Jump to content
IGNORED

Origini


roth37
 Share

Recommended Posts

In un libro di poesie intitolato "Ottocento ... cinquanta"

scritto da mio nonno, tanti, tanti anni fa, ne ho trovata una

che può dar da pensare a noi collezionisti:

Quando in un campo vedo il contadino

seguir pesantemente il solco arato,

e lo sento incitar con l'Il latino

I suoi giovenchi, nuovo Cincinnato,

a quell'uomo mi sento assai vicino,

da secoli di vita a lui legato;

e benedico ad un provvido destino

che nascere mi fece ove son nato.

Penso al solco fatidico e profondo

che i termini di Roma un dì tracciò,

al popolo per cui nel vasto mondo

tanta messe di gloria maturò;

e penso al campo nobile e fecondo

dove la nostra Storia cominciò.

roth37

Link to comment
Share on other sites


Un sapore di altri tempi....bella :)

petronius :)

E' vero ! di uno, anzi due secoli fa !

Grazie a tutti per aver voluto dimostrare interesse alla lettura !

roth37

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.