Jump to content
IGNORED

Piccola galleria di monete della Germania


Recommended Posts

diletant

Continuando... 

Secondo la leggenda, durante la caccia dell'imperatore Otton il Grande, il cavallo del cacciatore buttò via gli zoccoli dalla terra pietre pesanti, che erano lingotti d'argento. Così furono aperte ricche miniere d'argento e il cavallo divenne un simbolo dell'estrazione di Braunschweig

BRAUNSCHWEIG UND LÜNEBURG, LINIE CALENBERG-HANNOVER, Georg Ludwig, 1698-1714                 Reichstaler 1710 HB      ø 41 mm        Ag 29,30gr         Dav.2058 , Welter 2146

1710-2-2.jpg.00c0552779b4c4c7e15dfc4097192c5d.jpg1710-3-3.jpg.5aa9b66bbeb3ed5af362d9c861044583.jpg               

 
 

 

Link to post
Share on other sites

sdy82
21 ore fa, diletant dice:

il cavallo del cacciatore buttò via gli zoccoli dalla terra pietre pesanti, che erano lingotti d'argento.

Puoi riscrivere, cortesemente? Non ho capito.

Link to post
Share on other sites

Fratelupo

Un traduttore automatico può fare qualche scherzo, però basta uno sforzo di comprensione per rimediare: con gli zoccoli il cavallo del cacciatore cavò dal terreno dei sassi, che si rivelarono essere lingotti d'argento

Link to post
Share on other sites

diletant

Fratelupo, grazie per l'aiuto! Il traduttore ha davvero deciso di scherzare!

Un altro Thaler. Oggi E ' Ottingen. Contea di Ottingen Principato del Sacro Romano Impero . I primi conti di Ettingen, di cui ci sono informazioni-i fratelli Ludwig I e Conrad I, sono menzionati in 1147. Il diritto di coniare le monete esisteva dalla fine del 14 ° alla metà del 18 ° secolo. La contea durò fino al 1806 e fu inclusa nel Regno di Baviera

OETTINGEN - OETTINGEN       Ludwig Eberhard, 1622-1634. Taler 1624, mit Titel Ferdinand II.     ø 42 mm        Ag 29,44gr1624.thumb.jpg.9e309e2ae498eedc48873d2045896b98.jpg

 

Link to post
Share on other sites

sdy82
Il 19/5/2021 alle 19:46, diletant dice:

Ciao a tutti! Signori, ho deciso di presentare una piccola collezione di Taler di terre Germaniche. Spero vi piaccia. Comincio da qui.

Il cosiddetto" Thaler del viaggiatore " del duca di Braunschweig - Wolfenbüttel August Jr. (1579-1666). La moneta è emessa in connessione con il viaggio del duca nel 1650, durante il quale il duca ha visitato L'Inghilterra, L'Italia e Malta

Mi scuso per le foto leggermente sfocate

Commenti e aggiunte sono i benvenuti!

ø 42 mm              Ag 28.65 gr                 dav 6358 , Welter 804A

1057088796_1.jpg.5bb18512e7110cac01423824a9c4504e.jpg1627962195_August_d.J.(2).jpg.c7218bcc43bc50e14642b9569b3abc5c.jpg

1732904230_2.jpg.4df2d15ce6e66b8ca9a5eb2ee586cf20.jpg

 

Il 20/5/2021 alle 18:19, diletant dice:

Continuando... 

Secondo la leggenda, durante la caccia dell'imperatore Otton il Grande, il cavallo del cacciatore buttò via gli zoccoli dalla terra pietre pesanti, che erano lingotti d'argento. Così furono aperte ricche miniere d'argento e il cavallo divenne un simbolo dell'estrazione di Braunschweig

BRAUNSCHWEIG UND LÜNEBURG, LINIE CALENBERG-HANNOVER, Georg Ludwig, 1698-1714                 Reichstaler 1710 HB      ø 41 mm        Ag 29,30gr         Dav.2058 , Welter 2146

1710-2-2.jpg.00c0552779b4c4c7e15dfc4097192c5d.jpg1710-3-3.jpg.5aa9b66bbeb3ed5af362d9c861044583.jpg               

 
 

 

 

Non seguo tale monetazione ma le monete sono molto belle. E poi mi fanno tornare in mente le mie esperienze universitarie.

Forse avrei potuto anche interessarmi a tali monete se nel 2004, quando ero a Braunschweig, avessi pensato di più alla numismatica. C'era di sicuro un negozio di collezionismo con alcune monete in  vendita, ma i miei interessi erano allora rivolti ad altro. Mi rimane la soddisfazione di aver intuito proprio a Braunschweig qualcosa in merito a euro che avrebbero commemorato degli eventi. Proprio a Braunschweig ho acquistato infatti il commemorativo greco da 2 € del 2004.

Chiedo per curiosità a @diletant

 se nella monetazione che sta mostrando qui esistono pezzi in cui sia raffigurato qualcuno dei monumenti di Braunschweig.

Grazie.

 

Link to post
Share on other sites

diletant
1 ora fa, sdy82 dice:

Chiedo per curiosità a @diletant

 se nella monetazione che sta mostrando qui esistono pezzi in cui sia raffigurato qualcuno dei monumenti di Braunschweig.

Purtroppo no

 

13 ore fa, davide.cazzani dice:

Grazie @diletant, storie molto interessanti. E tipologia di monete che mi piacciono molto!

Sono innamorato di thaleri,piastre e in generale di grandi dimensioni monete d'argento del XVII e XVIII secolo. Per me questi sono capolavori!

Il prossimo esemplare, Solms-Laubach. La moneta fu coniata a Wetheim nel 1770 in memoria del Conte Otto, il fondatore della linea Solms-Laubach.

GRAFSCHAFT SOLMS-LAUBACH II. Christian August, 1738-1784.       Konv.-Taler 1770          ø 40 mm          Ag 28,11gr

285560183_2.jpg.7213df8f5d3935205dd5c00c72b1856c.jpg873341266_.jpg.101a22dcf20efe47317cd630671f55b0.jpg

Link to post
Share on other sites

diletant

Torniamo a Braunschweig.

La moneta raffigura le due dee Pietae e la Iustitia.

La pietas è una virtù che implica misericordia, rispetto e affetto per gli dei, la patria, i parenti e gli antenati, in particolare i genitori.

La giustizia è la dea della giustizia.

Sul retro c'è un ritratto di Georg Wilhelm, duca di Braunschweig di Luneburg (1624-1705)

BRAUNSCHWEIG-LUNEBURG-CALENBERG-HANNOVER Georg Wilhelm, 1648-1665 Löser zu 1 1/4 Reichstalern 1662, Zellerfeld.     ø 48 mm      Ag 36,12gr    Dav. 6531 Welter 1568

1373482968_1662-1.jpg.c3fea576b9db82bb9e9371a434781bf0.jpg00.jpg.cd3b8584849d06320c7732afc9072bab.jpg1918934427_(3).thumb.jpg.c3186d4ac2117ceffe0c2d33e1c8a743.jpg

Link to post
Share on other sites

diletant

San Vito (latino Sanctus Vitus (Sanctus Vitus) - Santo cristiano, martire romano del periodo paleocristiano. Morto nel 303. Figlio di un senatore romano pagano di Sicilia. Ragazzo di 12 anni convertito al cristianesimo sotto l'influenza del suo maestro e fu ucciso durante la persecuzione dei cristiani dagli imperatori romani Diocleziano e Massimiano.

Secondo la leggenda, andò a Roma, dove espulse i demoni dal figlio dell'imperatore Diocleziano. Ma quando Vit si rifiutò di pregare gli dei romani, fu nuovamente arrestato e gettato ai leoni, che non toccarono i giusti. Vito è stato quindi gettato in un calderone di olio bollente.

Moneta rara. Tiratura 344 

CORVEY. - Abtei. Florenz von der Velde, 1696-1714. Taler 1709       Dav. 2194     ø 42 \ 43 mm   Ag 28,90 gr              

249642816_.jpg.6bf28a8b788540cebec100655c483d10.jpg

Questo è tutto per ora. Grazie per la vostra attenzione!

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.