Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Nippo

GC Thasos....Statere o Dracma?

Risposte migliori

Nippo

Penso di essermi di recente aggiudicato (avrò un responso solo nei prossimi giorni) una dracma di Thasos del tipo "satiro e ninfa"...catalogata come "R"....nella stessa asta figurvano anche due statere, senza indicazione di rarità, quindi ipoteticamente "comuni"...

Ora chiedo a voi, ma di questa tipologia, risulta davvero più rara la dracma dello statere?? In effetti spesso si trova nelle aste lo statere, piuttosto che la più piccola dracma... :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dracma

Ciao Nippo.

Certamente il rapporto tra i due nominali (statere e dracma) emessi da Thasos è sbilanciato a favore dello statere, tuttavia non credo sia il caso di enfatizzare la rarità della dracma. Già una prima ricerca su CoinArchives elenca una decina di dracme di Thasos presenti su cataloghi d'asta, altri 10 pezzi sono reperibili sui volumi della SNG (soprattutto Lockett, Ashmolean e Manchester).

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Beh, io l'ho acquistata alla base d'asta, 220 Euro, il prezzo mi sembrava congruo, anche se adesso qualche dubbio mi viene....Cmq va detto che di solito queste monete sono presenti sui cataloghi d'asta in un paio di esemplari, ma sempre piuttosto costosi (mi riferisco agli statere). Che io ricordi, nei cataloghi d'asta, e mi riferisco ovviamente a quelli più recenti (un paio di anni) non ho visto dracme di Thasos del tipo "satiro e ninfa"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Esistono varie tipi di questa emissione che si e' protratta a lungo nel tempo, facendo evolvere lo stile da una forte caratterizzazione arcaica fino ai tipi classici e post-classici. E'vero che la dracma puo' ritenersi meno frequente dello statere, tuttavia, da u n punto di vista commerciale e' lo statere ad essere maggiormente apprezzato dal mercato.

Attenzione ai molti falsi che girano su questa popolare emissione, molto apprrezzata dai collezionsti per il forte richiamo mitologico

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37

Sì, si trova anche la dracma di Thasos, aggiudicata, anche se non bella, alcuni anni fa in un'asta americana g.3.5, 15.6 mm

post-1738-1190205943_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Questa è la mia:

post-883-1190406800_thumb.jpg

post-883-1190407000_thumb.jpg

Spero di non essermi aggiudicato un bel falsone...insomma, voglio dire...che queste monete siano un po' rischiose lo si sa da tempo...ma il fatto che sia stata battuta in un'asta in sala dovrebbe un po' tranquillizzare....a voi personalmente che ve ne pare?

Modificato da Nippo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Scusate, già che ci sono, ma qualcuno sa spiegarmi come si fa a modificare il link che ho postato e mettere, ad esempio, un più semplice "dritto" e "rovescio"??

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Non sara'altissima come consrvazion , ma direi che potresti stare tranquillo..

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Beh, secondo la casa si tratta di un BB, proprio brutta brutta non è.

La casa aggiunge anche la seguente nota:

Mondo Greco

87 - Mondo Greco. Tracia-Thasos. Dracma, 510-490 a.C. D/ Satiro itifallico, inginocchiato a destra, stringe a sè una ninfa che si divincola. R/ Quadrato quadripartito incuso. BMC 3,12. gr. 4.02 R. AG. BB.

€ 220,00 VENDUTA/SOLD € 220

quindi anche rispetto a quanto detto....

Esistono varie tipi di questa emissione che si e' protratta a lungo nel tempo

beh, in realtà quella in mio possesso sembrerebbe appartenere a un periodo ben definito...mi domando attraverso quali elementi si possa risalire a una datazione così precisa però...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Io ho ricontrollato anche gli ultimi cataloghi d'asta in mio possesso, ma non c'è nemmeno 1 dracma di Thasos presente. Invece compaiono spesso statere e triemiobolo...può significare niente questo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Io ho ricontrollato anche gli ultimi cataloghi d'asta in mio possesso, ma non c'è nemmeno 1 dracma di Thasos presente. Invece compaiono spesso statere e triemiobolo...può significare niente questo?

262778[/snapback]

Nippo, tranquillizzati. Io stesso ho comprato una dracma di Thasos circa due anni fa (e nel frattempo l'ho anche venduta) da una nota ca sa d'aste, che mi pare ne metta in vendita piu' o meno regolarmente qualcuna.

E' una bella moneta, al pari del didramma e del tetra, leggermente piu' comuni della dracma (ma piu' costosi)

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Numa Numa, giudicheresti buona quella in mio possesso? E il prezzo d'acquisto congruo col valore di questo genere di monete?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo

Ciao, vorrei approfittarne per sottoporre alla vostra attenzione questo esemplare che mi piacerebbe acquistare ma sul quale ho qualche dubbio. Secondo voi è autentico? (Il venditore ne garantisce l'autenticità con eventuale e issione di certificazione). A vostro parere quale sarebbe un valore accettabile per il suo acquisto?

post-45689-1421417926,44_thumb.jpg

post-45689-1421417970,92_thumb.jpg

Grazie mille

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Ciao, un aspetto importante di quando si devono acquistare monete, sono le "sensazioni" del pre-acquisto.

Dopo un attento studio del pezzo (supportato chiaramente da bibliografia), mediante, quando si può, comparazioni con esemplari noti, si può procedere all'acquisto. E' fondamentale, la massima convinzione. Non mi stancherò mai di dirlo, ma comprare una moneta con dei dubbi, è un po come avere un dente scheggiato...la lingua va sempre a finire li.....

Fatta questa premessa, le immagini fornite hanno si buona risoluzione, ma sono sfuocate, pertanto, non permetto una visione nitida dell'esemplare. Personalmente, con queste sole immagini non l' acquisterei , e cmq mi convince poco anche stilisticamente.

Tieni inoltre presente che sono monete da acquistare da commercianti con esperienza nel settore antiche.

 

ciao

 

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eolo

Grazie per il feedback, è infatti la comparazione con modelli analoghi che mi ha lasciato perplesso. Il commerciante ha l'articolo in vendita su ebay, forse li le foto sono di qualità maggiore. Emetterebbe anche certificato di autenticità per la misera somma di £50 :-) ma sono d'accordo con te, mi tengo la foto e la guarderò finchè non troverò un altro esemplare meno "sospetto".

Modificato da Eolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×