Jump to content
Create New...
IGNORED

Valutazione Con la 5 lire Umberto I 1878 sulla luna


Alex Cinquantenario
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

Come sogno di una mattina di mezza estate, vorrei chiedere il vostro aiuto a meglio conoscere una moneta rara, soprattutto in alta conservazione, di Umberto I, il 5 lire 1878.

Quali sono i particolare a cui prestare attenzione? E come capire quale valore può verosimilmente avere, sapendo che oltre lo splendido le quotazioni si impennano al salire di qualche grado di conservazione?

Qualcuno di voi la possiede?

Come esempio concreto, vi posto le immagini di un'asta di qualche mese fa che si è chiusa senza raggiungere il prezzo di riserva. Che commenti si possono fare su queste fotografie?

E che valore si potrebbe attribuire a tale moneta?

ea0c6b09-a81a-4447-8543-6f3d60976049.jpg.2128fb6c06b854fd075d15f2e8a80f00.jpg

bac2679f-aaa2-494f-81a9-8cd44afcf6c3.jpg.6a77003d08ef987f971c370671268075.jpg

Buona giornata,

Alex

Link to comment
Share on other sites


21 minuti fa, Alex Cinquantenario dice:

Buongiorno a tutti,

Come sogno di una mattina di mezza estate, vorrei chiedere il vostro aiuto a meglio conoscere una moneta rara, soprattutto in alta conservazione, di Umberto I, il 5 lire 1878.

Quali sono i particolare a cui prestare attenzione? E come capire quale valore può verosimilmente avere, sapendo che oltre lo splendido le quotazioni si impennano al salire di qualche grado di conservazione?

Qualcuno di voi la possiede?

Come esempio concreto, vi posto le immagini di un'asta di qualche mese fa che si è chiusa senza raggiungere il prezzo di riserva. Che commenti si possono fare su queste fotografie?

E che valore si potrebbe attribuire a tale moneta?

ea0c6b09-a81a-4447-8543-6f3d60976049.jpg.2128fb6c06b854fd075d15f2e8a80f00.jpg

bac2679f-aaa2-494f-81a9-8cd44afcf6c3.jpg.6a77003d08ef987f971c370671268075.jpg

Buona giornata,

Alex

 

Ciao

e’ una delle monete del Regno per le quali la differenza di valore tra i diversi gradi di conservazione è enorme. Forse quella che maggiormente presenta tale caratteristica. Relativamente rara, in MB e BB si trova con grande facilità a partire dai 300/400 euro se MB fino a 700 più o meno se BB. Lo SPL è abbastanza reperibile attorno ai mille/mille trecento euro. Il qFDC si accasa attorno ai 3-4 mila e poi si entra nel mondo dei MS63 e superiori e li ogni punto Sheldon raddoppia il valore. Esemplari intonsi, cosiddetti di presentazione arrivano a 18-20 mila come ridere.

 Buona giornata 

Edited by Scudo1901
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Staff

Premesso che su monete costose come questa le foto (gradevoli ma con punte di eccessiva sovraesposizione) lasciano il tempo che trovano (rimane tassativa la visione diretta per ovvi motivi…).

sull’esemplare in questione non c’è molto da dire se non che sia in alta conservazione (dalle foto diciamo un orientativo   “uncirculated” o spl- spl/fdc che potrebbe benissimo salire) e con classici segni di contatto e un bordo a cui prestare attenzione per capirne meglio lo stato.

La foto non permette di capire lo stato dei campi e della patina, se sottile come sembra o un po più “spessa”.
Sono variabili importanti che influiscono notevolmente sul prezzo. Dipende molto da te, inteso dal punto di vista qualitativo: ti “accontenti” di una moneta “orientativamente uncirculated”, oppure ne ricerchi una patina particolare, segni di contatto contenuti, rilievi forti e via dicendo?

Cosa che ti consiglio caldamente, specie se non hai modo di recarti direttamente dal venditore in fase di acquisto, incarica una persona di tua fiducia che la esamini per te. Su questi livelli di prezzo, è prudente non acquistare mai sulla sola base fotografica senza aver ben chiaro tutti gli aspetti che compongono il grado qualitativo complessivo.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


3 minutes ago, ilnumismatico said:

Premesso che su monete costose come questa le foto (gradevoli ma con punte di eccessiva sovraesposizione) lasciano il tempo che trovano (rimane tassativa la visione diretta per ovvi motivi…).

sull’esemplare in questione non c’è molto da dire se non che sia in alta conservazione (dalle foto diciamo un orientativo   “uncirculated” o spl- spl/fdc che potrebbe benissimo salire) e con classici segni di contatto e un bordo a cui prestare attenzione per capirne meglio lo stato.

La foto non permette di capire lo stato dei campi e della patina, se sottile come sembra o un po più “spessa”.
Sono variabili importanti che influiscono notevolmente sul prezzo. Dipende molto da te, inteso dal punto di vista qualitativo: ti “accontenti” di una moneta “orientativamente uncirculated”, oppure ne ricerchi una patina particolare, segni di contatto contenuti, rilievi forti e via dicendo?

Cosa che ti consiglio caldamente, specie se non hai modo di recarti direttamente dal venditore in fase di acquisto, incarica una persona di tua fiducia che la esamini per te. Su questi livelli di prezzo, è prudente non acquistare mai sulla sola base fotografica senza aver ben chiaro tutti gli aspetti che compongono il grado qualitativo complessivo.

 

Grazie Fabrizio per l'analisi accurata.

Condivido appieno il tuo giudizio e i consigli. Questa è una moneta costosa: la prudenza e l'aiuto di una persona di fiducia sono d'obbligo. Non è cosa per me per il momento. Mi incuriosiva chiedere dei pareri ai collezionisti del forum e magari vedere qualche esemplare di chi lo possiede.

A presto 

Link to comment
Share on other sites


Io ho fatto una scelta diversa: più che il top di gamma, ho voluto possedere entrambi i conii. Di una moneta coniata in soli 100.000 esemplari, infatti, mi ha colpito che esistessero ben due conii con due R/ abbastanza diversi ed approssimativamente presenti in numero uguale sul mercato come poi ho segnalato sul Gazzettino di Quelli del Cordusio #8 del luglio 2021:

840829258_5Lire1878-79crf.R.thumb.jpg.2556b1be98de81f916e77295d8369d51.jpg

Dell'esistenza di questi due conii si sapeva già dall'Attardi che però, attribuiva il primo conio a "moneta di presentazione", mentre è sufficiente un giro sul web per vedere che anche il I conio ha circolato in più e più esemplari.

IMG_20200910_0001.thumb.jpg.005e5a47a6df15f40f9e98ffe9fb64e8.jpg

 

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search