Jump to content
IGNORED

Elenco delle zecche Siciliane


Fid
 Share

Recommended Posts

Supporter

Ecco il R.

post-4948-1226077335_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

Ciao a tutti

engio non era poi tanto vicina ad agira, ne distava "circa" 100 stadi (18 km. + o -), e non emise moneta, o meglio fin ora non è noto nessun nominale con questo etnico.

Che Nicosia sia stata la sede dell'antica engio, purtroppo non trova appoggi in nessun dato archeologico, si è vero che vicino al castello vi è attestata una frequentazione archeologica ma limitata, almeno dai risultati attuali, dal VI al II a. C., mentre engio, fondata, secondo la tradizione, dai cretesi intorno al XII sec. a.C., visse sino al I d.C. sicuramente (ne parla Diodoro come città presente ai sui tempi).

Per Nicosia si puo' ipotizzare che sia stata, come altri migliaia di siti, abitata da indigeni, poi ellenizzata, per cadere in "disgrazia" sotto il dominio romano.

Concordo, invece per l'identificazione di Imakara ad Altesina, o meglio nei suoi immediati dintorni, insieme ad Erbita.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


  • 5 years later...

purtroppo su molti dei centri minori siciliani si sa veramente poco e tutt'ora determinate localit࠯ non sono state scoperte o sono state sepolte dalle costruzioni dei secoli successivi o non 蠣hiara e certa la loro ubicazione. Non si sa ad esempio, molto di Stiela, non si 蠣erti di dove fosse realmente ubicata Kasmene, non 蠤ato sapere se Hybla Major (il centro maggiore dei Siculi) fosse ad Avola antica,Melilli o altra localitଠinvece sembrerebbe che la cittࠤi Herbessos sia da collocare nella zona Montagna di Marzo.La stessa Morgantina ,quando il Rizzo scrisse la sua opera sulle monete greche di Sicilia, era collocata in tutt'altra zona e solo grazie agli studi e alle ricerche dell'universitࠤi Princeton (1955) oggi sappiamo che sorgeva presso Aidone. Su Ameselon credo che non esistano ancora dati certi ( Regabulto o Barrafranca??),Sergetai dovrebbe essere ubicata sotto Centuripe.

c'蠤a considerare che in tantissimi studi si scorge un certo campanilismo con il quale molti studiosi hanno forzatamente attribuito l'ubicazione di alcuni antichi centri facendoli coincidere con i loro paesi di origine

Kasmenai si sa dove si trova, pochi chilometri dopo akrai in direzione Giarratana...

Edited by Princeps Senatus
Link to comment
Share on other sites


  • 1 year later...

Ameselon è collocata, sia dal Calciati che dal Rizzo a nord del monte Iudica presso il comune di Castel di Iudica, Sergetai è localizzata da Calciati sul monte Turcisi (medesimo comune di Castel di Iudica) che si trova proprio a sud di Centuripe, a nord di Lentini, sulla strada per morgantina, proprio dove Calciati ipotizza, se mi dite come inserire le foto vi mostrerò un sito archeologico ignorato dai più, era stato schedato come Phrurion, ma a mio modesto parere, viste le possenti torri costruite con massi enormi,una cinta muraria, visto il punto strategico, il monte Turcisi guarda tutta la piana di catania ed alle sue pendici scorre un fiume, per me è una città a tutti gli effetti, è un sito molto bello

saluti

Ciao Mirko, riesci a postare la foto del sito archeologico? Sono interessato ad approfondire.

Grazie.

Link to comment
Share on other sites


è doverosa una rettifica sul sito di Ameselon, da collocare presso il comune di Regalbuto (EN).

 

sul monte Turcisi ti invio il link dove troverai un video

 

Edited by mirkoct
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Ameselon come hai giustamente sottolineato si trova nel territorio del comune di Regalbuto, solo per essere un po' più preciso aggiungo che il sito dovrebbe corrispondere a quello di monte San Giorgio, da dove pare provengano diverse monete di questa zecca.

 

Per quanto riguarda invece monte Turcisi, conosco molto bene quel luogo, ci sono stato diverse volte. Posso solo confermare da voci di corridoio, il rinvenimento di monete da parte di tombaroli, infatti il sito nel corso degli anni '80 è stato funestato da scavi clandestini, anche con l'uso di ruspe.

 

Sono piuttosto scettico che si tratti realmente di una città, anche perchè da quello che si dice in giro, i tombaroli non hanno mai ritrovato tombe. Credo infatti più veritiera la tesi del compianto prof. Procelli, che si interessò del sito alla fine degli anni '60, cioè quella di identificare a monte Turcisi un phrourion militare che segnasse i confini tra la chora Katanaia e quella di Leontinoi.

Link to comment
Share on other sites


Un abitato indigeno-ellenizzato si trova sul vicino monte Iudica, come hanno attestato gli scavi della Soprintendenza di catania.

 

Interessante l'ipotesi di collocare a monte Turcisi una guarnigione di mercenari di Sergetion.

Tempo fa avevo letto che sulla base di rinvenimenti clandestini, venivano collocate tra la piana di Catania e i centri alle falde dell'Etna "alcune sedi di fantomatici gruppi di mercenari".

 

Sul tema ho letto poco, a tal proposito chiedo agli utenti del forum se possono fornire in questa discussione, articoli o documenti relativi all'identificazione geografica di Sergetion.

 

PS

 

Chiedo se sia possibile scansionare o allegare le pagine relative a Sergetion, del volume del prof. Castrizio: "La monetazione mercenariale in Sicilia. Strategie economiche e territoriali fra Dione e Timoleonte".

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


  • 4 years later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.