Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
fabio.ropelato

Consiglio rimozione attack moneta argento

Ciao, sono nuovo del forum spero di non aver sbagliato sezione.

dunque, diversi anni fa (quando ancora ero bambino) collezionavo monete, italiane e straniere. Un giorno mia zia mi regalo un po di monete che aveva a casa inutilizzate da diversi anni. C'erano parecchie 500 lire d'argento e diverse monete di Vittorio Emanuele III, tra le cui spiccavano 20 lire del 1936 (quadriga lenta per intendersi)rimasi subito colpito da questa splendida moneta, tanto che decisi dia farne un ciondolo (all'epoca non avevo nessun libro di valutazione delle monete) e cosi la portai dall'orafo del paese che la infilo in una ghiera tonda d'argento.

Ora da un po di tempo mi e tornata la passione della numismatica cosi sono andato a cercare il pendolo che avevo riposto in un cassetto dimenticato, ho tolto la cornice alla moneta, e scopro che l'orafo ci aveva messo dell'attack per fissarla!!

Ora: come faccio a rimuovere gli abbondanti residui di attack dall bordo della moneta senza rovinarla? non saprei come fare!

Scusate per l'indroduzione lunga ma serviva per spiegare meglio il contesto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao e benvenuto nel forum,prima di procedere con un eventuale pulizia assicurati che la moneta sia originale e non un falso,la moneta in questione e' rara e costosa quindi di conseguenza e' una moneta molto falsificata,poi eventualmente ci sara' qualcuno che sapra' aiutarti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sapresti aiutare su come distinguere quella vara da un falso? c'è qualche metodo particolare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho cercato un po qua e la ed ho trovato la soluzione, ho lasciato la moneta a mollo per circa 60 min in una soluzione a base di acetone (ca. 10%) e acqua distillata tiepida. ho pulito la moneta passando con del cotone in modo da eliminare tutte le croste dell'attack. successivamente ho immerso la moneta per circa 20 min in acqua distillata tiepida e bicarbonato, ho poi ascigato e pulito la moneta con un panno morbido.

il risulato è ottimo, l'attack e sparito e la moneta splende

link alle immagini:

20 lire 1936

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non so'se hai fatto bene o meno,io personalmente non saprei come pulire una moneta dall'attak,comunque per sapere se la moneta e' originale o meno bisogna portarla da un perito,e considerata la rarita della stessa ti consiglio di farlo il prima possibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?