Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Lvtdiego

Domanda sull'olio

Risposte migliori

Lvtdiego
Ciao a tutti!
Preso da curiosità sto iniziando a seguire questo contesto riguardante la monetazione romana.
Ora...ho letto più volte che per eliminare incrostazioni "toste"..molti di voi immergono anche per molto tempo le monete o in acqua distillata o in olio.
Riguardo all'olio desidererei sapere di che tipo di olio si tratta.
Un olio particolare apposito per le monete antiche?
L'olio minerale ?? (che pero' mi sembra di aver capito venga usato da alcuni di voi per una fase successiva..cioè la conservazione dopo che la moneta è stata "ripulita"....)
Comune olio da motore?
Comune Olio da cucina (uso alimentare)??
Nel caso si trattasse di quest'ultimo comunissimo...mi sembra di aver letto che deve avere un basso grado di acidità.
Bene ..quindi correggetemi se sbaglio...si tratta di olio di oliva (vergine o extravergine) o piuttosto olio di semi di mais o di girasole o arachidi che essendo quelli più adatti in fase di cottura e friggitura nelle cucine dovrebbero essere meno acidi rispetto a quello di oliva che è più indicato per l'uso "a crudo in condimento"...
Ho detto delle castronerie?
Mi piacerebbe capire questa cosa su come procedere corretamente...perchè mi ritrovo da tempo alcuni vecchi tondelli completamente incrostati..e magari se riuscissi a scoprire cosa nascondono sarebbe a bella soddisfazione.
Grazie a tutti quelli che vorranno intervenire

Ciao
D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
se devi solo pulirle allora usa l'olio d'oliva (la differenza di acidità si vede anche assaggiandolo :P )
io solitamente uso un olio extravergine che al 100% so che ha una bassa acidità :P

l'olio minerale solitamente si usa per la conservazione :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
e di cosa :P
cmq queste sono le mie opinioni, ognuno ha un idea diversa su come pulire le monete, su come conservarle e su cosa farsene :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×