Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Ricca770

10 centesimi 1866 senza segno di zecca

Recommended Posts

Ricca770
Come avevo detto in una discussione di GRISANTO sono in possesso di una moneta da 10 centesimi del 1966, senza segno di zecca, lasciatami da mio nonno insieme ad altre monete in un sacchetto. Dato che a seconda dei cataloghi c'è una sostanziale differenza:

-secondo il GIGANTE a Parigi nel 1966 non furono coniate monete da 10 centesimi di Vittorio Emanuele II;
-secondo l' ALFA ne sono state coniate alcuni milioni ma risultano di estrema rarità tanto da meritarsi il grado R5;

Il punto è che non sono sicuro dell'originalità della moneta, le cose che più mi hanno messo in allarme sono state il colore ed il fatto che, appoggiata su di una faccia, la moneta basculi leggerissimamente anche se non ha nessun tipo di colpo o di piegatura.

Vorrei avere da voi un giudizio sulla genuinità e vi premetto che, pesata ala bilancina elettronica di un amico collezionista, il peso coincide.

Se riesco a postarvi le foto......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricca770
Lo sapevo......Al computer sono proprio una schiappa!!!

dopo aver cliccato su sfoglia e trovato la foto, clicco su Aggiungi questo allegato.......Però non lo aggiunge.

Spero che domattina qualche collega mi spieghi l'arcano così le posto da lavoro.

Per ora vi do la buona notte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Gli allegati per ogni messaggio non devono superare i 60 Kb , conviene comprimere le immagini in JPG
Naturalmente intendi 1866 :)
Rimaniamo in attesa delle foto


p.s nelle note il Gigante parla di un unico esemplare conosciuto con zecca Parigi citato dal Pagani.
Le altre monete risulterebbero contraffatte secondo questo catalogo
Questa sera controllo l' Alfa e gli altri manuali a riguardo di tale questione :)

ciao Edited by piergi00

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricca770
Chiaramente la data è 1866.

Il mio problema è comprimere le immagini fino a 60 Kb, non so farlo. :(
Vediamo se stamani con l'aiuto di un collega riesco a postare le foto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
incuso
Staff
Riposto il messaggio che per sbaglio ho messo nell'altro 3d:


A questa risoluzione e con un'immagine cosi' scura non si capisce molto. O meglio, la moneta non sembra così usurata da giustificare l'assenza del segno di zecca ma comunque la zona del segno è inintellegibile.

Non riesci ad usare uno scanner e una risoluzione maggiore? Anche se viene grossa spediscimela e vedo io di metterla sul forum.

M.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricca770
Ciao incuso, non ho lo scanner (neanche a lavoro), la foto l'ho realizzata di sera con la luce artificiale e con la macchina digitale in posizione supermacro (quindi senza poter utilizzare il flesh....spero si scriva così) posso, se riesco nel fine settimana a farne una con la luce naturale, postarla lunedì.

Grazie e a presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Ok a Lunedi' :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricca770
Come promesso allego foto a più alta risoluzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricca770
Questa è una foto del particolare della zona dove dovrebbe essere il segno di zecca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonolik
Ciao a tutti, sono un neofita e quindi scusate eventuali errori, ma il 10 centesimi del 1866 dovrebbe essere stato coniato con queste tirature :
1866 40.000.000 Birming. Segno di zecca : H
1866 36.000.000 Milano Segno di zecca : M
1866 67.650.000 Napoli Segno di zecca : N
1866 20.000.000 Parigi Segno di zecca : nessuno
1866 16.350.000 Torino Segno di zecca : T
1866 20.000.000 Strasbu. Segno di zecca : OM, .OM o .OM.


Se quindi l'assenza del segno non fosse dovuta ad abrasione la moneta è stata coniata dalla zecca di Parigi ed è considerata abbastanza rara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Suppongo che hai preso le tirature dal catalogo Alfa
quest' ultimo parla di 20.000 pezzi (??) per Parigi e contemporaneamente mette R5
In realta' i pochi esemplari apparsi sul mercato si ritengono contraffatti

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonolik
[quote name='piergi00' date='01 giugno 2005, 16:47']Suppongo che hai preso le tirature dal catalogo Alfa
quest' ultimo parla di 20.000 pezzi (??) per Parigi e contemporaneamente mette R5
In realta' i pochi esemplari apparsi sul mercato si ritengono contraffatti
[right][post="36989"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]


Le quotazioni le ho lette navigando qua e la su Interdet, suppongo comunque che siano quelle che dici tu, e visto il valore della moneta la contraffazione è probabile. :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Sull' inserto catalogo di C.N.
la tiratura e' indicata invece in 13.0000 pezzi per Parigi , R5 , non quotata
nessuna nota

L' Unificato 2005 non la considera alla stregua del Gigante 2005

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

max65
Ciao a tutti,

approfitto della discussione per sottoporvi un'altra moneta da 10 centesimi di Vittorio Emanuele II, questa volta del 1863, anch'essa senza segno di zecca.E' normale o è una varietà?

Saluti da Max65 :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meh
incuso
Staff
[quote name='max65' date='01 giugno 2005, 18:43']approfitto della discussione per sottoporvi un'altra moneta da 10 centesimi di Vittorio Emanuele II, questa volta del 1863, anch'essa senza segno di zecca.E' normale o è una varietà?[/quote]

Sì, sempre Parigi:

[url="http://incuso.altervista.org/10_centesimi_ve2.php"]http://incuso.altervista.org/10_centesimi_ve2.php[/url]

solo che in questo caso tutti i cataloghi sono concordi sulla sua esistenza :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
[quote name='incuso' date='01 giugno 2005, 18:51']solo che in questo caso tutti i cataloghi sono concordi sulla sua esistenza :)
[right][post="37022"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

per fortuna anche nostra :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

max65
Grazie Incuso,

mi ero dimenticato del tuo bellissimo ed esauriente sito,chiedo venia,l'ho aggiunto ai miei preferiti di I.E.

Saluti da Max65 :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.