Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
l'ErèmìtA

moneta romana da identificare

Risposte migliori

l'ErèmìtA

ciao a tutti.sapete dirmi a chi appartiene questa moneta?grazie in anticipo

post-8413-1203194887_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Penso sia Costanzo II con al rovescio la classica FELT TEMP - REPARATIO

Purteoppo non riesco a darti una mano sulla zecca, forse è tardi ma vedo alcune lettere confuse in esergo.

Potresti dire se ne vdistingui qualcuna chiaramente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

felt temp reparatio è possibile...distinguo bene ...MP...ARATIO ma non mi sono chiare le prime lettere.

sul davanti,proprio sopra alla fronte si legge TIVS PS AVG..ma potrebbe anche essere PIVS o addirittura VIUS. Il primo pezzo sulla sinistra si potrebb prestare a varie interpretazioni...aspetto notizie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Al dritto dovresti leggere DN COSTANTIVS PF AVG quindi Costanzo II;

al rovescio come già detto hai un FEL TEMP REPARATIO con cavaliere disarcionato...la raffigurazione più comune. Se vuoi saperne di più occorrerebbe che tu ci dica cosa leggi in esergo o magari una foto più chiara del rovescio.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

perdonate l'ignoranza ma sono alle prime armi...non so cosa sia l'esergo,,,,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

sul rovescio...sotto...vi sono delle lettere che indicano la zecca...se fai una foto più chiara si possono distinguere... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

ah l'esergo è la scritta che si trova in basso sul rovescio??scusatemi tanto...andrà meglio la prossima volta ;) ...ti mando una foto del retro...mi sembrano due lettere..che ne pensi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

bah... :blink: ...non si vede tanto bene...dal vivo cosa pensi che siano?

magari erano tre ed una è cancellata... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

la prima direi sia una "a" e la seconda una "p" o una "t" con la gamba erta o addirittura una "x" confusa....il fatto è che non so cosa devo vedere...conosci una moneta cosi da vedere su qualche sito?mi hai detto che è comune quindi almeno sappiamo cosa cercare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

forse :Greek_Gamma: che sembra una A e poi T S ....cioè Thessalonica...ma non ne sono sicurissimo... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deadhead

Posseggo anch'io questo follis di Costanzo II. La trovo una moneta di grande fascino, soprattutto sul rovescio, anche se un tantino truculento: un legionario romano conficca la lancia nella gola di un nemico morente adagiato sul proprio cavallo. Il follis ha avuto diverse emissione e in condizioni spl vale attorno agli 80 euro.

Si veda su Coinarchives:

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...ID=245&Lot=2556

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

grazie mille per l'informazione.secondo voi la mia quanto vale?e in che condizioni è?non ho ancora la capacità di dare un giusto parametro alla conservazione.è molto comune ? era praticamente liscia quando l'ho acquistata e dalla ripulitura è venuta fuori cosi

aspetto notizie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Se proprio dobbiamo esercitare l arte della divinazione io la sparo....per me Lione. In esergo mi sembra di vedere P L . e la terza lettera dovrbebe essere una G...la mia toria si basa sulla distanza tra quei segni piu scuri che ho interpretato come lettere.

A questo punto una serve necessariamente sapere il diametro.Se siamo sui 21-23 mm forse ci siamo......ma ne sono poco convinto.

Sul prezzo...beh io non ci spenderei piu di 2/3 euro.

Ciao

Nicola

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

poco piu di un centimetro e mezzo.

ma dai due tre euro mi sembrano un po pochi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

la seconda lettera del'esergo è una T. la prima è piu difficile da identificare perche si combina al margine della moneta.

avete qualche idea e magari qualcosa per fare un confronto?

aspetto notizie grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Per una corretta classificazione della moneta occorrerebbe un'immagine più definita del rovescio: nel frattempo, se confermi la presenza in esergo di sole due lettere (magari RT) si potrebbe ipotizzare un'attribuzione alla zecca di Roma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'ErèmìtA

potrebbe essere ma mi sembra piu probabile una lettera piu compatta tipo una O o una A. quali potrebbero essere le zecche da identificare?se so cosa cercare mi viene piu facile.anche tutta la scritta intorno se non c'eravate voi che mi indirizzavate su costanzo II da solo non lo avrei capito....dalla foto non è chiaro ma non riesco a fare di meglio purtroppo....comunque ho capito che è di misero valore..vero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

I FEL TEMP REPARATIO s nome di Costanzo II sono stati coniati in quasi tutte le zecche dell'Impero ed ognuna di esse utilizzava svariati mintmark (segni di zecca) ti allego il link di una pagina dei manulai dove il tutto è spiegato chiaramente:

manuali / lettura di una moneta

Cerca nella sezine monete romane imperiali

Dato che dalle foto che ci hai fornito e a dir poco proibitivo capire cosa c'e scritto in esergo ti fornisco un utile file che associato ad una visone diretta della moneta ti permettera forse di identificarla.

tavole RIC

Una brve postilla sul valore di queste monete: si tratta di monete coniate in milioni di esemplari, moltissime sono state ritrovate e moltissime lo saranno ancora; la tua e tra i soggetti piu comuni. Nelle tavole che ti allego troverai anche degli indici di rarita che mi hanno spiegato essere mooooolto relativi. Il prezzo di queste monete lo fa sopratttto la conservazione....ovviamente ci sono monete di eccezionale rarità che ragiungono buona quoatazioni anche in scarsa conservazione, ma mediamente il prezzo di una moneta tardo imperiale in buona conservazione (e ti parlo di BB) e sui 10/15 euro. ;)

Spero di essere stato chiaro B)

Saluti

Nicola

S

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×