Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
BiondoFlavio82

De effigie Hadriani

Risposte migliori

BiondoFlavio82

In amplissima romana editione nummaria, Hadriano sine dubio adscribenda sunt aliqua exempla ex vehementi elegantia imitationeque veri laude dignoribus. Exiguis annis ante interitum imperatorem, affinibus formis iste nummus aliquibus eiusdem aetatis aureis signatus cumsentit venustatem effigiei, insculpta naturali membrorum compositione, alia a ieratica postremae aetatatis ostentatione.

Ad perspiciendas eminentias leviter usu consumptas duorum aureum ostendimus imagines eisdem formis, fortasse ab ipso sestertii fictore, ut vivus collationis terminus obferatur inter nativum acuminem huiusque temporis.

Modificato da BiondoFlavio82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

Aureus alter

Modificato da BiondoFlavio82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Ob ipso conio perveniunt. Aut falsi nummi sunt.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

minerva

Grazie, BiondoFlavio, per l'interessante contributo che hai proposto circa le eleganti incisioni numismatiche realizzate durante il regno dell'imperatore Adriano. Esse rientrano a pieno titolo nel peculiare gusto estetico dell'imperatore che si fa promotore di un Classicismo molto diverso da quello che era stato tanto presente a Roma già all'epoca di Augusto, in età Flavia e sotto Traiano. Se il precedente Classicismo romano era molto accademico e compassato, il presente risulta delicato e nostalgico, ricco di suggestione emotiva al punto da essere definito "Romantico".

L'attenzione culturale che in questo periodo Roma torna a rivolgere alla Grecia è legata agli interessi esclusivi del "princeps" e non è più collettiva come quella dei periodi precedenti. E' l'imperatore a interpretare, secondo il suo gusto, gli spunti estetici e le suggestioni della cultura greca, tanto che lo stile spiccatamente romantico e nostalgico che ritroviamo in tutte le forme artistiche del periodo, troverà la sua conclusione con la scomparsa di Adriano.

Alla base di tali scelte estetiche vi è anche una componente di contenuto politico che esprime l'avvicinamento dell'imperatore alle province di cultura ellenica ed una sorta di disinteresse ed allontanamento da quelle più lontane di Mesopotamia, Armenia ed Arabia.

Anche nelle monete si può notare il neonato gusto verso il contrasto fra superfici levigate e mosse che si esprime in una vera e propria gradazione che sfuma da zone lisce verso parti sempre più in rilievo come barba e capelli. Sarà, questo, un gusto che rivoluzionerà la ritrattistica romana donandole tratti pittorici e "cromatici" finora inediti perchè indissolubilmente vincolati ad un gusto incisorio puramente scultoreo e rigidamente tradizionale. Potremmo dire in sintesi che entra per la prima volta, nell'incisone romana, il chiaro-scuro.

Tornando alle monete postate ed in particolare agli aurei, sarebbe interessante capire come mai risultano dello stesso conio. Enrico :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

I due aurei provengono dagli stessi conii, tuttavia, uno dei due conserva inalterato l'acume originario, l'altro si mostra consunto da una vita trascorsa tra le mani dei nostri antenati. Il ritratto del sesterzio, a mio parere, è stato realizzato dallo stesso artista degli aurei, per questo, accostandolo alla conservazione dell'aureo consunto possiamo in qualche modo immaginare quanto espressivo doveva essere un tempo, quando era come l'aureo FDC... questo, con parole diverse, era il senso del messaggio iniziale.

:) :) Salute a tutti. :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×