Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
roth37

Un difficile riconoscimento ...

Si tratta di una moneta che posto per far rivivere la curiosità. Credo sia di difficile interpretazione. Vi assicuro che è piuttosto rara e ..cara ! Sono contento di averla trovata dopo lunghe ricerche. Buon divertimento a tutti coloro che si divertono a scoprire gli altarini numismatici !

roth37

post-1738-1190631058_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caio Roth37,

io non mi cimento dato che non è il mio campo, ma non è che ci siano molti indizi: la patina verde mi porta almeno in epoca romana.

la specie di contromarca dovrebbe essere basilare, ma cos'è?

una conchiglia? :unsure:

magari se aggiungi peso e diametro ci rendiamo conto :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caio Roth37,

io non mi cimento dato che non è il mio campo, ma non è che ci siano molti indizi: la patina verde mi porta almeno in epoca romana.

la specie di contromarca dovrebbe essere basilare, ma cos'è?

una conchiglia? :unsure:

magari se aggiungi peso e diametro ci rendiamo conto  :P

263570[/snapback]

Peso e diametro non aiutano molto. Se era una cosa facile non vi avrei, come dire, incuriositi. Comunque, ti assicuro, è una moneta di 6.6 g, e 18.4 mm

Vedrai che qualche esperto ci arriva. Bravo per la patina.

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo ci sono 2 contromarche, quella al dritto e quella al rovescio, al rovescio la contromarca segna 2 galere (?)

Per riconoscere l'imperatore bisogna essere semi-dei :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth mi mostrato la moneta ed è sicuramente una contromarca storicamente mooolto importante ;) B) B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto che nessuno ha voluto o saputo cimentarsi ... ecco la soluzione !!

.... Masada ... non vi ricorda nulla ? Era la X Fretensis! In effetti Tito è irriconoscibile.

post-1738-1190716630_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo questa curiosità da Wikipedia ...

Campo della X legione Fretensis vista da Masada

post-1738-1190718099_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

complimenti :)

anche per william che ha visto la galea.

anche oggi ho imparato qualcosa ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottima e rara moneta!!! ;)

La X Fretensis fu instituita da Ottaviano Augusto sotto il cui comando vinse la battaglia di Nauloco (nei pressi dello stretto di Messina, Fretum Siculum, da cui prese il termine di Fretensis) contro Sesto Pompeo.

I simboli erano il toro e una trireme (riferimento probabile alla vittoria di Nauloco o alla vittoria di Azio contro Marco Antonio).

Sotto Nerone la Decima partecipò alla campagna contro i Parti (58 D.C.) e sotto Vespasiano alla prima guerra Giudaica.

Sotto Tito fù la protagonista dell'assedio di Gerusalemme e della distruzione del suo tempio. (vedi anche wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Legio_X_Fretensis)

La cosa curiosa è che, dalla presenza della triremi, sappiamo che la contromarca è certamente postuma alla battaglia di Azio e, considerata la conservazione del modellato sul tondello, possiamo ipotizzare che esse siano state apposte su un tondello coniato sotto Augusto o Tiberio. Escluderei Nerone poichè in teoria il consumo non coinciderebbe.

Si potrebbe anche ipotizzare che le due contromarche siano state apposte dalla Decima in due momenti differenti (la X prima e la triremi dopo) ad esempio fra la prima e la seconda guerra giudaica... il mio è solo un pensiero opinabile che nasce dall'osservazione delle due contromarche (apparentemente conservate in modo diseguale) in relazione con la storia di questa famosissima legione romana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti Sergio, è una moneta interessantissima!

Per chi volesse approfondire un po', in questa pagina ci sono un po' di monete con contromarche legionarie, porvenienti dalla Siria e dalla Giudea:

Legionary Countermarks - The East (Judaea-Syria)

...Masada... che pagina di storia che hai tra le mani! :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille !

Non conoscevo questa tematica.

Veramente appassionante. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

INTERESSANTE IN QUESTO CAMPO NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

... è...si.. almeno personalmente... mi hai incuriosito!...

Bella moneta, ottimo spunto per tante ricerche storico/archeologiche e numismatiche.

grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per l'argomento a me sconosciuto, offrite sempre ottimi spunti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?