Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
spitz

nuovo acquisto a veronafil parte 2

Risposte migliori

spitz

Nuovo acquisto a veronafil parte seconda.

Le prime tre monete me le avete bocciate senza pietà e poichè il venditore è disposto a riprendersele ecco le ultime tre.

Cosa ne pensate?

Denario di Cesare.diritto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

questi mi sembrano buoni, però sentiamo i superesperti per una opinine più esaustiva

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spitz

Attendo ancora vostri pareri, anche impietosi, se è il caso.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Cesare direi che è autentico, nerone pure, sono monete un po' consunte, ma appaiono buone. la cosa che fa insosspettire è che fossero insieme a moneta fasulle. Il diritto di macrino non mi convince in pieno, ma forse è solo un'impressione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spitz

Grazie della tua risposta. Il venditore aveva centinaia di monete e non posso pensare che vendesse solo falsi. E' chiaro che non ci si puo' fidare, nella migliore delle ipotesi, della sua preparazione.

Gli rimanderò indietro le tre che mi avete indicato come false.

Ora attenderò un po' prima di fare nuovi acquisti. Avevo deciso sul momento di smettere di interessarmi di monete, per la tremenda delusione, ma forse è una decisione che devo prendere con più calma.

Ho acquistato in precedenza altre monete che un po' per volta vi farò vedere.

Grazie ancora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Non devi farti scoraggiare, come vedi gli strumenti per reagire e tutelarsi ci sono. Il campo in cui ti sei avventurato è di altissimo interesse culturale e storico, sarebbe un peccato demordere. basta essere un filino prudenti e farsi aiutare dagli amici. Quanto ti è successo che ti serva di lezione, e certe lezioni non si imparano che sulla propria pelle, checché se ne dica ;) .

Se proprio vuoi saperlo anch'io ho preso monete dubbia ai convegni, il fatto è che ti fai prendere la mano dalla fretta, dalla passione, e poi non sei preparato. Quando acquisto nelle aste passo giorni e giorni per ogni moneta, vado a guardarmele su coinarchives, mi documento, guardo sul RIC e sugli altri libri in modo che tutto coincida (conio, stile, leggenda ecc ecc), la faccio vedere ad altre persone, tutto questo oltre alla garanzia che comunque danno la maggior parte (non tutte) delle case d'asta riguardo all'autenticità.

Ai convegni invece ti trovi di fronte monete che magari non conosci approfonditamente ma ti attirano, il padiglione è male illuminato, insomma, sono le peggiori condizioni per fare un acquisto ponderato e prudente.

pertanto se vuoi il mio consiglio, hai preso la strada giusta, semplicemente bisogna attenuare la foga e ragionare di più documentandosi attentamente prima di ogni acquisto, guardare centinaia di foto (o centinaia di monete, se si riesce) di quella moneta per entrare nello spirito, se così si può dire.

E poi c'è sempre il forum per chiarire i dubbi, per quando possibile

ciao e buon anno

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spitz

Grazie caiuspliniussecundus, ho apprezzato molto il tuo aiuto e il tuo incoraggiamento. Spero che potrai aiutarmi ancora. Intanto buon anno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pat67monete

Ciao e scusate se mi intrometto nella discussione.... parlo da collezionista scottato e che ha messo una pietra sopra all'argento nell'ambito Romane Imperiali. Questo perchè mi sono trovato di fronte a pezzi che avrei scommesso la testa dei miei figli sull'autenticità invece si trattava di falsi , avendo avuto anche l'onore di vedere i punzoni che usano....

Inoltre avevo un carissimo amico collezionista , che ha bazzigato nell'ambiente per 30 anni e passa , che purtroppo qualche anno fa è mancato causa una malattia che al momento di stimare la sua collezione sono stato interpellato , e con mio stupore mi sono trovato di fronte ad un bagno di sangue , una metà dei suoi pezzi in argento sono risultati fasulli... Che dire , mi ha fatto da maestro ed incamminato per mano nella numismatica classica e poi.... Parlando con esperti del settore Greco non mi sono certo fatto coraggio , vedendo anche pezzi importanti venire ritirati poco prima di un'asta perchè contestati come falsi!!!

Fatto stà che io ho abbandonato il metallo , e non certo il collezionismo , mi sono specializzato solo nel bronzo , che ritengo leggermente più difficile da contraffare , ed ho venduto anche i denari che reputavo fuori da ogni dubbio perchè schifato e deluso dall'accaduto.

In questo momento sono un collezionista entusiasta di esserlo ed ho imparato tante piccole regole per non farsi ... diciamo gabbare. Questo per dirti che non ti devi abbattere ma cercare di reagire e farti qualche scaltrezza per evitare sorprese.

Un paio di regole che adotto io sono :

1 - oramai gli affaroni non esistono più , quindi se ti offrono ad esempio un denario di Othone a 50 Euro qualche cosa vorrà dire!!!!

2 - quando guardo una moneta ed a sensazione c'è qualche cosa che non mi soddisfa o mi risulta strano , anche se non so perchè o che cosa...beh lascio stare.

Poi ci sono gli amici , i colleghi collezionisti del forum ed anche dei seri professionisti che sono ben felici di aiutar©ti.

Scusa se mi sono dilungato , ma ho visto che ci eri rimasto male e volevo portarti la mia esperienza.. Poi ringrazia che quasi mai puoi restituire il comprato al venditore truffaldino!!!

Cordialmente,

LUCA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spitz

Grazie Luca il punto è proprio questo: devo capire se il falsario è così bravo da rendere vano ogni tentativo di smascherarlo. Ci sono troppi esempi di falsi che hanno retto al confronto con gli esperti, in molti campi dell'arte. Se così fosse meglio lasciare perdere.

A questo proposito ho trovato molto istruttive queste pagine di un sito su severus alexander.

clicca

Tu la risposta te la sei già data.

Io sto ancora pensado ma quando guardo i miei denari, anche i meno impegnativi ho spesso perplessità.

Non dimentichiamo che per la terracotta si deve ricorrere alla termoluminescenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pat67monete
Grazie Luca il punto è proprio questo: devo capire se il falsario è così bravo da rendere vano ogni tentativo di smascherarlo. Ci sono troppi esempi di falsi che hanno retto al confronto con gli esperti, in molti campi dell'arte. Se così fosse meglio lasciare perdere.

A questo proposito ho trovato molto istruttive queste pagine di un sito su severus alexander.

clicca

Tu la risposta te la sei già data.

Io sto ancora pensado ma quando guardo i miei denari, anche i meno impegnativi ho spesso perplessità.

Non dimentichiamo che per la terracotta si deve ricorrere alla termoluminescenza.

297942[/snapback]

Io non posso lasciar stare , l'amore è amore.

Si tratta di farsene una ragione cercare di viaggiare nei canali più sicuri possibili. Ho abbandonato questo metallo perchè con le cose che ho visto non mi esprimo più su nessun pezzo in argento.

Non parliamo poi delle Greche , si salvi chi può ... fra microfusioni ( che si scoprono solo analizzandone un frammento) e conii rifatti ad ok e via discorrendo.

Ti porto l'esempio della filatelia , si è arrivati al punto che il famoso GRONCHI ROSA è autentico solo se accompagnato da certificato e adesso nessuno li certifica più... chi ha avuto ha avuto...

Per uqnto mi riguarda , per i bronzi ho qualche speranza in più riguardo soprattutto alle patine ed alla difficoltà di battere i sesterzi in modo " romano " diciamo... Abche se ... occhio.. siamo a dei livelli di falsi che vengono i brividi.

Però dobbiamo resistere ed andare avanti , io l'ho fatto e lo farò sempre , anche se scoprissi che la mia più bella è falsa.

Ciao a presto,

LUCA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Luca, l'argomento falsi nell'argento è estremamente interessante, ti invito a far partire un'apposita discussione, portando le esperienze da te maturate, credo interesserebbe tutti.

Per quanto mi riguarda, ho delle perplessità sul fatto che bronzo /oricalco riservino soprese più digeribili dell'argento. Il problema si sposta dal falso tout court alla moneta autentica ma ritoccata e ripatinata. Purtroppo acquistando spesso per fotografia, non c'è modo di capirlo prima, rimane solo la fiducia nel commerciante, posto che ancora qualcuno che sappia riconoscere una patina autentica da una farlocca sia rimasto (ho l'impressione che in molte asticciuole italiche il controllo sui pezzi sia risibile, che le monete, qualunque moneta, sia semplicemente rivenduta e basta).

Oimè, studiare una patina non è affatto facile, e mi sembra che ancora un metodo sicuro per riconoscere una patina autentica non ci sia.

Comunque qualsiasi ambito del collezionismo antico è infestato da falsi. Ho letto recentemente che una collezione di bronzi romani donata da un privato al museo della mia città conteneva un 40% di esemplari rinascimentali o fusioni recenti fatte appositamente da falsari per collezionisti polli. Il vetro è ancora più scivoloso, il marmo risulta difficile da capire se è antico, come l'oro. I mosaici te li raccomando. La termoluminescenza, dici?, il costo di un esame supera largamente il prezzo delle comuni terrcotte presenti sul mercato (lucerne, vasetti). e comunque hanno trovato il modo di superare anche questo test, basta mettere la terracotta falsa in un apparecchio radiologico e bombardarla di raggi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pat67monete
Luca, l'argomento falsi nell'argento è estremamente interessante, ti invito a far partire un'apposita discussione, portando le esperienze da te maturate, credo interesserebbe tutti.

Per quanto mi riguarda, ho delle perplessità sul fatto che bronzo /oricalco riservino soprese più digeribili dell'argento. Il problema si sposta dal falso tout court alla moneta autentica ma ritoccata e ripatinata. Purtroppo acquistando spesso per fotografia, non c'è modo di capirlo prima, rimane solo la fiducia nel commerciante, posto che ancora qualcuno che sappia riconoscere una patina autentica da una farlocca sia rimasto (ho l'impressione che in molte asticciuole italiche il controllo sui pezzi sia risibile, che le monete, qualunque moneta, sia semplicemente rivenduta e basta).

Oimè, studiare una patina non è affatto facile, e mi sembra che ancora un metodo sicuro per riconoscere una patina autentica non ci sia.

Comunque qualsiasi ambito del collezionismo antico è infestato da falsi. Ho letto recentemente che una collezione di bronzi romani donata da un privato al museo della mia città conteneva un 40% di esemplari rinascimentali o fusioni recenti fatte appositamente da falsari per collezionisti polli. Il vetro è ancora più scivoloso, il marmo risulta difficile da capire se è antico, come l'oro. I mosaici te li raccomando. La termoluminescenza, dici?, il costo di un esame supera largamente il prezzo delle comuni terrcotte presenti sul mercato (lucerne, vasetti). e comunque hanno trovato il modo di superare anche questo test, basta mettere la terracotta falsa in un apparecchio radiologico e bombardarla di raggi.

298007[/snapback]

Lo farei volentieri... in che sezione devo aprirla?

LUCA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

utenteBannato
Attendo ancora vostri pareri, anche impietosi, se è il caso.

Grazie.

296184[/snapback]

Le monete sono buone anche se di bassa conservazione. Nell'ordine:

BB

MB/BB

BB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino
Supporter

Caro spitz,

anche secondo me queste tre, a differenza delle prime, mi sembrano buone. Per il resto sottoscrivo in pieno quanto detto da Caius.

Collezionando l'argento sono inoltre estremamente interessato alle esperienze di LUCA. Anche se con tutte le cautele ed i timori del caso, sto continuando con questo metallo :)

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spitz

Le prime tre le ho già spedite al venditore.

Queste le tengo.

Spero che la discussione sui falsi d'argento prosegua.

Potrebbe essere utile creare un forum come questo che contiene tutti i falsi riconosciuti (a me è stato molto utile sig!)

fake forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×