Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
niko

coniazioni di prove in piombo

Risposte migliori

niko

sarò fissato, direte voi, ma questo argomento mi affascina e vorrei approfindirlo; ma purtroppo ci sono cose che tuttora nn si sanno e non si vuole nemmeno svelare.

ed è per questo che mi rivolgo a voi, ed in particolare a chi ha la possibilità di venire a conoscenza di questi segreti.

veniamo al dunque.

le coniazioni in piombo di prove e progetti del regno.

da wikipedia:

piombo

"Il piombo è un metallo bianco-azzurro molto tenero, denso, duttile e malleabile"
"I suoi composti sono tossici per inalazione e ingestione.

Il piombo è un metallo velenoso, che può danneggiare il sistema nervoso (specialmente nei bambini) e causare malattie del cervello e del sangue."

da qui si può apprendere che venne utilizzato e impiegato per la sua capacità di essere un metallo tenero e facilmente lavorabile (passatemi il termine); ma, successivamente riporto anche il passo dove si dice che il piombo sia dannoso e tossico per la salute; e qui sorgono le prime domande:

- ma in Zecca se ne fregavano della salute dei propri lavoratori?

- contava solo ed esclusivamente la produzione?

- non ci fu mai una "ribellione" a questo stato delle cose?

ed ancora...

- perchè coniazioni in piombo e non in un altro materiale?

- perchè questa "innovazioni" così avanti nel tempo?

... prendendo il caso delle 5 lire su lamina in piombo del 1940 XVIII; sorgono le prossime domande:

- non vi erano cose più urgenti a cui pensare, piuttosto che a creare prove per la futura (?) monetazione?

- la guerra era vista come "un far qualcosa"?

scusate per il lungo post... ma cerco risposte :D

saluti e grazie a chi vorrà darmene ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michele2198

ciaoooooo Nik

Mi capita nel mio lavoro in cui ho a che fare con le radiazioni di maneggiare piombo per costruire le schermature. Il piombo puro è tossico e non va maneggiato se non con i guanti di lattice perchè può passare attraverso la cute.

Tuttavia usiamo una lega di piombo che non ha questa proprietà e si può maneggiare tranquillamente con le mani nude. Ogni tanto viene rifusa per essere rimodellata, questa operazione si effettua sotto cappa.

Immagino che anche le prove delle monete siano in lega e non in piombo puro.

Spero di avere dato qualche delucidazione...

Modificato da Michele2198

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darman1983

penso che la tossicità del piombo sia una scoperta relativamente recente (se non erro) e quindi ai tempi della II guerra mondiale non si sapesse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Una delle cause (mai provate) della caduta di roma è stata attribuita alle tubature di piombo dell'acquedotto romano: il piombo passerebbe in soluzione e se ingerito si accumula nell'organismo dando origine a una malattia chiamata saturnismo... tuttavia questa ipotesi è improbabile

IMHO... almeno quanto non lo sia attribuire all'uomo la responsabilità del surriscaldamento della terra (che come tutti gli Scienziati sanno è dovuto all'aumento dell'attività solare... si sta scaldando anche marte e più della terra)

E' bene sapere che le tubazioni di molti acquedotti Italiani costruite negli anni passati e tuttoggi funzionanti sono realizzate con tubi di piombo.

Però c'è da dire che l'acqua contiene sali che inevitabilmente hanno ricoperto la superficie dei tubi evitando così il contatto tra acqua e piombo.

Credo che più che per il piombo (comunque usato limitatamente alle prove) un lavoratore della Regia Zecca avrebbe dovuto preoccuparsi della quantità di nickel puro che veniva maneggiato... quello si ch è pericoloso!

Il nickel (usato puro per i 20 cent librata, i buoni da 1 e 2 lire, ecc) oltre ad essere un metallo tossico è anche una delle sostanze pià sensibilizzanti note.

R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
Una delle cause (mai provate) della caduta di roma è stata attribuita alle tubature di piombo dell'acquedotto romano

Rickkk, sai quando è iniziata a circolare questa ipotesi? È una ipotesi prettamente italiana o la sosteneva anche qualche studioso estero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko
Una delle cause (mai provate) della caduta di roma è stata attribuita alle tubature di piombo dell'acquedotto romano: il piombo passerebbe in soluzione e se ingerito si accumula nell'organismo dando origine a una malattia chiamata saturnismo... tuttavia questa ipotesi è improbabile.

R

294474[/snapback]

da wikipedia:

Alcuni storici attribuiscono al piombo (per tubazioni per acqua potabile e all'uso di acetato di piombo, detto zucchero di piombo, per addolcire il vino) la causa della demenza che afflisse molti degli imperatori romani.

...

ritornando al post "iniziale":

si può affermare che gli effetti del piombo furonop scoperti molto più avanti nel tempo, e che quindi nessuno (o quasi) nel 1940 sapesse degli effetti negativi e dannosi del piombo.

...

tuttavia... mancano ancora 4 domande :P

su gente, fatevi avanti! accetto qualsiasi ipotesi ;) (almeno verosimile :ph34r: )

- perchè coniazioni in piombo e non in un altro materiale?

- perchè questa "innovazioni" così avanti nel tempo?

... prendendo il caso delle 5 lire su lamina in piombo del 1940 XVIII; sorgono le prossime domande:

- non vi erano cose più urgenti a cui pensare, piuttosto che a creare prove per la futura (?) monetazione?

- la guerra era vista come "un far qualcosa"?

l'ultima domanda è più una polemica...

saluti e grazie a chi è intervenuto ;)

Modificato da niko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

ed ancora: perchè "nascondere" questa coniazione in piombo (mi riferisco alle 5 lire 1940) fin dopo gli anni settanta (neanche il simonetti la riporta, per primo penso la riporti il montenegro RI del 1995) quando si era a conoscenza di prove identiche ma coniate in argento (sempre su lamina)?

buon natale e saluti... (ormai siamo a -1, domani si scartano i regali :D )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487
ed ancora: perchè "nascondere" questa coniazione in piombo (mi riferisco alle 5 lire 1940) fin dopo gli anni settanta (neanche il simonetti la riporta, per primo penso la riporti il montenegro RI del 1995) quando si era a conoscenza di prove identiche ma coniate in argento (sempre su lamina)?

buon natale e saluti... (ormai siamo a -1, domani si scartano i regali :D )

294625[/snapback]

5 Lire e 10 lire del 1940. Impronte identiche. Va detto che la tutela della salute dei lavoratori è una conquista recente...così come la tutela della dignità del lavoratore. Ad esempio nel passato (nemmeno troppo lontano) l'operaio della zecca veniva perquisito accuratamente (completamente nudi, tutti insieme) mentre oggi giustamente esiste solo il metal detector....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×