Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Augusto60

Licinio

Recommended Posts

Augusto60

Desidererei avere un parere su questo follis di Licinio con parziale argentatura  mm. 20   gr. 3,85 IOVI CONSERVATORI

Zecca di Alessandria  RIC VII alessandria  14, e cioè,  intanto se per voi la classificazione è esatta

e anche sulla sua autenticità.

Vi ringrazio 

IMG_20200101_104330.jpg

IMG_20200101_104349.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Massenzio

no, è la RIC VII Alexandria 18.

è buona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Mi sembra che la sequenza “wreath over X over B” nel campo a destra del rovescio sia dei follis di Valerio, mentre nei follis di Licinio la sequenza è “wreath over B over X”.

Però posso benissimo essere smentito da chi conosce queste emissioni.

Sono invece sicuro che la scrittura corretta dei dati fisici della moneta è “20 mm, 3,85 g”.

1406270229_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.9552adeba4bdad965fda654a43c3cca1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Augusto60

Grazie non ho capito il problema da neofita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Augusto60

Il riferimento è ai simboli a destra ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Per il RIC VII, 18 è corretta la sequenza ''corona // X // B'' che corrisponde alla moneta postata.

Arka

Diligite iustitiam

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia
2 ore fa, Arka dice:

Per il RIC VII, 18 è corretta la sequenza ''corona // X // B'' che corrisponde alla moneta postata.

Arka

Diligite iustitiam

Ciao.

Varie case d’asta classificano RIC VII, 18 i follis con la A invece della B nella sequenza sul rovescio.

Sbagliano o c’è un’altra spiegazione?

Grazie,

1301004255_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.dd9941c46528d18b06dd76945eb1f76f.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia

Forse due officine della stessa zecca?

280279602_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.276b28cdb0af06e0531a0777a2ba2cd9.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Il RIC non distimgue il numero delle monete per officina. Quindi il n. 18 ha sia l'officina A che l'officina B. L'officina A è molto più comune.

Arka

Diligite iustitiam

Share this post


Link to post
Share on other sites

apollonia
17 minuti fa, Arka dice:

Il RIC non distimgue il numero delle monete per officina. Quindi il n. 18 ha sia l'officina A che l'officina B. L'officina A è molto più comune.

Arka

Diligite iustitiam

Ho poi notato che in alcune didascalie è specificato se l’emissione è della prima (A) o della seconda (B) officina di Alessandria, evitando che si generino dubbi.

apollonia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.