Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
roby14

AG
Tacche di verifica

Salve a tutti,

a completamento delle discussioni sulle suberate,sarebbe utile secondo me aprirne una sulle monete che presentano le tacche per verificare la bontà del metallo.Può sembrare un argomento banale,ma i nostri amici più esperti potrebbero chiarirci x esempio :

--Dalle arcaiche in poi quali tipi di monetazioni sono state "colpite"maggiormente

--Se queste tacche possono contribuire a garantirne l'autenticità

--Se viceversa sminuiscono il valore della moneta e in che misura

--ecc.

A titolo di esempio posto un paio di foto tratte dalle mie che mi sembrano avere questa caratteristica; vi ringrazio.

Statere di Taranto

post-10981-1228685605_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Denario di Domiziano

post-10981-1228686148_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok... la richiesta era troppo pretenziosa e/o posta male..chiedo vènia;

Buon Natale a tutto il forum!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

credo che le risposte siano già contenute nelle domande che hai posto:

-le monete maggiormente colpite sono quelle più falsificate, ovvero quelle che avevano una più ampia circolazione ad esempio il tetradramma di Atene.

-se le tacche fossero garnzia di autenticità i falsari le imiterebbero e di conseguenza perderebero il loro valore di garanzia.

-ovviamente sminuiscono il valore di una moneta... tu preferiresti una moneta perfetta o un pezzo con un taglio che deturpa i rilievi, anche se "d'epoca"?

P.S. potrei sbagliarmi ma la tacca sul denario di Domiziano sembra più l'effetto del colpo inferto al tondello dal martello in fase di coniatura, che si è spaccato sul bordo come spesso succedeva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche lo statere di Taranto non presenta un colpo da saggio, ma è un tondello irregolare. Per vedere i saggi consiglio di guardare il libro sul ripostiglio di Asyut dove il 90 % delle monete è stato saggiato. Concordo pienamente su quanto detto da Ariminium sulla valutazione e sul valore delle monete con saggio. Hanno solo un interesse storico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie x avermi risposto: abbiate pazienza ma x quanti come me sono agli inizi ogni spunto è buono x imparare...un saluto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?