Jump to content
IGNORED

*** ANNULLATO *** 21/22/23 Maggio 2021- Veronafil - Verona


Recommended Posts

uzifox

136ª Veronafil
21 - 22 - 23 Maggio 2021

FILATELIA, NUMISMATICA, CARTOLINE, TELECARTE, PICCOLO ANTIQUARIATO, STAMPE E LIBRI ANTICHI,
HOBBISTICA MILITARIA
 
GIORNI                                  INGRESSO VISITATORI
Venerdi 21 Maggio             10,00 - 18,00
Sabato 22 Maggio                 9,00 - 18,00
Domenica 23 Maggio           9,00 - 13,00  

La domenica non si assicura la presenza di tutti gli espositori

INGRESSO GRATUITO PER IL PUBBLICO

https://www.veronafil.it/it/veronafil/prossime-manifestazioni/

Edited by uzifox
Link to post
Share on other sites

  • uzifox pinned this topic
Contento
ciosky68
Supporter

Speriamo si avveri questo sogno.

Roberto

Link to post
Share on other sites

ZuoloNomisma

Mi permetto di citare @petronius arbiter che così scrive nel thread del convegno di Riccione:

Sta girando voce, da parte di soci del Circolo veronese, che anche il Veronafil di maggio sarà annullato. Non c'è ancora l'ufficialità, ma ai noti problemi si aggiunge quello che alcuni padiglioni della Fiera, tra cui quello dove si svolge abitualmente Veronafil, sono utilizzati per le vaccinazioni anti-Covid.

petronius

Link to post
Share on other sites

 Faletro78

Io ho sentito dire che chi organizza il convegno ha l'obbligo di comunicare le date all'ente fiera che prepara comunque il calendario dei vari eventi che si svolgono al suo interno. Forse quindi la possibilità che ci sia resta al momento abbastanza ottimistica e irreale ...

Edited by Faletro78
Link to post
Share on other sites

Stanco
Scudo1901
40 minuti fa, rickkk dice:

Magari... ma la vedo molto difficile...

Difficile? È quasi impossibile...ma naturalmente tutti ci speriamo anche perché vorrebbe dire che la situazione è migliorata. 

Link to post
Share on other sites

Liutprand

Io credo che  gli organizzatori debbano avere già oggi la certezza. Io sono pessimista

Link to post
Share on other sites

gpbasetti

Temo che possiamo arrivare al massimo al desiderio, ma la speranza mi sembra già troppo. Ad oggi non possiamo (giustamente) nemmeno uscire dal comune di residenza, la gente - al di là di apprezzamenti ufficiali fuori luogo - non si comporta affatto come dovrebbe: assembramenti, mascherine sotto il mento o sotto il naso, nessun rispetto per la comunità. Stando così le cose, non basteranno nemmeno le vaccinazioni. Forse sono un po' pessimista, ma se non si reprimono con forza certi comportamenti irresponsabili non ne usciremo più, e i convegni .....

Link to post
Share on other sites

caravelle82
12 minuti fa, gpbasetti dice:

Temo che possiamo arrivare al massimo al desiderio, ma la speranza mi sembra già troppo. Ad oggi non possiamo (giustamente) nemmeno uscire dal comune di residenza, la gente - al di là di apprezzamenti ufficiali fuori luogo - non si comporta affatto come dovrebbe: assembramenti, mascherine sotto il mento o sotto il naso, nessun rispetto per la comunità. Stando così le cose, non basteranno nemmeno le vaccinazioni. Forse sono un po' pessimista, ma se non si reprimono con forza certi comportamenti irresponsabili non ne usciremo più, e i convegni .....

Aimè, è una triste ma veritiera analisi!

Vediamo tante foto e video di quel che succede in giro,perciò.....

Link to post
Share on other sites

simonesrt
18 minuti fa, gpbasetti dice:

Temo che possiamo arrivare al massimo al desiderio, ma la speranza mi sembra già troppo. Ad oggi non possiamo (giustamente) nemmeno uscire dal comune di residenza, la gente - al di là di apprezzamenti ufficiali fuori luogo - non si comporta affatto come dovrebbe: assembramenti, mascherine sotto il mento o sotto il naso, nessun rispetto per la comunità. Stando così le cose, non basteranno nemmeno le vaccinazioni. Forse sono un po' pessimista, ma se non si reprimono con forza certi comportamenti irresponsabili non ne usciremo più, e i convegni .....

Quoto in toto l'intervento, soprattutto la parte "se non si reprimono con forza certi comportamenti irresponsabili non ne usciremo più". Purtroppo siamo ormai da decenni nel lassismo più totale. A forza di derubricare tanti reati in semplici illeciti amministrativi si è arrivata a permettere quasi tutto. Mi piacerebbe poi sapere quante delle multe che vengono fatte per gli assembramenti o per l'utilizzo irregolare della mascherina verranno effettivamente pagate. Mi  sembra un dejavu del Daspo Urbano, che non viene rispettato da NESSUNO, oppure delle multe varie per disturbo della quiete o accattonaggio o per imbrattamenti vari di statue e monumenti che NESSUNO paga. Qualcuno spera ancora che le cose possano cambiare? Io personalmente ho smesso da anni.

Edited by simonesrt
Link to post
Share on other sites

petronius arbiter
1 ora fa, simonesrt dice:

Mi piacerebbe poi sapere quante delle multe che vengono fatte per gli assembramenti o per l'utilizzo irregolare della mascherina verranno effettivamente pagate.

Ben poche, temo. Anche perché sono convinto che quando tutto sarà passato interverrà un bel condono, e come al solito chi ha avuto avuto, chi ha dato ha dato :glare:

petronius

Link to post
Share on other sites

Divertito
moneta66

E' un virus troppo intelligente per noi, troppo furbo e scaltro. Sembra cinese..ma vuoi vedere che alla fine è italiano ?

Link to post
Share on other sites

gpbasetti
28 minuti fa, moneta66 dice:

E' un virus troppo intelligente per noi, troppo furbo e scaltro. Sembra cinese..ma vuoi vedere che alla fine è italiano ?

Non mi sembra che siamo poi tanto furbi, mi sembra piuttosto che siamo stupidi (senza generalizzare, mi riferisco ai soliti che si vantano di fregarsene delle regole)

Link to post
Share on other sites

Divertito
moneta66

@gpbasettiInfatti, purtroppo si arriva a situazioni al limite dell'assurdo. Basterebbe buon senso e rispetto verso se stessi e gli altri, le coercizioni e le punizioni per momenti del genere dovrebbero non esistere.

Ma il senso di responsabilità e con lui tutto il resto è andato da tempo a farsi benedire. Spero proprio che al più presto si possa tornare a vedere banchetti con persone, banchetti e vociare di scambi ed acquisti !!!

Edited by moneta66
Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
20 ore fa, moneta66 dice:

@gpbasettiInfatti, purtroppo si arriva a situazioni al limite dell'assurdo. Basterebbe buon senso e rispetto verso se stessi e gli altri, le coercizioni e le punizioni per momenti del genere dovrebbero non esistere.

Ma il senso di responsabilità e con lui tutto il resto è andato da tempo a farsi benedire. Spero proprio che al più presto si possa tornare a vedere banchetti con persone, banchetti e vociare di scambi ed acquisti !!!

Personalmente, non getterei troppo la croce sulla povera gente. Anzi, credo che noi italiani siamo stati tra i popoli più ligi e rispettosi, soprattutto nelle prime fasi della pandemia. E' naturale, poi, che ad un certo momento alcune persone si stanchino e mostrino insofferenza per le restrizioni. Ed è a questo punto che deve farsi valere il governo, che deve motivare la nazione, cercare di convincere la gente che lo sforzo è necessario, che bisogna continuare a resistere e stringere i denti. E' nelle ore più buie che si mettono in mostra i veri statisti, come Churchill quando l'Inghilterra era ad un passo dalla disfatta, unica nazione rimasta a fronteggiare la devastante potenza bellica tedesca.

Qui, invece, il governo cambia le regole in continuazione, generando entropia e mancanza di certezze. 
La gente, di conseguenza, non riesce più a capire le reali motivazioni di queste decisioni, perdendo progressivamente fiducia. 
In ambito medico questa situazione ricorda molto il termine "compliance", che indica l'adesione del paziente ad una specifica terapia. Quando un paziente è poco compliante la colpa è sia sua che del medico. Quest'ultimo dev'essere in grado di creare un rapporto di fiducia col proprio paziente, sensibilizzarlo, fargli capire i rischi connessi alla patologia, i vantaggi della terapia, ecc.
Non basta semplicemente prescrivere due farmaci, altrimenti saremmo tutti medici...
Allo stesso modo, la soluzione non è nemmeno usare il metodo punitivo e la frusta verso chi non segue le indicazioni. 
Ricorderete, ad esempio, il film di Fantozzi quando voleva mettersi a dieta. Celebre la scena delle polpette mangiate di nascosto, segno che la terapia non solo si era dimostrata inefficace ma anche deleteria, dato che non appena ne ha avuto la minima opportunità, il nostro ragioniere si è ingozzato senza alcun freno... 
Possiamo, in un certo senso, fare il paragone con la situazione contingente: dopo settimane di chiusure e limitazioni, appena si ritorna in zona gialla, la gente si accalca nelle vie del centro, nei bar, ecc. vanificando tutti gli sforzi precedentemente fatti nell'arco di una manciata di giorni. Bisognerebbe, forse, trovare una via di equilibrio costante, invece di passare da zero a cento, puntando più sulla sensibilizzazione mediatica dei rischi legati a comportamenti del genere piuttosto che sulla continua minaccia di multe e controlli. 

 

Link to post
Share on other sites

Divertito
moneta66

@lorlukeInfatti io ho una opinione completamente diversa, ma non mi rimane che ironia ed un leggero sarcasmo, considerato che molti utenti qui e tanti cittadini fuori pensano che :

il virus è intelligente

il virus è subdolo

il virus è senza pietà

ci si infetta perchè il virus è intelligente e noi stupidi

la colpa delle infezioni è dei cittadini perchè disobbediscono

che non usciremo mai da questa situazione

e cosi via....

Alla fine ho dedotto che questo virus cosi furbo e intelligente non può che essere italiano.

Spero proprio che si esca presto dal caos....generale e numismatico.

 

Un saluto

Link to post
Share on other sites

Stanco
Scudo1901
1 ora fa, lorluke dice:

Personalmente, non getterei troppo la croce sulla povera gente. Anzi, credo che noi italiani siamo stati tra i popoli più ligi e rispettosi, soprattutto nelle prime fasi della pandemia. E' naturale, poi, che ad un certo momento alcune persone si stanchino e mostrino insofferenza per le restrizioni. Ed è a questo punto che deve farsi valere il governo, che deve motivare la nazione, cercare di convincere la gente che lo sforzo è necessario, che bisogna continuare a resistere e stringere i denti. E' nelle ore più buie che si mettono in mostra i veri statisti, come Churchill quando l'Inghilterra era ad un passo dalla disfatta, unica nazione rimasta a fronteggiare la devastante potenza bellica tedesca.

Qui, invece, il governo cambia le regole in continuazione, generando entropia e mancanza di certezze. 
La gente, di conseguenza, non riesce più a capire le reali motivazioni di queste decisioni, perdendo progressivamente fiducia. 
In ambito medico questa situazione ricorda molto il termine "compliance", che indica l'adesione del paziente ad una specifica terapia. Quando un paziente è poco compliante la colpa è sia sua che del medico. Quest'ultimo dev'essere in grado di creare un rapporto di fiducia col proprio paziente, sensibilizzarlo, fargli capire i rischi connessi alla patologia, i vantaggi della terapia, ecc.
Non basta semplicemente prescrivere due farmaci, altrimenti saremmo tutti medici...
Allo stesso modo, la soluzione non è nemmeno usare il metodo punitivo e la frusta verso chi non segue le indicazioni. 
Ricorderete, ad esempio, il film di Fantozzi quando voleva mettersi a dieta. Celebre la scena delle polpette mangiate di nascosto, segno che la terapia non solo si era dimostrata inefficace ma anche deleteria, dato che non appena ne ha avuto la minima opportunità, il nostro ragioniere si è ingozzato senza alcun freno... 
Possiamo, in un certo senso, fare il paragone con la situazione contingente: dopo settimane di chiusure e limitazioni, appena si ritorna in zona gialla, la gente si accalca nelle vie del centro, nei bar, ecc. vanificando tutti gli sforzi precedentemente fatti nell'arco di una manciata di giorni. Bisognerebbe, forse, trovare una via di equilibrio costante, invece di passare da zero a cento, puntando più sulla sensibilizzazione mediatica dei rischi legati a comportamenti del genere piuttosto che sulla continua minaccia di multe e controlli. 

 

Dissento totalmente stavolta. Io vivo in centro a Milano e il menefreghismo, soprattutto dei giovani, è rivoltante. Ne usciremo, forse, nel 2023.

Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
29 minuti fa, moneta66 dice:

@lorlukeInfatti io ho una opinione completamente diversa, ma non mi rimane che ironia ed un leggero sarcasmo, considerato che molti utenti qui e tanti cittadini fuori pensano che :

il virus è intelligente

il virus è subdolo

il virus è senza pietà

ci si infetta perchè il virus è intelligente e noi stupidi

la colpa delle infezioni è dei cittadini perchè disobbediscono

che non usciremo mai da questa situazione

e cosi via....

Alla fine ho dedotto che questo virus cosi furbo e intelligente non può che essere italiano.

Spero proprio che si esca presto dal caos....generale e numismatico.

 

Un saluto

Mi dispiace non aver inteso il senso ironico. Diciamo che il mio commento resta valido per tutti quelli che pensano che la gente disobbedisca perché sia stupida e la soluzione migliore rimanga quella di fare multe e imporre divieti. Questa, se vogliamo, è la soluzione più immediata e di facile esecuzione ma certamente non la più efficace. A mio avviso, poi, non basterà nemmeno questo vaccino per debellare completamente il virus. Secondo alcuni esperti, dato anche il crescente numero di mutazioni e varianti, sarà necessario sviluppare un nuovo vaccino per il prossimo autunno, un po’ come funziona per il virus del raffreddore. In altre parole, dovremo imparare a convivere con questa situazione ancora per parecchio tempo e, per farlo, non potremo andare avanti con settimane di chiusure alternate a qualche giorno di “libertà”, dove la maggior parte della gente è inevitabilmente portata a comportarsi in modo “irresponsabile”. Come detto, a mio avviso, sarebbe meglio mantenere un certo equilibrio piuttosto che cambiare continuamente le regole... Rimanendo in tema dieta, dato che mi sembra un esempio calzante, è come se un medico ordinasse al paziente di mangiare solo frutta e verdura tutta la settimana e poi la domenica gli consentisse di darsi alla pazza gioia tra dolci, salumi, formaggi, ecc. È evidente che il paziente non godrà di buona salute...

5 minuti fa, Scudo1901 dice:

Dissento totalmente stavolta. Io vivo in centro a Milano e il menefreghismo, soprattutto dei giovani, è rivoltante. Ne usciremo, forse, nel 2023.

Sì, ma ci sarà una ragione alla base di questo menefreghismo. Perché lo scorso marzo 2020 eravamo tutti ligi e obbedienti mentre adesso in molti si comportano in questo modo? Qui, a mio avviso, sta il fallimento dell’informazione e dell’operato del governo. 

Link to post
Share on other sites

Stanco
Scudo1901
36 minuti fa, lorluke dice:

Mi dispiace non aver inteso il senso ironico. Diciamo che il mio commento resta valido per tutti quelli che pensano che la gente disobbedisca perché sia stupida e la soluzione migliore rimanga quella di fare multe e imporre divieti. Questa, se vogliamo, è la soluzione più immediata e di facile esecuzione ma certamente non la più efficace. A mio avviso, poi, non basterà nemmeno questo vaccino per debellare completamente il virus. Secondo alcuni esperti, dato anche il crescente numero di mutazioni e varianti, sarà necessario sviluppare un nuovo vaccino per il prossimo autunno, un po’ come funziona per il virus del raffreddore. In altre parole, dovremo imparare a convivere con questa situazione ancora per parecchio tempo e, per farlo, non potremo andare avanti con settimane di chiusure alternate a qualche giorno di “libertà”, dove la maggior parte della gente è inevitabilmente portata a comportarsi in modo “irresponsabile”. Come detto, a mio avviso, sarebbe meglio mantenere un certo equilibrio piuttosto che cambiare continuamente le regole... Rimanendo in tema dieta, dato che mi sembra un esempio calzante, è come se un medico ordinasse al paziente di mangiare solo frutta e verdura tutta la settimana e poi la domenica gli consentisse di darsi alla pazza gioia tra dolci, salumi, formaggi, ecc. È evidente che il paziente non godrà di buona salute...

Sì, ma ci sarà una ragione alla base di questo menefreghismo. Perché lo scorso marzo 2020 eravamo tutti ligi e obbedienti mentre adesso in molti si comportano in questo modo? Qui, a mio avviso, sta il fallimento dell’informazione e dell’operato del governo. 

Sulla tua ultima informazione concordo appieno 

Link to post
Share on other sites

gpbasetti

Scusa Lorluke, ma non ti sembra un po' qualunquista prendersela ancora una volta con il governo che credo, in situazione così complicata, andrebbe piuttosto aiutato ? E non basta, per decidere di comportarsi con i semplici accorgimenti richiesti (mascherina, no assembramenti, magari non fumare in faccia ai passanti)  vedere che cosa è successo finora e che cosa sta ancora succedendo ? Io abito a Bergamo, e ciò che ho visto è sufficiente a farmi mettere la mascherina, a farmi limitare al massimo la vita sociale (che mi manca) e a seguire tutte le indicazioni che le autorità, in buona fede, mi danno per cercare di uscire da questa situazione. Temo che il convincimento, senz'altro auspicabile, con certe persone sia purtroppo vano, in qualche modo bisognerà pure intervenire.

Link to post
Share on other sites

gpbasetti

Sto considerando che forse stiamo andando fuori tema, ci siamo fatti prendere un po' la mano, ma in questo post dovevamo forse limitarci al Convegno di Verona, mi scuso con gli amici veronesi !

Link to post
Share on other sites

caravelle82
1 ora fa, Scudo1901 dice:

Dissento totalmente stavolta. Io vivo in centro a Milano e il menefreghismo, soprattutto dei giovani, è rivoltante. Ne usciremo, forse, nel 2023.

Chi piú chi meno,un pò ovunque.Ci vorrebbe un pò piú di rigore,tanto su cui parliamo può esser condivisibile o meno,ma ciò non giustifica MAI comportamenti irresponsabili di PARTE di cittadini.

Link to post
Share on other sites

  • uzifox changed the title to *** ANNULLATO *** 21/22/23 Maggio 2021- Veronafil - Verona

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.