Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
enzo1

verità sulla 500 lire

Risposte migliori

enzo1

ditemi una cosa le 500 lire con le caravelle controvento la scrittura sul bordo

"REPUBLICA ITALIANA"

O

"REPUBLICA ITALIANA"

UNA FOTO

2zghpiw.jpg

in poche parole l'originale ha la V o la U nella parola REPUBLICA?

quindi questa in foto è vera o falsa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Angus McDuck

Che io sappia esiste una variante (del 1958) che presenta sul contorno la dicitura "ITALIANA REPVBBLICA" ANZICHè "REPVBBLICA ITALIANA" ; sul rovescio dovrebbe esserci scritto su tutte REPVBBLICA ITALIANA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Le 500 lire Prova del 1957 ha in rilievo sul contorno:

REPUBBLICA ITALIANA *** 1957 ***

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario
2zghpiw.jpg

quindi questa in foto è vera o falsa?

Mi sembra che questa foto provenga da un sito di un commerciante numismatico (nonchè socio NIP).

La moneta è originale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

La scritta sul contorno è con la U, quella lungo il bordo con la V ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maghana Hollysword

quasi tutti siamo passati in questa fase, all'inizio della nostra passione, pensando (o meglio sperando!) di avere tra le mani la 500 lire caravelle con le bandierine controvento..

mi viene da ridere ri-pensando a quel momento! :D :D a voi no?? :lol:

---------------------------------------------------------------------------------------

per la cronaca, dopo vari anni passati, a collezionare, di questa moneta non me ne può proprio fregare di meno..

se avessi i soldi per comprarla, il mio interesse andrebbe su tutt'altro!!

ciao, un saluto

Modificato da gio182

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carnesala

se avessi i soldi per comprarla, il mio interesse andrebbe su tutt'altro!!

... quando la volpe non arriva all'uva, esclama: NONDUM MATURA EST

toviamo un compromesso: averla è bene, ma non vale la pena di prendersela più di tanto nel caso non la si abbia.

anch'io spezzo una lancia: non la comprerei, mi dirotterei verso altre monete

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter
quasi tutti siamo passati in questa fase, all'inizio della nostra passione, pensando (o meglio sperando!) di avere tra le mani la 500 lire caravelle con le bandierine controvento..

mi viene da ridere ri-pensando a quel momento! :D :D a voi no?? :lol:

---------------------------------------------------------------------------------------

per la cronaca, dopo vari anni passati, a collezionare, di questa moneta non me ne può proprio fregare di meno..

se avessi i soldi per comprarla, il mio interesse andrebbe su tutt'altro!!

ciao, un saluto

Bravo gio182, straquoto ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

in effetti... per il 500 lire non farei follie, se invece avessi i soldini per uno scudo del 1901 fondo specchio... mi direi... perchè no?

ciao

R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Anche se ti rimarrebbe il dubbio di avere acquistato un riconio del 1926 o peggio ancora del 1957? :angry: ...... Un elledi guastafeste <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rickkk
Anche se ti rimarrebbe il dubbio di avere acquistato un riconio del 1926 o peggio ancora del 1957? :angry: ...... Un elledi guastafeste <_<

Il problema (almeno per il momento) non si pone.. le mie finanze sono di qualche ordine di grandezza inferiori :)

mi diceva un commerciante che i riconi sono facilmente riconoscibili... solo gli originali sono fondo specchio... è possibile o è una diceria?

ciao

Rickkk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Otty
in effetti... per il 500 lire non farei follie, se invece avessi i soldini per uno scudo del 1901 fondo specchio... mi direi... perchè no?

ciao

R

Soldini !!!!! quache spicciolo 80.000 eurini

fm2kqh.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carvacco

Salve,

non ho capito ELLEDI nel suo intervento,

esistono repliche postume del 5 Lire 1901 fatte

con i coni originali ????????? :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

mi diceva un commerciante che i riconi sono facilmente riconoscibili... solo gli originali sono fondo specchio... è possibile o è una diceria?

E' una diceria. Non sono così facilmente riconoscibili. I Pseudo fondo specchio sono solo una decina, poi un altro centinaio venne battuto con tondelli normali in argento.....

Purtroppo è stato accertato che le lire 5 del 1901 vennero riconiate nel 1926, ma probabilmente (vista la movimentazione dei conii), anche alla fine degli anni cinquanta....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
apulian
Purtroppo è stato accertato che le lire 5 del 1901 vennero riconiate nel 1926, ma probabilmente (vista la movimentazione dei conii), anche alla fine degli anni cinquanta....

ma come è potuto accadere tutto questo?

mi sembra abbastanza grave, se si parla di movimentazione.... :huh: :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Lo so, ma ormai non possiamo farci niente....Erano anni allegri e spensierati per la zecca (scomparve anche un kg di oro che non venne mai ritrovato e nessun colpevole identificato). Lanfranco, pace all'anima sua, non fu estraneo ad alcuni dei comportamenti scorretti venuti alla luce, così come accertato già alla fine del suo periodo di direttore della Zecca. Lo stesso dicasi per la fine degli anni 50, quando alcune persone riuscirono ad ottenere dal Ministero il permesso per verificare il materiale creatore presente in zecca e le monete custodite al Museo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
darman1983
Lo so, ma ormai non possiamo farci niente....Erano anni allegri e spensierati per la zecca (scomparve anche un kg di oro che non venne mai ritrovato e nessun colpevole identificato). Lanfranco, pace all'anima sua, non fu estraneo ad alcuni dei comportamenti scorretti venuti alla luce, così come accertato già alla fine del suo periodo di direttore della Zecca. Lo stesso dicasi per la fine degli anni 50, quando alcune persone riuscirono ad ottenere dal Ministero il permesso per verificare il materiale creatore presente in zecca e le monete custodite al Museo.

la solita gestione della cosa pubblica all'italiana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×