Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
okt

Qual è il momento più bello?

36 risposte in questa discussione

Mi piacerebbe sapere qual è, secondo voi, per un amante di monete, il momento più bello: l'acquisto e la trattativa, la catalogazione, l'inserimento nel contenitore, il riporla in cassaforte, farla vedere agli amici o la vendita con un giusto margine di guadagno?

Per me è quello in cui identifico una moneta che non conosco, quello in cui la... scopro!

E magari scopro anche che è rara!

... a margine: "è molto piacevole scoprire qualcosa di bello!" :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ogni azione che hai elencato ha la sua importanza e bellezza, ma a mio avviso il momento più bello è la "riscoperta", cioè quando si sfogli l'album delle monete è si guardano ad uno ad uno tutte le monete, conpiacendosi degli ottimi acquisti eseguiti magari alcuni anni addietro ti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'inserimento della nuova arrivata accanto le altre già possedute della stessa serie che si vede gradualmente completare nel corso di molti anni :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.....quando, dopo un pò di oblio, riprendi i vassoi e torni a "rimirare" le monete: e prendendole in mano, con la mente ritorni indietro nel tempo a pensare a quello che hai fatto per averle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'inserimento della nuova arrivata accanto le altre già possedute della stessa serie che si vede gradualmente completare nel corso di molti anni :rolleyes:

Quoto!

E' il momento più bello! :blush:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

per me è il momento della catalogazione, cercandone gli elementi storici. Ancor meglio se c'è da identificarla da zero.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai dimenticato un altro momento. Quello che vivo ogni mattina quando vado a controllare che sia ancora lì quella moneta su cui ho messo gli occhi, ma che non ho ancora la possibilità di comperare.

E' un po' l'attesa: alla tredicesima mancano una ventina di giorni. E, con un po' di fortuna...

Poi, una volta avutala tra le mani, c'è la ricostruzione della storia che l'ha prodotta. Poi la collocazione. Ma non nel contenitore, bensì nell'archivio informatico con il relativo corredo di notizie storiche e numismatiche raccolte anche con l'aiuto di questo sito. La moneta, il tondello, è solo una piccola parte della mia storia con la numismatica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.....quando, dopo un pò di oblio, riprendi i vassoi e torni a "rimirare" le monete: e prendendole in mano, con la mente ritorni indietro nel tempo a pensare a quello che hai fatto per averle.

Sicuramente è uno dei momenti più belli, ma in assoluto è quando si scatena la ricerca storica su un personaggio o periodo e scoprirne le monete e poi andarne in caccia e finalmente trovarne una e poterla comprare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

buongiorno, forse dovevi imbastire un sondaggio ;)

I momenti belli sono diversi. Da non sottovalutare quello all'atto di pagare, con uno sconto inaspettato :P

Modificato da bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il momento più bello è quando metto la moneta nel mio contenitore e poi farla vedere agli amici...ovviamente la moneta va spiegata agl'amici in modo che ne comprendano anche loro la bellezza.

Sinceramente non riesco a pensare ad un futuro guadagno...sono uno che si affeziona alle proprie monete e l'idea di venderle mi rattrista...però sono capace di darle ad un mio futuro figlio...sempre se gli piaceranno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente non riesco a pensare ad un futuro guadagno...sono uno che si affeziona alle proprie monete e l'idea di venderle mi rattrista...però sono capace di darle ad un mio futuro figlio...sempre se gli piaceranno.

infatti! anche a me non piace l'idea di vendere una moneta della mia collezione! :blush:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il momento più bello è l'acquisto della moneta stessa...quando la vedi la controlli...la soppesi al tatto...e poi la porti a casetta :) Nelle aste è l'aggiudicazione della stessa...lo scorrere il catalogo e scoprire che tu hai acquistato quello per cui hai postato un'offerta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i sacrifici che fai per averla, il gusto poi di possederla, di potertela girare fra le mani, di ricostruire la sua storia, di sapere che è passata fra molte mani ed alla fine è arrivata a te. la storia che c'è dietro, la ricerca... e l'arrivare fin quasi a "voler bene" a quel freddo tondello che ti sa trasmettere cosi tante emozioni.

anch'io sicuramente odio staccarmi da uno dei miei pezzettini... ricordando la storia di ogni singolo pezzo... purtroppo per alcune monete ho dovuto farlo, anche se mi è dispiaciuto.

Preferisco l'idea di tramandarle un giorno di padre in figlio o nonno in nipote.

saluti,

Niko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me, che compro quasi esclusivamente nelle aste, e lo faccio quasi sempre per corrispondenza, piace molto il momento dell'attesa: l'incertezza sulla aggiudicazione e poi l'attesa dell'arrivo del postino: quasi un "Sabato del villaggio"... :P :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...l'ultimo minuto su ebay,mi pare di essere un pilota che sta per sganciare il suo siluro... :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me il momento più bello è riguardare la moneta il giorno dopo l'acquisto. Mi piace molto starle a guardare anche nei giorni seguenti, ma il giorno dopo è il più bello.

Poi adoro troppo anche il doverle "scoprire" millimetro per millimetro. :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

i sacrifici che fai per averla, il gusto poi di possederla, di potertela girare fra le mani, di ricostruire la sua storia, di sapere che è passata fra molte mani ed alla fine è arrivata a te. la storia che c'è dietro, la ricerca... e l'arrivare fin quasi a "voler bene" a quel freddo tondello che ti sa trasmettere cosi tante emozioni.

Straquoto al 100% l' amico niko

l'ultimo minuto su ebay,mi pare di essere un pilota che sta per sganciare il suo siluro...

Questa è molto divertente :D :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella firma di Don Corleone (Una leggenda dice che ogni volta che un bambino nasce, la dea che tesse il destino di ogni uomo lancia una moneta, se questa cadrà da un lato, fortuna, bellezza, potere, felicità e denaro seguiranno sul percorso della vita la persona destinata, se questa cadrà dall'altro lato, egli avrà una triste vita, povertà, infelicità e abbandono.

Nel corso del destino, capita che per triste o felice gioco del destino, la moneta lanciata dalla dea, si ferma sul lato, senza cadere, queste persone avranno il futuro fra le mani, capaci di tesserlo a loro volta, conosceranno le due faccie della moneta.), ho trovato forse l'origine della tradizione istriana che consiste nel regalare una moneta d'oro in occasione del battesimo dei propri nipoti.

Per me non è stato così, forse perchè sono nato in un anno brutto e difficile (il 1945), ma mio padre lo fece in occasione del battesimo dei miei figli.

Ora io sto partendo per andare ad assistere mia figlia che mi darà la prima nipotina, alla quale han deciso di dare il nome di Elena.

Non potendomi permettere un aureo della madre di Costantino ho ripiegato su un ducato di Antonio Venier.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Auguroni ai genitori e chiaramente al neo Nonno ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
Nella firma di Don Corleone (Una leggenda dice che ogni volta che un bambino nasce, la dea che tesse il destino di ogni uomo lancia una moneta, se questa cadrà da un lato, fortuna, bellezza, potere, felicità e denaro seguiranno sul percorso della vita la persona destinata, se questa cadrà dall'altro lato, egli avrà una triste vita, povertà, infelicità e abbandono.

Nel corso del destino, capita che per triste o felice gioco del destino, la moneta lanciata dalla dea, si ferma sul lato, senza cadere, queste persone avranno il futuro fra le mani, capaci di tesserlo a loro volta, conosceranno le due faccie della moneta.), ho trovato forse l'origine della tradizione istriana che consiste nel regalare una moneta d'oro in occasione del battesimo dei propri nipoti.

Per me non è stato così, forse perchè sono nato in un anno brutto e difficile (il 1945), ma mio padre lo fece in occasione del battesimo dei miei figli.

Ora io sto partendo per andare ad assistere mia figlia che mi darà la prima nipotina, alla quale han deciso di dare il nome di Elena.

Non potendomi permettere un aureo della madre di Costantino ho ripiegato su un ducato di Antonio Venier.

Congratulazioni :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

congratulazioni! :)

mi fa piacere che hai quotato la mia firma :D ...ovviamente non l'ho inventata io :D è una delle tante cose che mi ha insegnato il forum ma non mi ricordo chi mi ha raccontato tale leggenda,ancora congratulazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella firma di Don Corleone (Una leggenda dice che ogni volta che un bambino nasce, la dea che tesse il destino di ogni uomo lancia una moneta, se questa cadrà da un lato, fortuna, bellezza, potere, felicità e denaro seguiranno sul percorso della vita la persona destinata, se questa cadrà dall'altro lato, egli avrà una triste vita, povertà, infelicità e abbandono.

Nel corso del destino, capita che per triste o felice gioco del destino, la moneta lanciata dalla dea, si ferma sul lato, senza cadere, queste persone avranno il futuro fra le mani, capaci di tesserlo a loro volta, conosceranno le due faccie della moneta.), ho trovato forse l'origine della tradizione istriana che consiste nel regalare una moneta d'oro in occasione del battesimo dei propri nipoti.

Per me non è stato così, forse perchè sono nato in un anno brutto e difficile (il 1945), ma mio padre lo fece in occasione del battesimo dei miei figli.

Ora io sto partendo per andare ad assistere mia figlia che mi darà la prima nipotina, alla quale han deciso di dare il nome di Elena.

Non potendomi permettere un aureo della madre di Costantino ho ripiegato su un ducato di Antonio Venier.

Congratulazioni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Congratulazioni anche da parte mia per la neoarrivata Elena..

Tornando alla discussione, il momento più bello in senso ludico per me è la partecipazione all'asta, l'attesa e, si spera, l'aggiudicazione.. Mentre il più appagante è lo studio della nuova moneta.

M :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

congratulazioni anche da parte mia. La mia seconda bambina é nata il 12 novembre quindi mi puoi capire...

Il momento piú bello? Quando passeggiando per le vigne delle Langhe con mia moglie ho trovato una trillina di Asti a vista

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i sacrifici che fai per averla, il gusto poi di possederla, di potertela girare fra le mani, di ricostruire la sua storia, di sapere che è passata fra molte mani ed alla fine è arrivata a te. la storia che c'è dietro, la ricerca... e l'arrivare fin quasi a "voler bene" a quel freddo tondello che ti sa trasmettere cosi tante emozioni.

Concordo in pieno.

Ora però debbo deludervi tutti.

Numerosi collezionisti, anche di spessore (non perchè pesanti sulla bilancia...ah ah ah) hanno giurato e poi ribadito che il momento più bello ed incomparabile della numismatica...è quando sono riusciti a rivendere ( ...per qualunque motivo la decisione fosse stata presa...) la moneta.

Strana la vita?

Oremus....cioè riflettemus...

Piakos

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?