Jump to content
IGNORED

Puglia il cognome Florio deriva dagli Aquilii Flori


Recommended Posts

Depresso
ARES III
22 minuti fa, Florius97 dice:

Volevo sapere se il cognome italiano FLORIO deriva dalla famiglia romana AQUILII FLORI?

Potrebbe essere un'ipotesi, ma ne dubito, in quanto moltissimi cognomi sono derivati di patronimici: ad esempio Carletti dal nome Carlo, Giacometti da Giacomo, e così via.

Ritengo che questo cognome sia più probabile che derivi da Floriano piuttosto che dalla gens Aquilia Floria.

L'argomento è stato trattato 

Anche alcuni antenati della mia famiglia affermavano di discendere (o  tutt'al piú di avere dei collegamenti) con la gens Fabia, ma siamo sinceri è impossibile dimostrare tutto ciò.

 

Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Credere che il substrato genetico della popolazione italiana attuale (sardi a parte) possa avere una continuità con le popolazioni italiane antiche è una pia illusione. 

Troppe sono state le sovrapposizioni e le sostituzioni etniche accadute nei secoli trascorsi, per non parlare dei "colli di bottiglia" demografici. 

Fatevene una ragione, noi NON discendiamo geneticamente da etruschi o romani che dir si voglia. 

 

Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Anche perché si fa presto a dire "romani", quali romani? Quelli repubblicani che già di loro erano un miscuglio di tribù, o quelli imperiali?  Peggio che andar di notte.. 

Fantasticare di una discendenza diretta protrattasi per più di duemila anni è contro ogni buon senso oltre che contro la logica. 

Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III
1 ora fa, Adelchi66 dice:

Credere che il substrato genetico della popolazione italiana attuale (sardi a parte) possa avere una continuità con le popolazioni italiane antiche è una pia illusione. 

Troppe sono state le sovrapposizioni e le sostituzioni etniche accadute nei secoli trascorsi, per non parlare dei "colli di bottiglia" demografici. 

Sagge parole.

Prendete ad esempio me: sono figlio di un italiano e di una signora mitteleuropea (austroungarica).

Per di più la famiglia di mia madre può vantare un albero genealogico fino al medioevo ( ad es. uno dei rami ungheresi, i Fabian, è presente in numerosi documenti reali, nei quali si citava come famiglia nobile che era destinata alla salvaguardia dei confini e alcuni miei antenati avevano pure voluto o creduto di poter retrocedere fino ad epoca romana).

Inoltre ho anche sangue mongolo, oltre che germanico, ungherese e francese ( anche se quest'ultimo lo abbiamo sempre tenuto nascosto).

Da questo credo che si possa comprendere bene il discorso di @Adelchi66.

Link to post
Share on other sites

Agricola
10 ore fa, Adelchi66 dice:

Fatevene una ragione, noi NON discendiamo geneticamente da etruschi o romani che dir si voglia. 

 

10 ore fa, Adelchi66 dice:

Fantasticare di una discendenza diretta protrattasi per più di duemila anni è contro ogni buon senso oltre che contro la logica.

Ciao , sono d' accordo con te in linea generale e con quanto sottolineato nel vecchio link sopra riproposto , tranne che in questi due tuoi passi .

E' chiaro che nessuno di noi possa pretendere con certezza di discendere in linea diretta da Etruschi , Romani o da qualsiasi altro popolo italico antico , parlo per l' Italia in quanto viviamo in Italia , pero' geneticamente parlando e in particolare per la diffusione in Italia dei gruppi sanguigni , si scopre che In Italia il gruppo 0 è quello più rappresentato, seguito dai gruppi A , B e AB . il gruppo 0 (lasciando da parte il fattore Rh) e' quello piu' diffuso su circa il 40% della popolazione italiana ; il gruppo sanguigno 0 risulta anche essere il più antico , presente e comune in ogni individuo 40 mila anni fa e pare originario dalla dieta basata sulla caccia .

Anche questo fatto basato sul gruppo sanguigno 0 non dimostra nulla circa la discendenza di cui parliamo , dimostra pero' che gli attuali Italiani hanno per la maggior parte della popolazione una discendenza diretta molto antica , poco "inquinata" da altre origini .

Quindi non sarei cosi' categorico nel rifiutare a priori che nelle nostre vene non scorra almeno una goccia di sangue diretta dai nostri antichi antenati Etruschi , Romani o di altri antichi Italici .

Per quanto riguarda i Cognomi , occorre anche ricordare che nell' Impero in particolare si comincio' a trascurare il Nomen specialmente nei dialoghi tra cittadini , non certo nei documenti scritti , cioe' la discendenza diretta dalla propria Gens , a vantaggio del solo soprannome o Cognomen , questo fatto porto' nel tempo e in particolare alla caduta dell' Impero , a dimenticare le origini storiche della famiglia , cioe' il Nomen , e a tramandare il solo Cognomen o soprannome ; da cio' e' forse possibile , ma non dimostrato , che qualcuno di noi con il suo Cognome attuale paterno , risalga ai tempi antichi .

Link to post
Share on other sites

Florius97
21 ore fa, Florius97 dice:

Volevo sapere se il cognome italiano FLORIO deriva dalla famiglia romana AQUILII FLORI?

ho visto sul dizionario Vocabolario universale della lingua italiana  che il cognome FLORIO e lo stesso di FLORO e giusto o no ?

Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III
6 minuti fa, Florius97 dice:

ho visto sul dizionario Vocabolario universale della lingua italiana  che il cognome FLORIO e lo stesso di FLORO e giusto o no ?

Florio potrebbe derivare dal nome medioevale latino Florius , ma Floro non è detto che derivi ugualmente da Florius.

Edited by ARES III
Link to post
Share on other sites

Florius97
5 minuti fa, ARES III dice:

Florio dovrebbe derivare dal nome medioevale latino Florius , ma Floro non è detto che derivi ugualmente da Florius.

Percaso chi ha il Cognome Floro o Florio potrebbe deriva dagli Aquilii Flori ?   

Ma i cognomi Floro,Florio,Florius,Florus sono la stessa cosa ?

 

 

Edited by Florius97
ho riscritto la frase
Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III
9 minuti fa, Florius97 dice:

Percaso chi ha il Cognome Floro o Florio potrebbe deriva dagli Aquilii Flori ?   

No, è quasi impossibile, che come già detto.

11 minuti fa, Florius97 dice:

Ma i cognomi Floro,Florio,Florius,Florus sono la stessa cosa ?

 

In che senso?

Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III
33 minuti fa, Florius97 dice:

sono dei  varianti cognomi

Si e no, perché non è detto.

Dal medioevo in poi quante persone con nome Florianus/Floriano/Florio ci sono stati ?

Tantissimi.

Quindi se da ognuno di loro è sorto un cognome non possiamo dire che sono imparentati tra loro. Ma sono varianti ?

In senso stretto no, ma se consideriamo la radice flor- si.

 

Link to post
Share on other sites

Florius97
22 ore fa, Adelchi66 dice:

Credere che il substrato genetico della popolazione italiana attuale (sardi a parte) possa avere una continuità con le popolazioni italiane antiche è una pia illusione. 

Troppe sono state le sovrapposizioni e le sostituzioni etniche accadute nei secoli trascorsi, per non parlare dei "colli di bottiglia" demografici. 

Fatevene una ragione, noi NON discendiamo geneticamente da etruschi o romani che dir si voglia. 

 

forse in italia ci sono dei discendenti 

Link to post
Share on other sites

Adelchi66
2 ore fa, Florius97 dice:

forse in italia ci sono dei discendenti 

Ti posto una cartina esplicativa, ti prego di porre particolare attenzione all'uso dei termini in essa presenti. 

Partiamo dal nord :"probabile influenza dell'Europa centrale", probabile... E il resto vuol dire tutto e niente.

Idem per "possibile residuo genetico di antiche popolazioni Liguri".

"influenza ( che non vuol dire discendenza diretta) minore greca nella regione di Ferrara", in questo caso si tratta di un adattamento recepito dagli autoctoni tramite incrocio con fenici e greci, della talassemia quale difesa dalla malaria endemica nella zona.

"possibile residuo genetico di popolazioni dell'etruria antica", notare il "possibile" e soprattutto il "popolazioni"  che sta ad indicare un miscuglio genetico già in età antica, anche ammettendo la sopravvivenza di alcuni ceppi arcaici essi sarebbero stati inevitabilmente ibridati pesantemente da i migrazioni alloctone e livellato da pestilenze e morie ricorrenti. 

"zona osco umbro sabellica" chiaramente si riferisce ad un' area culturale linguistica e non ad un substrato genetico. 

"Influenza prevalentemente greca nell'Italia meridionale", anche qui il termine "influenza" indica una facies puramente culturale infatti mi sembra chiaro che parlare di sopravvivenza genetica in aree poste al centro del mediterraneo e sottoposte a continue "miscelazioni" genetiche da parte di varie popolazioni ( greci, arabi, francesi, lombardi, normanni, spagnoli, albanesi ecc.) sia abbastanza fuori luogo. 

Detto questo ti pregherei di notare l'assoluta mancanza di peculiarità genetiche della zona centrale del nord Italia e soprattutto della zona Abruzzo laziale, sede deputata della romanità e che nulla ha conservato, geneticamente parlando, della sua presunta integrità originale. 

Quindi parlare di trasmissione diretta di un patronimico dall'epoca romana fino ai tempi nostri mi pare un po' fuori luogo, se non altro in termini di probabilità. 

 

Screenshot_20200710_201800.jpg

Edited by Adelchi66
Link to post
Share on other sites

Agricola

Un importante e recentissimo articolo scientifico del Novembre 2019 sull' argomento sebbene sia circoscritto prevalentemente all' area romana , ben sapendo che Roma antica fu da circa il II secolo a. C. in poi , Citta' multietnica , piu' una sola zona dell' Abruzzo , in totale e' un esame eseguito su 129 scheletri e in sole due zone in Italia , forse troppo poco per avere un quadro piu' ampio .

Rimane comunque un test importante sperando che venga esteso ad altre sepolture di epoca romana in altre zone italiane .

 https://www.agi.it/scienza/dna_antichi_romani-6509086/news/2019-11-07/

Link to post
Share on other sites

VALTERI

Ho provato ad immaginare di antiche, dirette ascendenze di nomi  ed anche di quanta parte di Valteri potrebbe avere antiche, dirette ascendenze genetiche magari celto-liguri, ma ho esigue nozioni di antroponimia e genetica .

Ricordo invece di Demis che ragionava "on the greek side of my mind" ed ho constatato che, forse, l'unica certezza di Valteri sulle proprie ascendenze è, appunto, quella su un parte della propria "mind" .

Edited by VALTERI
Link to post
Share on other sites

Agricola

Ciao @Adelchi66 e @VALTERI , comunque tornando all' argomento proposto in apertura post e lasciando da parte i fattori genetici del DNA e dei gruppi sanguigni degli Italiani antichi e moderni posso solo dire a titolo personale che ad esempio il mio Cognome vero e' conosciuto da almeno 21 secoli accertati e diventa piu' comune nell' Impero ; non questo del Forum , Agricola , sebbene anche questo Cognome , come tantissimi altri , e' di remota antichita' ed e' presente anche oggi .

Ora che il mio Cognome risalga veramente fin dal II secolo a. C.  , o solo da "ieri" , non e' dimostrabile , fatto sta pero' che le prime testimonianze storiche sono antichissime . In Italia Cognomi moderni di ascendenza antica sono molti , sono troppi per essere solo delle casualita' , cio' fu solo frutto di scopiazzature nei secoli passati di Cognomi antichi , quando i figli semplicemente si chiamavano "figlio di ....seguito dal nome del padre" , diventando quindi indispensabile per i Comuni creare e nominare le famiglie con dei Cognomi che le distinguessero ? e' possibile .

Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Buon pomeriggio

Tutto può essere, ma temo indimostrabile.

All'origine della discussione si è ben accennato alla genesi dei cognomi che oggi usiamo, cognomi che nel tempo sono stati storpiati, copiati, affibiati a casaccio a figli illeggittimi, assunti da schiavi per riconoscenza verso il padrone che li aveva resi liberi, da ebrei convertiti, frutto di errate traduzioni da lingue diverse .... 

Un vero ginepraio.

saluti

luciano

Link to post
Share on other sites

Agricola

Una delle probabilita' e' quella che i Cognomi attuali derivino , in alcuni casi , dagli antichi soprannomi o Cognomen spesso usati al posto del Nomen per abbreviare l' individuazione di una persona , usanza adottata fin dalla Repubblica , vedi i casi di Cesare , Catone , Cicerone , Catilina , Scipione , ecc. tanto per fare pochissimi esempi famosi passati alla storia con questi "nomi" .

Le varie ipotesi sull' origine dei Cognomi attuali sono bene presentate in questi due link :

https://www.paginainizio.com/cognomi/storia_cognomi.php

https://www.orsomarsoblues.it/2013/09/come-quando-dove-e-perche-sono-nati-i-cognomi/

P.S. un esempio di Cognomen antico usato ancora oggi sia come nome che come cognome , Clemente :

Marci Arrecini Clementi , un semplice "plumbarius" di eta' imperiale 


 

DSCN3136.JPG

Edited by Agricola
P.S.
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.