Jump to content

Recommended Posts

kadesh

Ciao a tutti, oggi è una giornata triste perché ho ritrovato questi 20 centesimi rari del 1863 che, in passato, qualcuno ha avuto la brillante idea di bucare (probabilmente per farne un ciondolo immagino). Cercando su internet ho scoperto che si tratta dei 20 centesimi rari del 1863 zecca di Torino con il BN rovesciato, che diventa quindi NB.

Oltre a condividere la tristezza con voi, volevo chiedervi, in queste condizioni, quale può essere il valore di questa moneta?

 

Grazie a tutti

rsz_progetto_senza_titolo__01__01.jpg

Link to post
Share on other sites

Regium

Ciao. 
A mio parere un certo valore lo avrà sempre: rimane pur sempre un R4!

Certo ha visto tempi migliori. Purtroppo è in conservazione MB, senza considerare il buco, che abbassa ulteriormente. 
Comunque ritengo che un certo valore possa comunque averlo. 
Un vero peccato quel foro...

Saluti

Regium

Link to post
Share on other sites

kadesh
11 minuti fa, Regium dice:

Ciao. 
A mio parere un certo valore lo avrà sempre: rimane pur sempre un R4!

Certo ha visto tempi migliori. Purtroppo è in conservazione MB, senza considerare il buco, che abbassa ulteriormente. 
Comunque ritengo che un certo valore possa comunque averlo. 
Un vero peccato quel foro...

Saluti

Regium

Ciao Regium, sì, senza dubbio con foro o senza mantiene la sua rarità. Diciamo che poteva essere un bel pezzo. Tra l'altro trovo davvero poche info online e nessuna foto di altri esemplari. Non sono riuscito neppure a capire quanti esemplari di questo tipo ci siano..

Link to post
Share on other sites

Sirlad
6 ore fa, kadesh dice:

Ciao a tutti, oggi è una giornata triste perché ho ritrovato questi 20 centesimi rari del 1863 che, in passato, qualcuno ha avuto la brillante idea di bucare (probabilmente per farne un ciondolo immagino). Cercando su internet ho scoperto che si tratta dei 20 centesimi rari del 1863 zecca di Torino con il BN rovesciato, che diventa quindi NB.

Oltre a condividere la tristezza con voi, volevo chiedervi, in queste condizioni, quale può essere il valore di questa moneta?

 

Grazie a tutti

rsz_progetto_senza_titolo__01__01.jpg

In queste condizioni ha solo un grande valore storico.

Saluti

Link to post
Share on other sites

simonesrt

Solo valore storico? Non scherziamo. Recentemente da Bolaffi in conservazione MB, a volerci bene, 1600 più diritti cioè 2000. Questa è vero che è bucata ma la conservazione non sarebbe male. Qualche centinaio di euro li vale.

Link to post
Share on other sites

Zenzero
1 ora fa, Sirlad dice:

In queste condizioni ha solo un grande valore storico.

Saluti

@kadesh, pultroppo in tutti i posti ci sono persone che vogliono solo apparire anche a costo di dire castronerie essendo totalmente incompetenti sulla materia, perciò del commento dell'utente @Sirlad tieni conto solo che la moneta ha il suo valore storico importante, ma ti garantisco che la moneta ha anche il suo buon valore economico. Ti dico anche che se un giorno ti verrà in mente di cederla per favore contattami. Grazie

Link to post
Share on other sites

kadesh
47 minuti fa, Zenzero dice:

@kadesh, pultroppo in tutti i posti ci sono persone che vogliono solo apparire anche a costo di dire castronerie essendo totalmente incompetenti sulla materia, perciò del commento dell'utente @Sirlad tieni conto solo che la moneta ha il suo valore storico importante, ma ti garantisco che la moneta ha anche il suo buon valore economico. Ti dico anche che se un giorno ti verrà in mente di cederla per favore contattami. Grazie

Grazie mille. Indubbiamente con o senza foro mantiene la sua rarità. Sicuramente un "danno" di questo tipo abbassa molto il suo valore (la sfortuna è stata che tra tutte le monete che potevano essere utilizzate come ciondolo proprio questa!😭).

Al momento penso di tenerla, ma semmai dovessi cederla sarai sicuramente il primo della lista.

Grazie per le spiegazioni

58 minuti fa, simonesrt dice:

Solo valore storico? Non scherziamo. Recentemente da Bolaffi in conservazione MB, a volerci bene, 1600 più diritti cioè 2000. Questa è vero che è bucata ma la conservazione non sarebbe male. Qualche centinaio di euro li vale.

Grazie anche a te Simone!

Link to post
Share on other sites

Stanco
Scudo1901

Una emissione di estrema rarità, la seconda in classifica dopo il mitico “Stemmino”, che per qualche insondabile ragione incontra il favore del mercato, da sempre, a differenza di molte altre varianti del Regno. Forse per la sua netta riconoscibilità.
 

Peccato davvero il foro, perché i rilievi sono da qBB e non da MB. È molto difficile attribuirgli un valore attendibile proprio per la quasi assoluta mancanza di raffronti.

Per tipologie di così minime dimensioni tra l’altro non è assolutamente frequente trovare fori di sospensione.

Volendo provare a fare un tentativo anche io come Simone direi qualche centinaio di euro. Ma non tanti, al giorno d’oggi soprattutto queste gravi menomazioni pesano. Ma valore economico zero no, obiettivamente non è reale, l’R4 vuole la sua parte.

Edited by Scudo1901
Link to post
Share on other sites

ACERBONI GABRIELLA

Buona sera .

Visto la rarità della moneta , se fosse mia , considerando che non sono quasi compromessi i rilievi, mi informerei per

un eventuale restauro. Farei la cosa non per imbrogliare incauti acquirenti

ma per tenermela  ( ben stretta )  e renderla più piacevole . Ovviamente su questo punto

sono convinta che ci sarebbero svariate opinioni a favore e contro.

Non è una moneta che si trova tutti i giorni, complimenti!

Cordiali saluti.

Gabriella

 

Link to post
Share on other sites

QuintoSertorio

Guardando il buco non possiamo che rallegrarci quanto meno che chi ha deciso di appendersi la moneta al collo ha ritenuto che la moneta fosse "dritta" allineando lo sguardo del Re, e non la data, con la linea orizzontale, altrimenti la moneta sarebbe passata in una frazione di secondo da R4 a rottame :D

Link to post
Share on other sites

kadesh
1 ora fa, Scudo1901 dice:

Una emissione di estrema rarità, la seconda in classifica dopo il mitico “Stemmino”, che per qualche insondabile ragione incontra il favore del mercato, da sempre, a differenza di molte altre varianti del Regno. Forse per la sua netta riconoscibilità.
 

Peccato davvero il foro, perché i rilievi sono da qBB e non da MB. È molto difficile attribuirgli un valore attendibile proprio per la quasi assoluta mancanza di raffronti.

Per tipologie di così minime dimensioni tra l’altro non è assolutamente frequente trovare fori di sospensione.

Volendo provare a fare un tentativo anche io come Simone direi qualche centinaio di euro. Ma non tanti, al giorno d’oggi soprattutto queste gravi menomazioni pesano. Ma valore economico zero no, obiettivamente non è reale, l’R4 vuole la sua parte.

Sicuramente l'idea è di tenermela. Diciamo che ero curioso di quanto un danno simile potesse abbassare la quotazione di una moneta. È davvero un peccato comunque!

Link to post
Share on other sites

kadesh
1 ora fa, ACERBONI GABRIELLA dice:

Buona sera .

Visto la rarità della moneta , se fosse mia , considerando che non sono quasi compromessi i rilievi, mi informerei per

un eventuale restauro. Farei la cosa non per imbrogliare incauti acquirenti

ma per tenermela  ( ben stretta )  e renderla più piacevole . Ovviamente su questo punto

sono convinta che ci sarebbero svariate opinioni a favore e contro.

Non è una moneta che si trova tutti i giorni, complimenti!

Cordiali saluti.

Gabriella

 

Sarebbe un'idea quella del restauro anche perché vorrei tenerla, però non vorrei uscisse fuori un obbrobrio. Dici che è possibile restaurare decentemente una moneta con foro?

Link to post
Share on other sites

kadesh
56 minuti fa, QuintoSertorio dice:

Guardando il buco non possiamo che rallegrarci quanto meno che chi ha deciso di appendersi la moneta al collo ha ritenuto che la moneta fosse "dritta" allineando lo sguardo del Re, e non la data, con la linea orizzontale, altrimenti la moneta sarebbe passata in una frazione di secondo da R4 a rottame :D

Se solo avesse saputo della rarità 😂. Tra tutte le monete proprio questa doveva usare come ciondolo 😂

 

39 minuti fa, Meleto dice:

Vero...una fortuna nella sfortuna! Qualche millimetro più in là e addio zecca e BN 😄

Oggi pensavo che forse sarebbe stato meglio, almeno non avrei saputo nulla😂

Link to post
Share on other sites

Stanco
Scudo1901
10 minuti fa, kadesh dice:

Sarebbe un'idea quella del restauro anche perché vorrei tenerla, però non vorrei uscisse fuori un obbrobrio. Dici che è possibile restaurare decentemente una moneta con foro?

Io sono sordidamente contrario a qualsiasi restauro. Ma se dovessi necessariamente indicare un candidato a otturare abilmente questo foro, avendo cura che si tratti di un mastro argentiere abile e esperto, non avrei dubbi, tanto peggio di così non diventa 

Link to post
Share on other sites

r.tino
13 ore fa, simonesrt dice:

Solo valore storico? Non scherziamo. Recentemente da Bolaffi in conservazione MB, a volerci bene, 1600 più diritti cioè 2000. Questa è vero che è bucata ma la conservazione non sarebbe male. Qualche centinaio di euro li vale.

Ciao Simo, completamente d'accordo!!!!!.....Ricordo solo che quella MB Bolaffi era gia' stata proposta in asta Varesi alla modica cifra di 3000 euro andando invenduta, e che i BB hanno realizzi doppi rispetto a base Varesi! Detto cio', se non consideriamo buco, la moneta e' nettamente superiore a quella ex Varesi , poi Bolaffi, e , anche se parecchio penalizzata dal foro presente, non mi stupirei affatto di vederla venduta in un asta, diritti compresi, piu' vicina ai 1000 euro che non ai 100 euro. OK che e' veramente molto deturpante su un modulo cosi' piccolo, ma e' comunque una moneta molto rara e ricercata, per a quale comprare un sano BB occorrono gia' parecchi soldi

Link to post
Share on other sites

Soddisfatto
matteo95

Personalmente sono contrario a far restaurare le monete quando si tratta di fori, fanno anche loro parte del vissuto di quel esemplare e preferisco tenerlo ben in vista piuttosto che cercare di nasconderlo. A me poi poco infastidiscono.

Fra l'altro parlando con esperti restauratori , mi dicevano che per l'argento dopo qualche tempo l'intervento di restauro visivamente cambia e succede spesso che il proprietario si penta della scelta. Questo per il fatto che l'argento utilizzato non sarà mai perfettamente uguale a quello limitrofo originale e quindí patinerá in maniera molto differente.

Link to post
Share on other sites

kadesh
47 minuti fa, matteo95 dice:

Personalmente sono contrario a far restaurare le monete quando si tratta di fori, fanno anche loro parte del vissuto di quel esemplare e preferisco tenerlo ben in vista piuttosto che cercare di nasconderlo. A me poi poco infastidiscono.

Fra l'altro parlando con esperti restauratori , mi dicevano che per l'argento dopo qualche tempo l'intervento di restauro visivamente cambia e succede spesso che il proprietario si penta della scelta. Questo per il fatto che l'argento utilizzato non sarà mai perfettamente uguale a quello limitrofo originale e quindí patinerá in maniera molto differente.

Ciao @matteo95 riflettendoci sono d'accordo con te. Probabilmente si andrebbe quasi a fare peggio. Anche perché un restauro, in questo caso, non significherebbe solo "tappare il buco", ma andrebbe riprodotto anche la parte di rilievo mancante da entrambi i lati. Quindi la cosa più sensata probabilmente è tenerla, con cura, così com'è

Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter

Questa discussione sul restauro di un foro mi ha riportato alla mente una discussione di qualche tempo fa, in cui veniva mostrato un aureo magistralmente riparato (o, per meglio dire, ricostruito). 
Ovviamente si tratta di due monete di epoche, metallo e metodi di coniazione completamente diversi. Tuttavia, ritengo possa comunque offrire degli spunti interessanti. 

Detto ciò, nemmeno io interverrei, in quanto condivido la stessa linea di @matteo95: il foro è entrato a far parte del vissuto della moneta e ripararlo equivarrebbe a cancellare un pezzo (anche se negativo) della sua storia.

 

Link to post
Share on other sites

miza
2 ore fa, kadesh dice:

Ciao @matteo95 riflettendoci sono d'accordo con te. Probabilmente si andrebbe quasi a fare peggio. Anche perché un restauro, in questo caso, non significherebbe solo "tappare il buco", ma andrebbe riprodotto anche la parte di rilievo mancante da entrambi i lati. Quindi la cosa più sensata probabilmente è tenerla, con cura, così com'è

Ciao,

complimenti per il ritrovamento 

      Sono perfettamente d'accordo. Il foro sembra coevo, di conseguenza fa "purtroppo" anch'esso parte della storia di questa moneta.  Io la lascerei così senza nessun intervento di restauro.

saluti

Link to post
Share on other sites

Meleto

Per quanto assolutamente d'accordo con voi sul fatto che personalmente ritenga più coerente tenere il foro in quanto fa parte del vissuto della moneta secondo me una riparazione sarebbe però più appetibile sul mercato. Infatti tra un foro e un foro riparato, che sono di fatto la stessa cosa, il primo si nota a colpo d'occhio molto di più mentre il foro riparato anche se è di fatto la stessa cosa urta meno la sensibilità dell'occhio a prima vista. Io sarei tra i collezionisti che preferiscono mantenere il foro come sono tra quelli che non amano le bustine e gli slab ma non siamo tutti uguali e di fatto secondo me la moneta magistralmente riparata potrebbe diventare più appetibile di quella lasciata forata. Questo se intendi venderla ovviamente...se invece intendi tenerla per il discorso della diversa patinatura ovviamente visto che deve piacere solo a te la terrei così anch'io.

Edited by Meleto
Link to post
Share on other sites

kadesh
6 minuti fa, Meleto dice:

Per quanto assolutamente d'accordo con voi sul fatto che personalmente ritenga più coerente tenere il foro in quanto fa parte del vissuto della moneta secondo me una riparazione sarebbe però più appetibile sul mercato. Infatti tra un foro e un foro riparato, che sono di fatto la stessa cosa, il primo si nota a colpo d'occhio molto di più mentre il foro riparato anche se è di fatto la stessa cosa urta meno la sensibilità dell'occhio a prima vista. Io sarei tra i collezionisti che preferiscono mantenere il foro come sono tra quelli che non amano le bustine e gli slab ma non siamo tutti uguali e di fatto secondo me la moneta magistralmente riparata potrebbe diventare più appetibile di quella lasciata forata. Questo se intendi venderla ovviamente...se invece intendi tenerla per il discorso della diversa patinatura ovviamente visto che deve piacere solo a te la terrei così anch'io.

Grazie Meleto. Sicuramente la terrò così in quanto al momento non ho intenzione di venderla (e dubito lo farò in futuro). Immagino inoltre che un restauro sarebbe abbastanza complicato su una moneta di queste ridotte dimensioni visto che bisognerebbe anche riprodurre i rilievi mancanti. Probabilmente mi darebbe più fastidio una restaurazione non perfetta, piuttosto che il foro.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.