Jump to content
IGNORED

aurei capitolini


spitz
 Share

Recommended Posts

Ho fotografato come meglio potevo gli aurei ai musei Capitolini nella mia recente visita.

Condivido con voi la mia fatica.

Rifatevi gli occhi B)

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

clicca

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Grazie Spiz per le foto delle belle monete. :) Ti posso chiedere come fai ad evitare i rifelessi delle vetrine? Ogni volta che cerco di fare foto nei musei mi vengono una vera schifezza :unsure:

Link to comment
Share on other sites


semplicemente uno spettacolo....è emozionante vedere come l'arte che c'è in certe monete!!!

Ma dove li tenevano nascosti?? :P

Sono stato l'anno scorso a visitare i musei capitolini e non ho visto nulla del genere...ci devo riandare!!!!! ;)

Link to comment
Share on other sites


Grazie per le belle foto, in effetti fotografare nei musei è un incubo e un servizio così è veramente ben riuscito. Bisognerebbe avere il tempo di scattare diverse foto con esposizione, posizione (per i riflessi) e impostazione del tipo di luce diverso. Io ad esempio ai musei capitolini sbagliai ad impostare la luminosità, mi sono venute le foto verdi. Già mi faccio cattar via perché sono l'unico pirla che si ferma a fotografare ogni oggetto (sì, io fotografo ogni vetrina ed ogni reperto). Del resto le raccolte dei nostri musei non sono descritte né pubblicate, per cui o te le fotografi oppure ci devi tornare per rivederle. Nel caso dei musei capitolini sbagliai tutto nel medagliere ma, grazie ad una luminosissima mattina di gennaio, feci un reportage strepitoso allo statuario (busti di imperatori , galata morente ecc ecc) che ancora adesso mi gusto con grande soddisfazione dal mio PC . ;)

Per i riflessi, quattrino, ti devi spostare finché non li vedi più, certo che però se hai una finestra alle spalle sei rovinato. Non so se qualcuno di voi usa filtri polarizzanti, in teoria un filtro polarizzante elimina i riflessi.

ciao

Caius

Link to comment
Share on other sites


Grazie Spiz per le foto delle belle monete.  Ti posso chiedere come fai ad evitare i rifelessi delle vetrine? Ogni volta che cerco di fare foto nei musei mi vengono una vera schifezza

In effeti non ho eliminato i riflessi, semplicemente non c'erano. Le bacheche erano orizzontali, la luce molto bassa e solo artificiale in una stanza oscurata. Ho usato la mia compatta digitale che consente di fotografare con esposizione manuale. Sensibilità 200 asa, non oltre per evitare il rumore che con una compatta è troppo alto (con le reflex digitali puoi fare quasi quello che vuoi perchè hanno un sensore di ampia superfice che genera poco rumore anche a sensibilità molto maggiori). Diframma aperto al massimo e tempi di esposizione lunghi. Per evitare il mosso mi sono appoggiato alla bacheca con i gomiti (scatenado le giuste ire della guardia ... ma avevo ormai finito :rolleyes: ) e ho usato un breve autoscatto per evitare il mosso determinato dalla pressione sul pulsante di scatto (poi sulla mia macchina c'e un sistema antimosso).

Messa a fuoco manuale.

Ho fatto questo lavoro perchè, a parte l'emozione di vedere le monete dal vivo è davvero difficile gustarle con calma in piedi, con la schiena piegata in un museo.

Poi nella fotografia a volte si apprezzano meglio i dettagli grazie all'ingrandimento (cosa che ho imparato frequentando il nostro sito).

Alla fine ho provato a raddrizzare la schiena ma non ne voleva sapere (sto invecchiando? :blink: )

Edited by spitz
Link to comment
Share on other sites


Già mi faccio cattar via perché sono l'unico pirla che si ferma a fotografare ogni oggetto (sì, io fotografo ogni vetrina ed ogni reperto).

:D come vedi di pirla ce ne sono almeno due in circolazione.

Dopo una vacanza in etruria a maggio, una in puglia a luglio la mia dolce metà mi ha regalato 4 giorni a Roma purchè ci andassi da solo (è rimasta davvero contrariata quando ha scoperto che in puglia oltre al mare e all'amore c'erano anche i messapi e i greci!).

I musei capitolini sono un vero spettacolo e allestiti molto bene.

Per i riflessi, quattrino, ti devi spostare finché non li vedi più, certo che però se hai una finestra alle spalle sei rovinato. Non so se qualcuno di voi usa filtri polarizzanti, in teoria un filtro polarizzante elimina i riflessi.

I filtri polarizzatori sono una buona soluzione: ruotando una ghiera è possibile trovare la posizione giusta del filtro per bloccare la luce polarizzata che costituisce buona parte del riflesso, ma raramente eliminano completamente il riflesso.

Poi tolgono parecchia luce e quindi bisogna usare tempi più lunghi .

Infine sulle macchine compatte non sono applicabili.

Il filtro polarizzatore l'ho sempre usato per fotografare in buone condizioni di luminosità paesaggi e oggetti colorati, praticamente lo tenevo fisso sulla mia reflex a pellicola perchè eliminando i riflessi si ottengono colori splendidi, più saturi.

Sulla compatta digitale ho dovuto rinunciare ma ottengo buoni risultati di saturazione del colore usando l'esposizione manuale e sottoesponendo gli scatti.

Link to comment
Share on other sites


Supporter
Infine sulle macchine compatte non sono applicabili.

Ecco, ho solo una compatta digitale... non mi resta che seguire il consiglio di Caius e fare il contorsionista....sempre che non mi succeda come a Volterra dove il medagliere era costellato di splendide et luminosissime finestre. :(

Ho rivisto anche io i Capitolini a Luglio, e sono rimasto piacevolmente sorpreso della nuova Cavea dove è stato posizionato il Marco Aurelio e della valorizzazione delle antiche mura..... ho apprezzato in particolar modo i gradini della Cavea dove ho potuto riposare la mia schiena a pezzi dopo essere stato un'ora e mezza piegato sulle vetrine del medagliere..... :P

Link to comment
Share on other sites


Dopo tutto quello che vediamo solitamente alle aste, è consolante sapere che anche i nostri musei possiedano monete altrettanto, se non più, belle ed importanti. Peccato che molto spesso non si riesca a fruirne. E' la lamentela che facciamo sempre, inutile pertanto stare a rigirare il coltello nella piaga. Un plauso quindi ai Musei Capitolini per la splendida esposizione ed un grazie di cuore all'amico spitz per averci messo a disposizione così tante belle foto.

Per lui una domanda, infine: bronzi esposti non ce n'erano?

Link to comment
Share on other sites


Complimenti! Sono foto e monete bellissime! :)

...però mi chiedo: Le monete del museo sono tutte monete originali o ci sono anche riconi nel museo?? :unsure:

Link to comment
Share on other sites


Per lui una domanda, infine: bronzi esposti non ce n'erano?

si c'erano anche dei bronzi ma gli aurei erano preponderanti .

Con quella luce non erano facili da fotografare i bronzi e così ho fatto la scelta di fotografare gli aurei (più luminosi).

C'erano anche molti denari repubblicani mentre pochi erano i denari imperiali (peccato).

Quando posso posto i pochi bronzi fotografati.

Link to comment
Share on other sites


Ciao a tutti, belle foto davvero spitz, mi devo ripromettere che appena ne avrò l'opportunità di andarci a fare un giro anchio, vedere tanti aurei insieme deve essere davvero emozionante, poi pensate che storia raccontatami da un utente di ebay, che uno in marocco mentre lavorava in un uliveto nè ha trovate 33 in un anfora ed ha pensato bene di saldarle tutte insieme per farci una bella collana d'oro, ma vi rendete conto che tesoro aveva in mano è l'ha bruciato così in un attimo.

Buona serata.

max

Link to comment
Share on other sites


vorrei sapere chi vi ha dato il permesso di fotografare le monete di casa mia!! 

Ma chi vive a Roma si rende conto del c**o che ha? Vuol dire che la prossima volta che verrò a Roma, da padrone di casa, mi offrirai il caffè :)

Link to comment
Share on other sites


spitz sono calabrese e vivo in calabria!

era una battuta simpaticone per "pavoneggiarmi" di questa fantomatica mia collezione di aurei.però ti posso dire che non devo andare a roma per vedere belle monete,anche qui ne abbiamo a iosa nei musei che purtroppo non sono valorizzati come si deve,e tra queste come ben sai spiccano le monete della magna grecia!

ps:il caffè te lo offrirei comunque!

Edited by SporaN27
Link to comment
Share on other sites


Certamente gli aurei capitolini son belli, ma sono anche molto valorizzati dall'esposizione. L'allestimento con luce bassa, fondo in panno, e sala semibuia fanno risaltare non poco i rilievi (già alti)... Vi assicuro che cambiando contesto espositivo quelle monete apparirebbero molto meno belle. Pensate ai faretti di palazzo massimo... (Con questo non voglio certo dire che le monete capitoline manchino di qualità... Ma complimenti all'architetto)

Edited by BiondoFlavio82
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.