che è cosparso di colpetti ci sono graffi nei campi. Tieni presente che queste monete sono state coniate in acciaio quindi sono molto, molto resistenti all'usura da circolazione ma poco, pochissimo a graffi e segni da contatto.

Congratulazioni per l'inizio della tua passione numismatica! E sappi che queste monetine della serie imperiale possono riservare tantissime soddisfazioni 😄

P.S. bel nick!

Grazie mille per l'incoraggiamento! 🙂

Il mio giudizio è basato principalmente su confronto con altre monete dello stesso tipo. Tra le varie che ho trovato, ad esempio, questa (la moneta è chiaramente più rara, ma questo non dovrebbe influire sul giudizio del livello di conservazione)

astaR.jpg.029852ee5e520e1f8c992ef3a6fdef89.jpgastaD.jpg.e5f1779aa971187e3d8d5c5079222d76.jpg

viene proposta come BB+/qSPL in un'asta, e notavo come in questa sia il fascio che le fascette che lo tengono sono completamente allisciate, così come il piumaggio è quasi sparito, e anche sul dritto presenta numerosi graffi.

Saluti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS
1 ora fa, QuintoSertorio dice:

Grazie mille per l'incoraggiamento! 🙂

Il mio giudizio è basato principalmente su confronto con altre monete dello stesso tipo. Tra le varie che ho trovato, ad esempio, questa (la moneta è chiaramente più rara, ma questo non dovrebbe influire sul giudizio del livello di conservazione)

astaR.jpg.029852ee5e520e1f8c992ef3a6fdef89.jpgastaD.jpg.e5f1779aa971187e3d8d5c5079222d76.jpg

viene proposta come BB+/qSPL in un'asta, e notavo come in questa sia il fascio che le fascette che lo tengono sono completamente allisciate, così come il piumaggio è quasi sparito, e anche sul dritto presenta numerosi graffi.

Saluti!

Il paragone ta te postato è errato e fuorviante.

Non puoi paragonare un '36 con un '40,  sono due monete completamente diverse.

La prima e fatta in "tenero" nichel, la seconda in ben più duro acciaio.

Le "allisciate" (come ti dici ) del '36 non si possono paragonare/confrontare con quelle  del '40 sono due materiali completamente diversi! 

Saluti

TIBERIVS

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad
1 ora fa, QuintoSertorio dice:

Grazie mille per l'incoraggiamento! 🙂

Il mio giudizio è basato principalmente su confronto con altre monete dello stesso tipo. Tra le varie che ho trovato, ad esempio, questa (la moneta è chiaramente più rara, ma questo non dovrebbe influire sul giudizio del livello di conservazione)

astaR.jpg.029852ee5e520e1f8c992ef3a6fdef89.jpgastaD.jpg.e5f1779aa971187e3d8d5c5079222d76.jpg

viene proposta come BB+/qSPL in un'asta, e notavo come in questa sia il fascio che le fascette che lo tengono sono completamente allisciate, così come il piumaggio è quasi sparito, e anche sul dritto presenta numerosi graffi.

Saluti!

Il tuo esemplare è senz’altro migliore, come conservazione, di quello dell’asta da te citata, la tua è una bella moneta direi uno Spl (splendido) con dei bei rilievi.

Spero che questa moneta sia un buon auspicio per far nascere in te la passione numismatica.

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad

Beh teoricamente i pezzi in acciaio (acmonital) per la particolare durezza della lega, hanno generalmente rilievi più attenuati rispetto a quelli in Nichel.

Il tuo a maggior ragione rimane uno splendido esemplare @QuintoSertorio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

QuintoSertorio
57 minuti fa, TIBERIVS dice:

Il paragone ta te postato è errato e fuorviante.

Non puoi paragonare un '36 con un '40,  sono due monete completamente diverse.

La prima e fatta in "tenero" nichel, la seconda in ben più duro acciaio.

Le "allisciate" (come ti dici ) del '36 non si possono paragonare/confrontare con quelle  del '40 sono due materiali completamente diversi! 

Saluti

TIBERIVS

 

Vero! Non avevo notato la differenza di materiale sfogliando il catalogo.. grazie per l'utile appunto!

Quindi però, se capisco bene, il nichel si consuma più facilmente sui rilievi ma questi ultimi erano tuttavia più marcati originariamente di quelli di una moneta in acmonital. Questo ovviamente conferma che effettivamente il paragone può essere fuorviante.

Grazie mille @Sirlad per l'incoraggiamento! 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad

La sua bella monetina del 1940 @QuintoSertorio essendo composta da una lega di acciaio, acmonital per la precisione, risultava più difficile da lavorare rispetto ad una moneta in nichelio, essendo molto più dura del Nichel.

Di conseguenza anche i rilievi delle monete in acmonital, nascevano già all’origIne molto più attenuati rispetto a quelli delle monete in nichelio (più facili da lavorare).

Tutto ciò per dire che il suo esemplare essendo in acmonital, a maggior ragione, presenta degli splendidi rilievi.

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Burkhard

Per come valuto io le monete sì, rimango dell'idea che questo esemplare sia un BB, massimo BB+, ma è anche vero che è un giudizio dato da foto e non da visione diretta. Inoltre la migliore o peggiore resa dei rilievi è sicuramente un fattore da prendere in considerazione. Se una moneta viene prodotta da conii stanchi o molto usurati potrà essere non circolata quanto si vuole, ma non sarà mai fior di conio, a mio parere.

Ed è per questo motivo che monete della serie imperiale da reperire in FDC, vero, sono ben più difficili di quanto si pensa... 😄

P.S. giusto per curiosità la tua moneta è attratta da una calamita o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

QuintoSertorio

Sì sì, è magnetica... non contiene proprio traccia di Nichel 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.