Jump to content
IGNORED

Venezia nella collezione "Zoppola".


Recommended Posts

  • Replies 50
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Oppiano

    27

  • Arka

    12

  • DOGE82

    7

  • fabry61

    2

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Sempre dalla collezione Zoppola e con un proprio numero nel CNI:      Francesco Erizzo, mezzo scudo, 15,84 g, massaro Gerolamo Contarini. Ex collezione Zoppola, CNI VIII, n. 135 (quest

Ecco altro esemplare ex Collezione Zoppola appena acquisito: Francesco Contarini, 1623-1624. Mezzo ducato da 62 soldi, AR 13,24 g. S M VEN FRANC CONT – DVX Il Leone alato, a s., volto di fro

La collezione Gnecchi non fu dispersa solo nell'asta del 1902. Infatti ci fu anche l'asta L. Hamburger del 12 giugno 1903. E' da quest'ultima che proviene questo esemplare della collezione Zoppola, un

Posted Images

Oppiano
41 minuti fa, Arka dice:

Sicuro che siano della Zoppola?

Arka

Diligite iustitiam

FINARTE. - Milano, 7 – Novembre, 1974. Monete di zecche italiane. Collezione Zoppola. Pp. 132, nn. 1060, tavv. 60. Ril. ed. sciupata, interno buono stato, importante vendita molto ricercata.

Hatria Numismatica Asta 10 - Lotto 326 18/04/2021

Link to post
Share on other sites

Oppiano
8 minuti fa, DOGE82 dice:

Buongiorno. Ci sono solo queste di venezia? 

Per Venezia solo quelle.

Binder1_Pagina_1.jpg

Binder1_Pagina_2.jpg

Link to post
Share on other sites

Arka

@Oppiano Che ci siano delle monete della Zoppola ok. Ma sono tutte della Zoppola? E' scritto sulla copertina del catalogo? Lo chiedo perchè la collezione Zoppola a me risulta dispersa per via privata.

Arka

Diligite iustitiam

Link to post
Share on other sites

Oppiano
6 minuti fa, Arka dice:

@Oppiano Che ci siano delle monete della Zoppola ok. Ma sono tutte della Zoppola? E' scritto sulla copertina del catalogo? Lo chiedo perchè la collezione Zoppola a me risulta dispersa per via privata.

Arka

Diligite iustitiam

Il catalogo, finito di stampare il 02/10/1974, non riporta alcun riferimento allo Zoppola. Il titolo è "Asta di monete italiane" curato da Renato Giannantoni, numismatico.

Link to post
Share on other sites

Oppiano
21 ore fa, Arka dice:

Grazie. E' come pensavo.

Arka

Diligite iustitiam

Negli anni '70 la Collezione Zoppola è stata acquistata da Curti che poi l'ha messa in vendita in varie aste. Una è questa (quella proprio del catalogo), poi c'è la parte dell'Emilia Romagna sempre della collezione Zoppola che l'ha messa in vendita in un'altra asta Finarte (se riesco, individuo il numero) e poi altre le ha messe tra Nac, Kunker etc.

Link to post
Share on other sites

Arka

Sì, so che Curti ha comprato la collezione. E aveva tutti i cartellini. Io ho molte monete ex Zoppola, ma purtroppo nessun cartellino. Le mie ex Zoppola sono citate nei cataloghi. In questa Finarte non vedo nessuna citazione. Poi tutto può essere... 🤗

Arka

Diligite iustitiam

Link to post
Share on other sites

Oppiano
11 minuti fa, Arka dice:

Sì, so che Curti ha comprato la collezione. E aveva tutti i cartellini. Io ho molte monete ex Zoppola, ma purtroppo nessun cartellino. Le mie ex Zoppola sono citate nei cataloghi. In questa Finarte non vedo nessuna citazione. Poi tutto può essere... 🤗

Arka

Diligite iustitiam

Esatto, vero!

Link to post
Share on other sites

Giov60

Un po' minimalista questa discussione. Non capisco a che mira.

Comunque non sapevo che la collezione Zoppola fosse stata acquistata da Curti. D'altra parte mi risulta che la collezione Curti, Venezia, sia andata venduta in 2 aste NAC la 43 (Venezia d'Elite) e la NAC 108 (coll. AAZ), anche se immagino che non tutti i pezzi in vendita fossero Curti.

Link to post
Share on other sites

Oppiano

A proposito della Zoppola e di Venezia, l’inizio di una serie col primo ingresso…

Paolo Renier 1778-1789. Mezzo ducatone da 62 soldi, AR 13,89 g.

S M V PAVL RAINERIVS D Il Leone alato, a s., volto di fronte e con la zampa anteriore appoggiata sul libro aperto; a d., il doge genuflesso con vessillo. All'esergo, L A F (Lunardo Alvise Foscarini massaro).

Rv. MEMOR ERO TVI IVSTINA VIR S. Giustina stante, trafitta in seno da pugnale, con palma nella d. e libro nella s.; sullo sfondo, galere in navigazione e, all'esergo, 62.

CNI 19. Paolucci 23.
Rarissimo. Bello Spl


Ex collezione Zoppola; acquistato all'asta L. Hamburger 12 giugno 1903, Gnecchi, per lire 8.
 

 

 

4137F056-4F9F-4077-AD9F-E3B73DCF4FFB.jpeg

1F4FFA9A-BD74-4C94-BBA4-807F7C81D4BB.jpeg

DCE7D2BC-E269-4FD8-BE75-57E7E9CE2B26.jpeg

Link to post
Share on other sites

Oppiano
18 minuti fa, Oppiano dice:

A proposito della Zoppola e di Venezia, l’inizio di una serie col primo ingresso…

Paolo Renier 1778-1789. Mezzo ducatone da 62 soldi, AR 13,89 g.

S M V PAVL RAINERIVS D Il Leone alato, a s., volto di fronte e con la zampa anteriore appoggiata sul libro aperto; a d., il doge genuflesso con vessillo. All'esergo, L A F (Lunardo Alvise Foscarini massaro).

Rv. MEMOR ERO TVI IVSTINA VIR S. Giustina stante, trafitta in seno da pugnale, con palma nella d. e libro nella s.; sullo sfondo, galere in navigazione e, all'esergo, 62.

CNI 19. Paolucci 23.
Rarissimo. Bello Spl


Ex collezione Zoppola; acquistato all'asta L. Hamburger 12 giugno 1903, Gnecchi, per lire 8.
 

 

 

4137F056-4F9F-4077-AD9F-E3B73DCF4FFB.jpeg

1F4FFA9A-BD74-4C94-BBA4-807F7C81D4BB.jpeg

DCE7D2BC-E269-4FD8-BE75-57E7E9CE2B26.jpeg

Dal Montenegro

5EA612AD-6361-407C-9506-95DF945A8BDE.jpeg

Adesso, Oppiano dice:

Dal Montenegro

5EA612AD-6361-407C-9506-95DF945A8BDE.jpeg

 

69BED84B-8140-4046-8340-BB4A334F36BB.jpeg

Link to post
Share on other sites

Oppiano

Ulteriori esemplari dello "Zoppola" entrati in collezione:

Giovanni Mocenigo, 1478-1485. Mocenigo o lira, AR 6,44 g.
IO MOCENIGO – S M VENETI S. Marco nimbato, stante a s., porge il vessillo al doge genuflesso; lungo l'asta, D V X.
Rv. TIBI SOLI – GLORIA Il Redentore stante di fronte, benedicente, tiene il globo crucigero nella s. CNI 105. Paolucci 2.
Rarissimo. BB, carenze al centro
Ex collezione Zoppola; acquistato da G. Morchio per lire 30.

577687602_giovanni-mocenigo-mocenigo-o-lira-1478-1485(1).thumb.jpg.6c2622e0e667be1339b222b58f2dd515.jpg

giovanni-mocenigo-mocenigo-o-lira-1478-1485.thumb.jpg.bd0cca020eec531ec49a57004f883f3d.jpg

Pasquale Cicogna, 1585-1595. Quattrino di doppio peso, Mist. 1,14 g.
PASC CICONIA DVX Il doge genuflesso con vessillo. Rv. S MARCVS VENETVS Leone in soldo.
CNI 321. Paolucci 20.
Rarissimo. Buon BB
Ex collezione Zoppola; acquistato da Morchio & Majer, nel 1900 circa, per lire 0,50.
Il peso legale di emissione dei quattrini era stabilito in 0,62 gr.

655513434_pasquale-cicogna-quattrino-di-doppio-peso-1585-1595(1).thumb.jpg.a6a6977c466b832e69f33c6895b3c72f.jpg

pasquale-cicogna-quattrino-di-doppio-peso-1585-1595.thumb.jpg.514fc4cdc2fdf47f1c526070f993bd5d.jpg

 

Francesco Dandolo, 1329-1339. Denaro o piccolo scodellato, Mist. 0,25 g.
+ FRA DA DVX Croce patente con globetti alle estremità.
Rv. + S MARCVS Croce patente con globetti alle estremità. CNI 38. Paolucci 5.
Molto raro. BB
Ex collezione Zoppola; acquistato da Morchio & Majer per lire 10.
1911936262_francesco-dandolo-denaro-1329-1339(1).thumb.jpg.a0bba5bfd1a0f66b4b4b58cb5ad5c5b8.jpg

francesco-dandolo-denaro-1329-1339.thumb.jpg.5346645f62a3524748b2382179d63f01.jpg

Link to post
Share on other sites

Arka

E' un pezzo che ho già postato, ma credo che sia interessante e quindi lo ripropongo. E' un ducato di Agostino Barbarigo proveniente dalla collezione Zoppola, che l'ha acquistato da G.Morchio agli inizi del '900 per lire 50. La cosa interessante è che è stato ribattuto su un altro ducato. Purtroppo non ho ancora trovato il tipo sottostante. Sembrava che potesse essere un ducato di Milano, ma non è...

AKN 115 ES D.jpg     AKN 115 ES R.jpg

La traccia di ribattitura più evidente si trova dietro il doge e sembra la fine di un ala.

Arka

Diligite iustitiam

Link to post
Share on other sites

Oppiano

Ho comprato il Catalogo della Collezione Gnecchi - Monete italiane con liste dei prezzi di aggiudicazione e elenco nominativo degli acquirenti italiani. Edito nel 1976 dalla Nummorum Auctiones S.A. di Lugano.

La collezione fu battuta all’asta organizzata il 7 gennaio 1902 a Francoforte dai numismatici L. & L. Hamburger.

La collezione del Cav. Ercole Gnecchi di Milano resta molto probabilmente “la più importante collezione privata di monete italiane che mai sia stata venduta all’incanto”.

Ebbene, per quanto riguarda la “Venezia” sono individuate le monete aggiudicate dal Conte Zoppola, mentre i prezzi furono espressi in marchi tedeschi il cui cambio ufficiale medio negli anni 1901-1903 era pari a 1,24 lire italiane circa.

Naturalmente il Conte Zoppola, come tanti altri acquirenti (Papadopoli, Majer, Ratto, Sua Maestà il Re d’Italia, etc.), si sono resi aggiudicatari di tantissime monete della raccolta suddivise per città di riferimento.

Appena posso, segnalo le monete della Venezia (descritte in tedesco) aggiudicate dal Conte Zoppola con i relativi prezzi dell’epoca.

🙂

 

 

 

Link to post
Share on other sites

DOGE82

Ciao. Ci sono solo queste? Perché io ho un quarto di scudo della croce del Foscarini,che dovrebbe essere una ex zoppola e gnecchi però qua non la trovo. 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.