Jump to content
IGNORED

Modena - Rinaldo d'Este (1695-1737) Mezzo Bolognino


Cioso
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti, oggi voglio presentarvi una monetina della zecca di Modena, coniata sotto il duca Rinaldo d'Este nella prima parte del 1700.
Si tratta di un Mezzo Bolognino, moneta classificata Non Comune, un nominale quindi non introvabile, ma che spesso lascia a desiderare in quanto a conservazione (come la maggior parte delle monete di Modena).
In questo caso però vi presento la classica eccezione che conferma la regola! Ho infatti avuto la fortuna di trovare questo Mezzo Bolognino in conservazione nettamente superiore alla media, non parliamo di un FDC ma probabilmente ci avviciniamo allo Splendido. I rilievi sono ancora tutti intatti ed i fondi quasi completamente freschi, i capelli del duca presentano una leggerissima usura, mentre l'unica pecca è rappresentata dalla mancanza sul bordo del tondello, dovuta però alla fustellatrice, possiamo quindi definirlo un difetto di 'zecca'.
Che cosa ne dite? Vi piace?
Grazie per l'attenzione!
Cioso.
 

IMG_7735.jpg

IMG_7737.jpg

  • Like 8
Link to comment
Share on other sites


Buonasera e complimenti 😀

Come giustamente osservi te,tutte le monetine in rame del ducato si fa fatica davvero a trovarle oltre la media.

Questo seppur col difetto che ha di coniazione,è in conservazione eccezionale...mai visto un ritratto così e soprattutto con tutti i particolari di capelli ed armatura del duca in gran rilievo. La moneta non ha circolato.

Davvero bello.

Marco 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Credo che per il tipo di moneta lo SPL ci sta tutto e per il difetto al bordo non me la prenderei più di tanto, come hai scritto, non è un eccezione per la zecca di Modena. Ottima.:good:

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Buongiorno. Non colleziono Modena, ma ho presente che le conservazioni latitano, la tua è davvero una splendida monetina, fresca. Mi piace il rame in ottima forma. Complimenti. Saluti. Cristiano.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Il 19/11/2021 alle 16:33, Cioso dice:

Buonasera a tutti, oggi voglio presentarvi una monetina della zecca di Modena, coniata sotto il duca Rinaldo d'Este nella prima parte del 1700.
Si tratta di un Mezzo Bolognino, moneta classificata Non Comune, un nominale quindi non introvabile, ma che spesso lascia a desiderare in quanto a conservazione (come la maggior parte delle monete di Modena).
In questo caso però vi presento la classica eccezione che conferma la regola! Ho infatti avuto la fortuna di trovare questo Mezzo Bolognino in conservazione nettamente superiore alla media, non parliamo di un FDC ma probabilmente ci avviciniamo allo Splendido. I rilievi sono ancora tutti intatti ed i fondi quasi completamente freschi, i capelli del duca presentano una leggerissima usura, mentre l'unica pecca è rappresentata dalla mancanza sul bordo del tondello, dovuta però alla fustellatrice, possiamo quindi definirlo un difetto di 'zecca'.
Che cosa ne dite? Vi piace?
Grazie per l'attenzione!
Cioso.
 

IMG_7735.jpg

IMG_7737.jpg

Peccato per il taglio della fustella, che però nulla toglie ai rilievi eccezionali... complimenti!

N.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Bellissima monetina, con un livello di conservazione veramente difficile da trovare. Il difetto sul bordo è peraltro piuttosto comune nelle monete di questo periodo e, come scrivi, dovuto all'operazione di fustellatura eseguita dopo la coniatura e quindi legato allo stato di zecca. Va fatto notare che lo stato di conservazione va sempre valutato dal verso, proprio perché, come conseguenza dell'operazione di fustellatura, il dritto risulta essere sempre concavo e quindi più protetto dalle ingiurie della circolazione, mentre il verso, convesso, è sempre il più usurato. Io ho un paio di mezzi bolognini con il verso quasi completamente liscio e il dritto con caratteri, seppur usurati, ancora perfettamente definiti.

Ora la caccia è aperta per il sesino con ritratto!... ovviamente quello con il ritratto vòlto a destra... che quello rivolto a sinistra, fino a prova contraria, resta il frutto di un errore tipografico...

ciao

Mario

  • Like 2
  • Thanks 2
Link to comment
Share on other sites


10 ore fa, mariov60 dice:

Bellissima monetina, con un livello di conservazione veramente difficile da trovare. Il difetto sul bordo è peraltro piuttosto comune nelle monete di questo periodo e, come scrivi, dovuto all'operazione di fustellatura eseguita dopo la coniatura e quindi legato allo stato di zecca. Va fatto notare che lo stato di conservazione va sempre valutato dal verso, proprio perché, come conseguenza dell'operazione di fustellatura, il dritto risulta essere sempre concavo e quindi più protetto dalle ingiurie della circolazione, mentre il verso, convesso, è sempre il più usurato. Io ho un paio di mezzi bolognini con il verso quasi completamente liscio e il dritto con caratteri, seppur usurati, ancora perfettamente definiti.

Ora la caccia è aperta per il sesino con ritratto!... ovviamente quello con il ritratto vòlto a destra... che quello rivolto a sinistra, fino a prova contraria, resta il frutto di un errore tipografico...

ciao

Mario

Grazie per il messaggio Mariov, ti leggo sempre con piacere. Avrei una domanda: su un modulo del genere la concavità è accentuata/gioca un ruolo importante? 
 

N.

Edited by niko
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Grazie @niko per i complimenti!

@mariov60 quello che dici è assolutamente vero, infatti anche i dettagli del rovescio di questa moneta mi hanno sorpreso non poco!
Per quanto riguarda il sesino con ritratto... è già in collezione!😁 Non ha la conservazione del Mezzo Bolognino, però è piacevole, sopratutto al rovescio mentre il dritto ha qualche difetto in più... e la foto non aiuta ad esaltarlo. Tra l'altro anche su questa monetina sembra presente traccia della fustellatura.
Chissà che un giorno non salti veramente fuori anche quello con busto rivolto a sinistra... anche se anch'io sono propenso a credere che non esista.

Cioso.

82372537_10215388764727456_2532536146215305216_n.jpg

82334462_10215388765287470_7683918108561506304_n.jpg

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


3 ore fa, niko dice:

Grazie per il messaggio Mariov, ti leggo sempre con piacere. Avrei una domanda: su un modulo del genere la concavità è accentuata/gioca un ruolo importante? 
 

N.

L'effetto concavità/convessità determinato dall'operazione di fustellatura è importante ed era sicuramente influenzato dallo stato di affilatura della fustellatrice. Lo vediamo, ma ancor meglio lo si sente, con la moneta fra le dita. Questo effetto è particolarmente evidente anche nei sesini di Rinaldo e in alcune muraiole.

Per oggettivare la cosa basta guardare le immagini che allego...

Il dritto con una conservazione ancora dignitosa...

 

20211124_204446.thumb.jpg.a6cdcd34bf21b8b98180a9cb76b70aa3.jpg

Il verso... decisamente usurato

20211124_204537.thumb.jpg.fa73617003e688055980ea8bc44984e0.jpg

Il profilo del dritto

20211124_205703.thumb.jpg.81db08075679b8d3a0ba117aa324c997.jpg

Il profilo del verso

20211124_205644.thumb.jpg.c6a69b347426ed7e4dc511a8c68a4776.jpg

Penso che le mmagini non necessitino di ulteriori commenti...

Sono invece a mio parere interessanti i vari difetti di coniazione che vengono qui mostrati... per il mezzo bolognino di Francesco una mancanza nel bordo del tondello detrminata in fase di fustellatura.

Nel bel sesino con ritratto vediamo invece l'imperfetta sincronizzazione dei rulli che ha derminato una sfasatura delle due facce sulla lamina appena coniata. Quando questo succedeva ... in fase di fustellatura si centrava sempre (o quasi) il dritto... per cui dritto centrato, il verso con le tracce di due impronte...

Ultima annotazione.. molto difficile trovare sesini con ritratto con rilievi ben definiti; probabilmente proprio la dimensione del tondello e la tenica di coniatura ne hanno sempre condizionato la resa finale tanto da portare al rapido cambio della rappresentazione del dritto.

Ciao

Mario

 

  • Thanks 3
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.