Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
pat67monete

Sesterzio di GETA - Tkalek AG

Salve a tutti.

Dando un'occhiata al medaglione di Gallieno in vendita sul E-SHOP www.eauctions.ch di cui si è discusso nella sezione Romane Imperiali , ho notato questo bel ( ?? ) sesterzio di Geta.

Cosa ne pensate? Non ho mai visto nulla di simile.... :o Quello che mi sconcerta è dove viene venduto... Tkalek AG ... Ho visto cataloghi d'asta con materiale da urlo... Boh!!

Non so o è solo un pochino ( ?!?!!! ) ritoccata oppure ditemi voi...

Forse ho magiato troppo panettone!!! :blink:

Aspetto pareri.

P.S. Non mi lascia copiare la foto ho aggiunto tutte le coordinate per trovarlo.

Saluti e buon Anno,

LUCA

http://www.eauctions.ch

Auktionshaus A.Tkalec AG

E-SHOP

ANCIENT COINS

Rome-Imperial

000205

RN-S-1-3-04-027-02-10-08-000062 Piece (s) 1

Country or Region: Rome-Imperial

Ruler: GETA, 211-212

Material: Aes

Nominal: Sestertius

Mint: Rome

Struck: 209

Obverse legend: P SEPTIMIVS GETA CAES

Obverse description: Head r.

Reverse legend: PONTIF COS II / S C

Reverse description: Emperor, soldiers, captive.

Remark: Braune Patina.

Preservation: Extremely fine

Reference: RIC -. RRRR !

Aurum Seller from EC Known to us since 7/2/1977 ***** Selling price € 3000.00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' questo? Il Cohen 127 dà la legenda giusta:

P.SEPTIMIVS GETA CAES. ma la descrizione è diversa:busto imberbe drappeggiato

e corazzato a destra.

Il 128 che dà l'iconografia giusta,testa laureata a destra, da però una legenda diversa:

IMP.CAES.P.SEPT.GETA PIVS AVG.

Il rovescio è uguale per entrambi:PONTIF.COS,II Caracalla e Geta stanti a sinistra

in abito militare,accompagnati da tre soldati che portano delle insegne,a terra

un prigioniero con le mani legate. G.B. 100

Stando a questi dati per il Cohen è un inedito,la rarità è giustificata dalla valutazione

del Cohen,100 franchi oro del 1880 o giu di li.

Essendo un sesterzio,senza patina,ci si aspetterebbe di vedere un colore che

indicasse l'oricalco,.. mahh sarà la foto.In questo mondo, delle romane antiche,

gli interrogativi,non finiscono mai,chissà se qualcuno è in grado di dissipare la mia ignoranza.

ciao

romanus

post-3514-1231254034_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Io mi riferivo al tipo di ritratto e dei capelli e di altre mille cose che mi sembrano molto ma molto ritoccate , sempre che la moneta sia autentica , e cosi voglio pensare vista la garanzia offerta...

Sinceramente e chiedo aiuto ad altri appassionati come noi trovo veramente strano sia il volto che mi pare sia stato completamente modificato nei tratti ma soprattutto i capelli li trovo artefatti , non so mi da brutta sensazione nell'insieme tutto il dritto.

Poi è sempre una foto ed è difficile ma i tratti somatici sono quelli...

Se qualcuno trova un ritratto simile vorrei dare un occhio.. Grazie mille..

Aemilianus dove sei?

LUCA

P.S. x Romanus... come sei riuscito a copiare la foto? A me non lo lasciava fare. Magari mi potrebbe servire in altra occasione.

Modificato da pat67monete

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io mi riferivo al tipo di ritratto e dei capelli e di altre mille cose che mi sembrano molto ma molto ritoccate , sempre che la moneta sia autentica , e cosi voglio pensare vista la garanzia offerta...

Sinceramente e chiedo aiuto ad altri appassionati come noi trovo veramente strano sia il volto che mi pare sia stato completamente modificato nei tratti ma soprattutto i capelli li trovo artefatti , non so mi da brutta sensazione nell'insieme tutto il dritto.

Poi è sempre una foto ed è difficile ma i tratti somatici sono quelli...

Se qualcuno trova un ritratto simile vorrei dare un occhio.. Grazie mille..

Aemilianus dove sei?

LUCA

P.S. x Romanus... come sei riuscito a copiare la foto? A me non lo lasciava fare. Magari mi potrebbe servire in altra occasione.

Caro Luca,

Intanto grazie per la fiducia. Avevo già letto la discussione, ma non riuscivo a vedere l'immagine. La moneta è sicuramente rara e interessante per il tipo, ma certo (come già da te puntualmente affermato), sembrerebbe piuttosto ritoccata al dritto e anche lisciata nei campi. Il ritratto da l'impressione di essere di stile "innaturale"... Di sicuro l'impressione andrebbe confermata da una visione diretta, ma in assenza di essa io avrei dubbi a spendere così tanti soldi. Se non fosse ritoccata (come sembrerebbe) varrebbe probabilmente, a mio parere, la cifra richiesta. Quando collezionavo ancora le romane (come molti mi dedicavo al ritratto imperiale) ho avuto una moneta con lo stesso rovescio e, benché la conservazione della mia fosse nettamente inferiore, ricordo bene che lo stile del dritto era molto differente... Che dire ancora? Non ho mai visto prima d'ora un simile abbinamento dritto/rovescio.

Ciao.

R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Anche a me i capelli sembrano fortemente ritoccati. Quanto al volto, ha un'espressione imbronciata o preoccupata e direi molto "moderna", forse a causa di quella piega che scende dal naso alla bocca e che non avevo mai visto nei bronzi di Geta. Anche il fondo, che è perfetto e quasi lucido, sembra spianato. Il R. invece mi pare molto più convincente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io mi riferivo al tipo di ritratto e dei capelli e di altre mille cose che mi sembrano molto ma molto ritoccate , sempre che la moneta sia autentica , e cosi voglio pensare vista la garanzia offerta...

Sinceramente e chiedo aiuto ad altri appassionati come noi trovo veramente strano sia il volto che mi pare sia stato completamente modificato nei tratti ma soprattutto i capelli li trovo artefatti , non so mi da brutta sensazione nell'insieme tutto il dritto.

Poi è sempre una foto ed è difficile ma i tratti somatici sono quelli...

Se qualcuno trova un ritratto simile vorrei dare un occhio.. Grazie mille..

Aemilianus dove sei?

LUCA

P.S. x Romanus... come sei riuscito a copiare la foto? A me non lo lasciava fare. Magari mi potrebbe servire in altra occasione.

Caro Luca,

Intanto grazie per la fiducia. Avevo già letto la discussione, ma non riuscivo a vedere l'immagine. La moneta è sicuramente rara e interessante per il tipo, ma certo (come già da te puntualmente affermato), sembrerebbe piuttosto ritoccata al dritto e anche lisciata nei campi. Il ritratto da l'impressione di essere di stile "innaturale"... Di sicuro l'impressione andrebbe confermata da una visione diretta, ma in assenza di essa io avrei dubbi a spendere così tanti soldi. Se non fosse ritoccata (come sembrerebbe) varrebbe probabilmente, a mio parere, la cifra richiesta. Quando collezionavo ancora le romane (come molti mi dedicavo al ritratto imperiale) ho avuto una moneta con lo stesso rovescio e, benché la conservazione della mia fosse nettamente inferiore, ricordo bene che lo stile del dritto era molto differente... Che dire ancora? Non ho mai visto prima d'ora un simile abbinamento dritto/rovescio.

Ciao.

R.

ciaoo, penso anche io ad un pesante ritocco del davanti.....mah....ormai chi le vuole deve acquistare su questi standard...vedi nac 51..(splendide monete ma quasi tutte sistemate a doc)..

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'avete già inquadrata benissimo, si tratta di un sesterzio raro rovinato da un pessimo restauro. Abbassati i campi, reincisi i lineamenti col bulino, i capelli e poi il tutto ripatinato. Non mi sembra un lavoro fatto da un professionista esperto, potrebbe essere un pasticcio fatto in Bulgaria. Li prendono monete B, pressoché illeggibili se non a grandi linee, e dopo rilavorazione e ripatinatura artificiale fanno venir fuori uno SPL. La cosa che mi stupisce è che Tkalek fa finta di niente .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?