Jump to content
IGNORED

moneta romana?


Recommended Posts

salve,

trovata in un campo arato, è solo metà e pare fusa. Non so di cosa sia fatta, forse bronzo? sta di fatto che ha preso una strana ossidazione rossastra. diametro cm 2. Da un lato mezza testa con una scritta sul lato dx ma che non riesco a leggere. Altro lato illeggibilei.

Idee? grazie mille a tutti.

Groat B)

post-7799-1228084280_thumb.jpg

post-7799-1228084293_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Esperti...!!!... forse si.. ma nn maghi!

Cmq. Sembra da un lato una moneta di Tiberio.. ma...!!! non torna le parole finali...

Puoi aggiungere il peso e magari il diametro, grazie.

Link to comment
Share on other sites


ciao arrigome, allora la moneta è larga cm 2, pesa 2 gr e pare la metà esatta quindi in origine forse 4 gr, direi. Preciso: è stata trovata in un campo arato in provincia di Belluno, via di passaggio di antichi romani nonchè barbari e chi più ne ha, più ne metta. Fammi sapere, ciao, groat

Link to comment
Share on other sites


salve groat! potresti dirci se il metallo che traspare sotto la patina di colore ruggine è di color rame oppure argento?

Grazie.

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

ciao teodato, perdona il ritardo! il metallo parrebbe colore argento, non rame, anche se dubito sia argento. ha una stranissima ossidazione rossastra se vedi. non mi aspetto di sapere l'imperatore ma se pensi che sia romana e più o meno il periodo. da una moneta così a metà non potrei aspettarmi troppo. ci mancherebbe! ciao e grazie, groat

Link to comment
Share on other sites


hai detto giusto! per avere una ossidazione così color ruggine dovrebbe contenere ferro.

Non mi risulta che monete antiche siano state coniate in lega di ferro!

Potrebbe essere che la moneta sia stata a contatto con un oggetto di grosse dimensioni arrugginito e che la polvere di ossidazione l'abbia semplicemente ricoperta.

Con una calamita potresti facilmente controllare se la composizione della moneta è di ferro.

La polvere supeficiale di ruggine non basta a far attaccare la moneta.

Nel caso non si attacchi potrebbe esere un denario Romano suberato.(cioè in bronzo ricoperto da una sottile lamina d'argento)

Se non è ferromagnetico potrebbe essere Romano ma stabilire quale sia l'imperatore è impossibile.

L'ultima lettera sembra proprio una G e la terzultima una A la penultima dovrebbe essere una V ed in tal caso sarebbe AVG.

La quartultima potrebbe essere una S deformata.

Chissà perchè propenderei per Augusto ma è solo una vaga sensazione.

Link to comment
Share on other sites


ciao e grazie mille. ho provato un po' a malincuore a scalfirla con la punta di un bisturi proprio dove è fusa quindi non arrecando pressochè danno. allora il metallo vivo nonchè abbia questa strana patina rossastra dai riflessi argentei, parrebbe rame o bronzo, faccio fatica a dirti quale dei due.

In tal caso mi pari popenso a definirla come romana...hai una vaga (anche vaghissima va bene) idea del periodo?

Link to comment
Share on other sites


Quindi come supponevo la parte rugginosa è solo un incrostazione superficiale ma risalire all'età è impossibile poichè non ci sono dati che possano portare al riconoscimento dell'imperatore.

Mi spiace.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.