Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
vince960

Denari Legionari di Marco Antonio

Risposte migliori

vince960

Ho alcune curiosità su queste monete, particolarmente ricche di storia e peraltro modernissime, 'personalizzate' come erano da Marco Antonio per ognuna delle sue legioni.

La prima curiosità in effetti è più sulle legioni che sulle monete. Durante il conflitto con Ottaviano di legioni ognuno aveva le sue, diciamo Ottaviano quelle 'ufficiali' di Roma e Marco Antonio quelle mercenarie. A parte il numero, queste presero la stessa denominazione di quelle di Ottaviano, o no? Insomma, la legione X, facciamo un esempio, di Marco Antonio si chiamava Fretensis come quella di Ottaviano contro cui combatteva?? Mi sembra difficile, mi viene questo dubbio solo perché diverse persone associano il numero della legione di Marco Antonio al corrispondente nome tradizionale, e a me non sembra corretto. Ad esempio ho visto un venditore americano pubblicizzare un suo denario appunto della LEG X di Marco Antonio come "denario della famigerata Legio X Fretensis che represse la ribellione ebraica distruggendo il Tempio di Gerusalemme..."

E dopo Azio che succede, i mercenari sconfitti furono accolti nell'esercito romano o le legioni corrispondenti vennero sciolte? Si parla di 200.000 soldati, è un bel numero...

Altra questione, stavolta sulle monete. Su Wildwinds non vedo il denario corrispondente alla Legio I; vuol dire che quella legione non c'era? Poi alcune monete riportano il numero della legione in maniera diversa, tipo LEG IIII e LEG IV per la legione quarta. C'è un motivo per questo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Provo a rispondere ad alcune delle tue domande.

Le legioni a disposizione di Antonio erano non meno di 23, come testimoniato dai denari coniati per pagare le truppe.

Il denario della prima legione riporta al dritto:

ANT.AVG.III.VIR R.P.C. "galea pretoriana"

e al rovescio:

LEG.PRI "aquila legionaria tra due stendardi"

Rif. BMC East 189

Le raffigurazioni (galea e aquila) sono uguali alle emissioni per le altre legioni, mentre il numero è riportato in lettere; in effetti questa moneta non è su Wildwinds, puoi provare su altri siti tipo coin archives.

Dopo la battaglia di Azio, Augusto si trovò a disposizione più di 50 legioni (le sue, quelle di Antonio e anche una di Lepido); ne scelse 28, congedando le altre.

Queste ventotto diventarono truppe permanenti, regolarmente rinforzate quando il loro numero diminuiva.

La numerazione andava da I a XXII, ma quattro numeri ricorrevano due volte, e uno addirittura tre; tra questi il numero X è assegnato, oltre che alla Fretensis, alla Legio Gemina, che era, probabilmente, quella di Antonio.

ciao.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Per completare il discorso, le altre legioni che avevano doppia numerazione erano la IV (Macedonica e Scytica) la V (Alaudae e Macedonica) e la VI (Ferrata e Victrix).

Poi c'era la III che ricorreva tre volte, una era la legione originaria di Augusto, le altre due quelle prese a Marco Antonio e Lepido; i nomi erano Augusta, Cyrenaica e Gallica.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Grazie Petronius, una risposta veramente esauriente

Vince

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SporaN27

vorrei inserire un piccolo particolare che ho visto su un documentario a proposito della battaglia di azio...

la flotta di marco antonio era anche composta da una flotta e soldati egiziani comandati da cleopatra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

Dopo le precise informazioni di petronius, ecco a te l'elenco delle legioni a disposizione di Augusto con numero, nome, dislocazione ed emblema. La dislocazione "prendila per buona"...non tiene conto dei vari spostamenti che avvennero nel corso del suo regno come ad esempio lo spostamento in Rezia nel 15 d.C. della XXI Rapax e della XIII Gemina in seguito alla conquista di Druso, o della movimentazione dall'Egitto pacificato alla Siria della XII Fulminata, ecc... tutte le volte ci provo a seguire i movimenti delle legioni ma dopo un po' ci rinuncio... roba da far fondere il cervello...

Prima di Teutoburgo le legioni erano 28... dopo 25...

I Germanica – Germania Inferiore – Probabilmente Toro

II Augusta – Germania Superiore – Capricorno / Pegaso / Marte

III Augusta – Africa – Capricorno / Pegaso

III Cyrenaica – Egitto – Sconosciuto

III Gallica – Siria – Toro

IV Macedonica – Spagna Tarraconese – Toro / Capricorno

IV Scytica – Macedonia – Capricorno

V Alaude – Mesia – Sconosciuto

V Macedonica – Mesia – Toro / Aquila

VI Ferrata – Siria – Toro / Lupa

VI Victrix – Spagna Tarraconese - Toro

VII “futura Claudia” – Dalmazia – Toro / Leone

VIII Augusta – Pannonia - Toro

IX Hispana – Pannonia – Probabilmente Toro

X Fretensis – Siria – Toro / Cinghiale

X Gemina – Spagna Tarraconese - Toro

XI “futura Claudia” – Dalmazia – Nettuno / Lupa

XII Fulminata – Siria - Fulmine

XIII Gemina – Germania Superiore - Leone

XIV Gemina – Germania Superiore – Capricorno / Aquila

XV Apollinaris – Pannonia – Probabilmente Apollo / Grifone

XVI Gallica – Germania Superiore – Probabilmente Leone

XVII (probabilmente Gallica o Germanica) – Distrutta nella disfatta di Teutoburgo - Sconosciuto

XVIII (probabilmente Gallica o Germanica) – Distrutta nella disfatta di Teutoburgo - Sconosciuto

XIX (probabilmente Gallica o Germanica) – Distrutta nella disfatta di Teutoburgo - Sconosciuto

XX Valeria Victrix – Germania Inferiore – Capricorno / Cinghiale

XXI Rapax – Germania Inferiore - Capricorno

XXII Deiotariana – Egitto – Sconosciuto

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino
Supporter

Nel caso non lo conosceste, vi segnalo questo interessante sito sulla rappresentazione delle Legioni su monete ed altri oggetti:

http://www.romancoins.info/Legions.html

Ho letto da qualche parte che non tutte le legioni nominate sui denari di MA erano effettivamente al suo comando. Sembra che la monetazione fosse un modo usato anche per "lusingare" le altre e convincerle a passare sull'altra sponda..... ricordo male :blink:

Ciao! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lepanto2007

Ciao a tutti, in particolare a SporaN27 e quattrino, ai quali dedico questo flash, ma tenetemi in campana, perchè dopo Vinovo avrei davvero piacere di fare uno studio congiunto sulla numismatica da Cesare ad Ottaviano, di cui ci sarà un assaggio "navale" a fine aprile.

Vengo al dunque: quattrino la dice giusta quando insinua il tentativo di corruzione da parte di Antonio, che d'altra parte aveva a portata di mano il tesoro egiziano. In questo devo dire che il focoso ex-comandante di cavalleria sottovalutava la tetragona mentalità italica dei sostenitori di Ottaviano, molti dei quali avevano militato nell'esercito di Cesare con una fedeltà sbalorditiva. Tra questi i miei "antenati" della X legio, una delle favorite di Cesare, che si era costruita nelle battaglie in Gallia e Britannia: dubito che quei veterani, il cui aquilifero si gettò in acqua per incitare i suoi commilitoni a scendere dalle navi della flotta d'invasione in Britannia, fossero divisi in modo significativo in campi avversi. A parte questa opinione, confermo la segnalazione di SporaN27.

Ad Azio, Antonio faceva grande affidamento sulle 60 poliremi di Cleopatra e i presumibili 6-7000 fanti egiziani imbarcati, mentre pare che l'esercito di terra non contenesse contingenti dell'affascinante ultima regina dei Tolomei. Quelle preziose navi erano tenute in seconda linea, quale riserva strategica della sgangherata flotta romano-ellenistica: tutto inutile dal momento che i 2 amanti avevano già una mezza idea di filarsela, visto che tennero a bordo tutte le attrezzature veliche e che dall'altra parte ci stava Agrippa, uno dei migliori ammiragli dell'intera storia romana.

Quella che i miei corrispettivi studiosi anglosassoni definiscono "Cleopatra's charge" fu in effetti uno spettacolare attraversamento a vela del campo di battaglia per fuggire alla volta dell'Egitto . . . io però non ho mai particolarmente creduto alla femminile fuga di Cleopatra, ne' alla codardia dei suoi equipaggi: Antonio, lui si ha fatto la figura del . . .

Buonanotte e a presto

Lepanto2007

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

commodo

Ciao a tutti,

Per non entrare in confusione, sapete chiarirmi nei due elenchi sottoriportati, quali sono le legioni riferite alla coniazione di Marco Antonio prima di Azio ?

Cito elenco da discussione di cui sopra ed elenco legioni presente sul sito Roman Coins :

Prima di Teutoburgo le legioni erano 28... dopo 25...

I Germanica – Germania Inferiore – Probabilmente Toro

II Augusta – Germania Superiore – Capricorno / Pegaso / Marte

III Augusta – Africa – Capricorno / Pegaso

III Cyrenaica – Egitto – Sconosciuto

III Gallica – Siria – Toro

IV Macedonica – Spagna Tarraconese – Toro / Capricorno

IV Scytica – Macedonia – Capricorno

V Alaude – Mesia – Sconosciuto

V Macedonica – Mesia – Toro / Aquila

VI Ferrata – Siria – Toro / Lupa

VI Victrix – Spagna Tarraconese - Toro

VII “futura Claudia” – Dalmazia – Toro / Leone

VIII Augusta – Pannonia - Toro

IX Hispana – Pannonia – Probabilmente Toro

X Fretensis – Siria – Toro / Cinghiale

X Gemina – Spagna Tarraconese - Toro

XI “futura Claudia” – Dalmazia – Nettuno / Lupa

XII Fulminata – Siria - Fulmine

XIII Gemina – Germania Superiore - Leone

XIV Gemina – Germania Superiore – Capricorno / Aquila

XV Apollinaris – Pannonia – Probabilmente Apollo / Grifone

XVI Gallica – Germania Superiore – Probabilmente Leone

XVII (probabilmente Gallica o Germanica) – Distrutta nella disfatta di Teutoburgo - Sconosciuto

XVIII (probabilmente Gallica o Germanica) – Distrutta nella disfatta di Teutoburgo - Sconosciuto

XIX (probabilmente Gallica o Germanica) – Distrutta nella disfatta di Teutoburgo - Sconosciuto

XX Valeria Victrix – Germania Inferiore – Capricorno / Cinghiale

XXI Rapax – Germania Inferiore - Capricorno

XXII Deiotariana – Egitto – Sconosciuto

mentre Roman Coins presenta questo elenco :

CHORTIUM PRAETORIARUM of Marcus Antonius, COH PRAET of Gallienus

CHORTIS SPECULATORUM

LEG I ADIUTRIX (Brigetio, Pannonia Inferior = Hungary)

LEG I GERMANICA (Spain, later Bonna , Germania Inferior = Bonn, Germany, till 69 AD)

LEG I MINERVA (Bonna, Germania Inferior = Bonn, Germany)

LEG I ITALICA (Novae, Moesia Inferior = Bulgaria)

LEG I PARTHICA (Singara, Moesopotamia)

LEG II (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG II ADIUTRIX (Aquincum, Pannonia Inferior = Budapest, Hungary)

LEG II AUGUSTA (Isca, Britannia = Wales, UK)

LEG II ITALICA (Lauriacum, near Linz, Austria)

LEG II Parthica (Alba near Rome)

LEG II TRAIANA (near Alexandria / Egypt)

LEG III AUGUSTA (Northern Africa)

LEG III CYRENAICA (Bostra, Arabia)

LEG III ITALICA (Castra Regina, Raetia = Regensburg, Germany)

LEG III GALLICA (Raphanea, Syria)

LEG III PARTHICA (Rhesaena, Mesopotamia)

LEG IIII FLAVIA (Singidunum, Moesia Superior = Belgrade, Yugoslavia)

LEG IV MACEDONICA (in Northern Spain and in Mogontiacum / Germania superior)

LEG IV Scythica (Zeugma, Syria)

LEG V ALAUDAE (Vetera, Germania Inferior = Xanten, Germany)

LEG V MACEDONICA (Potaissa, Dacia = Rumania)

LEG VI FERRATA (Legio, Judea = Israel)

LEG VI VALERIA VICTRIX (Northern Spain and later Eburacum = York, Britannia)

LEG VII (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG VII CLAUDIA (Viminacium, Moesia Superior = Yugoslavia)

LEG VIII (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG VIII AUGUSTA (Argentorate, Germania Superior = Straßburg, Alsace)

LEG VIIII and IX (The 9th legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG X GEMINA (Vindobona, Pannonia Superior = Wien, Austria)

LEG X Fretensis (Jerusalem, Judea)

LEG XI (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XI CLAUDIA (Durosturum, Moesia Inferior = Bulgaria)

LEG XII FULMINATA (Melitene, Cappadocia = Turkey)

LEG XII ANTIQVAE (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XIII GEMINA (Apulum, Dacia = Rumania, later Ratiaria, Dacia Ripensis = Bulgaria)

LEG XIIII and LEG XIV (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XIIII GEMINA (Mogontiacum/Germania Superior, later Carnuntum, Pannonia Superior = Austria)

LEG XV (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XV APOLLINARIS (Satala, Cappadocia, Turkey, XVA countermark on local AE coin)

LEG XV PRIMIGENIA (Vetera, Xanten, Germany)

LEG XVI (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XVI FLAVIA FIRMA (Samosata, Commagene)

LEG XVII (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XVII CLASSICAE (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XVIII (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XVIII LYBICAE (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XIX and XVIIII (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XX (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XXI (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XXII (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XXII PRIMIGENIA (sometimes as LEG IIXX, Mogontiacum, Germania Superior = Mainz, Germany)

LEG XXIII (This legion of Marcus Antonius cannot be linked beyond doubt to an imperial legion)

LEG XXX ULPIA TRAJANA (Vetera, Germania Inferior = Xanten, Germany)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

Commodo, domanda difficilotta!

Ti dico che il secondo elenco da te segnalato nomina legioni costituite in epoche successive, ti riporto le date di creazione e di scomparsa di alcune di queste:

39 d.C. creazione

XV Primigenia

XXII Primigenia

67 d.C. creazione

I Italica

I Adiutrix VII Gemina

70 d.C. scomparsa

I Germanica

IV Macedonica

XV Primigenia

XVI Gallica

sempre sotto Vespasiano creazione

II Adiutrix

IV Flavia

83 d.C. creazione

I Minervia

86-87 d.C. scomparsa

V Alaude

XXI Rapax

sotto Taiano crazione

II Traiana

XXX Ulpia

165 d.C. creazione

II Italica

III Italica

165 d.C. scomparsa

IX Hispana

XXII Deiotariana

197 d.C. creazione

I Parthica

II Parthica

III Parthica

Il vero problema è quello di identificare quali tra le future legioni imperiali furono schierate nella guerra civile con Antonio... per iniziare potrei eliminare dalla seconda lista le legioni sopra citate ed ottenere un elenco di tutte le legioni operanti in quel periodo sia da una parte che dall'altra, poi dividere quelle "imperiali" da quelle di cui si persero le tracce dopo la guerra civile.

A questo punto bisognerebbe verificare le varie "storie" proprie delle legioni imperiali e tentare di capire se ai tempi della guerra civile fossero schierate con Ottaviano o con Antonio...

Purtroppo non ho testi che menzionano già tale lista, magari da qualche parte ci sarà scritto.

Commodo, proverò a ricavare qualche cosa dagli elenchi prima citati, dammi solo qualche giorno di tempo...

Modificato da Rapax

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax
quali sono le legioni riferite alla coniazione di Marco Antonio prima di Azio ?

212294[/snapback]

Avevo frainteso la domanda la cui risposta è piuttosto semplice.

L'elenco si riferisce alle coniazioni, non è certo che si tratti delle legioni effettivamente schierate con Antonio.

COORTHIS SPECVLATORVM

CHORTIVM PRAETORIARVM

LEG II

LEG III

LEG IIII

LEG IV

LEG V

LEG VI

LEG VII

LEG VIII

LEG VIIII

LEG IX

LEG X

LEG XI

LEG XII ANTIQUAE

LEG XIII

LEG XIIII

LEG XIV

LEG XV

LEG XVI

LEG XVII CLASSICAE

LEG XVIII LYBICAE

LEG XIX

LEG XX

LEG XXI

LEG XXII

LEG XXIII

Nomi e corrispondenze tra legioni di Antonio, legioni di Ottaviano e legioni imperiali dopo la riforma sono da verificare singolarmente ma nella maggior parte dei casi non è possibile trovare riferimenti certi. Ad esempio non si sa se la XVII CLASSICAE fosse una delle legioni distrutte nella battaglia di Teutoburgo oppure venne sciolta da Augusto per poi essere ricostituita "tenendo buona" la sola numerazione... ecc...

Se hai qualche curiosità specifica relativa ad una legione in particolare si può fare una "ricerca mirata" per ottenere, nella maggior parte dei casi, non certezze ma ipotesi plausibili.

Modificato da Rapax

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

commodo

Grazie mille Rapax, anch'io procedo più o meno nello stesso senso, attendo tuoi aggiornamenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×