Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
jarkaruus

[aiuto] moneta medicea

Risposte migliori

jarkaruus

D : stemma mediceo sormontato da una corona (?) , a dx in alto si legge la lettera T forse preceduta da una E

R : liscio, a meno dell'impronta delle palle dello stemma

Diametro (irregolare) da 16 a 18 mm , spessore 0,4 mm

Presumibilmente argento.

Grazie del'aiuto, ciao. :D

post-2312-1199040166_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jarkaruus

Aggiungo un'immagine presa con altra illuminazione, e ricolorata.

Si scorgono le lettere MA DUx ET

In blu quelle ipotizzate, in neretto quelle più certe

Vi ricorda qualcosa?

Grazie dell'aiuto.

Ciao.

post-2312-1199307509_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Ciao! :)

Posso solo darti un modesto aiuto non seguendo questa monetazione.

Le lettere da te identificate secondo me sono corrette e stanno per MAgnus DUX ETruriae, ossia Granduca di Toscana.

Per questo la moneta deve essere stata emessa dopo il 1570, anno in cui Cosimo I fu incoronato Granduca. Prima Cosimo aveva il titolo di Duca di Firenze (e Siena).

Lo stemma mediceo poi rimanda ad un perioso antecedente al 1737, anno in cui il Granducato con la morte di Gian Gastone de Medici passa a Francecso Stefano di Lorena.

Modificato da orlando10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao,

tenuto conto della bassa conservazione mi tengo nel campo delle ipotesi.

Tempo fa ho postato una discussione con una moneta simile, poi risultata un pezzo da 3 quattrini in mistura.

Questa è 18 mm anzicchè 22 quindi potrebbe essere un quattrino.

In basso sotto lo scudo vedo una "I" che potrebbe indicare il valore.

Le lettere "ET" se significano Etruria, non essendo seguite da ordinale potrebbero indicare il primo Granduca: Cosimo.

Poi c'è la faccenda del rovescio che sembra l'impronta di una seconda moneta rimasta nel punzone.

Forse potrebbe aiutarci chi ha il Biaggi. :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jarkaruus

Vi ringrazio per le risposte.

Vado subito a leggere i link che mi avete segnalato.

Interessante anche l'ipotesi del rovescio come errore di conio.

Grazie mille.

Ciao. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×