Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
teodato

Medaglia devozionale

Risposte migliori

teodato

Sono rimasto affascinato da questa bella medaglia (credo in argento).

Al dritto in campo sinistro in piedi il Cristo benedicente, seduta su pietra donna velata addolorata (non credo sia la madonna perchè non è nimbata) alle sue spalle angelo o santo in piedi.

Sopra la testa mezzo busto di un maiale (forse il peccato).

Al rovescio bordo e campo centrale con caratteri credo arabi.

La medaglia sembra fusa.

Bellissima e molto moderna la figura femminile seduta.

Qualcuno la riconosce?

Di che periodo è, cosa rappresenta esattamente?

Cosa c'è scritto nel rovescio?

Purtroppo avevo partecipato all'asta ma non essendo competente nel settore della medaglistica non ho alzato troppo il prezzo ed ora me ne sono pentito.

Se qualcuno mi aiuta un grazie di cuore!

post-1966-1240268249_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

buongiorno, le medaglie non sono il mio campo e per capire il significato, bisogna leggere le scritte arabe.

Io posso darti la mia interpretazione che potrebbe anche essere errata.

La figura a sinistra potrebbe essere un angelo (nell'iconografia classica il Salvatore solitamente occupa un posto più centrale).

La figura dietro alla donna potrebbe essere un demonio (ci vedo una faccia mostruosa e sembra fornito di una coda).

Il demonio suscita l'impudicizia, rappresentata dal maiale.

La donna quindi si trova al centro della lotta tra il bene e il male.

Attendiamo altri pareri.

:rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Non sono certo un esperto di monetazione islamica ma questo pezzo sembrerebbe una moneta turcomanna della dinastia Artuqide di Mardin. La moneta è stata emessa da Husam al-Din Yuluq Arslan (1184-1201), un vassallo del Saladino, e dovrebbe trattarsi di un dirhem in BRONZO:

QUESTO è un esemplare della collezione de Wit, da CoinArchives:

image04146.jpg

In effetti se il tuo esemplare è in argento sorgono seri dubbi sull'autenticità, dato che tutti gli esemplari che ho trovato su CoinArchives sono in bronzo, di peso abbastanza variabile in genere sui 12-15 grammi, con punte anche più in alto e più in basso. L'interpretazione convenzionale del dritto è quella del compianto per la morte del Saladino (1193), anche se ci sono altre possibili interpretazioni. Le monete turcomanne sono particolarmente attraenti, visto che in genere presentano al dritto una iconografia che combina elementi tratti dalla tradizione asiatica con altri bizantini e persino della Roma imperiale, mentre i rovesci sono puramente epigrafici secondo la tradizione islamica.

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Grande Paleologo direi che è proprio lei! Grazie molte!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Rileggendo il post di teodato vedo che l'esemplare sembra fuso, e questo temo che possa avvalorare l'ipotesi di un falso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×