Jump to content
IGNORED

Faustina per Pautalia


petronius arbiter
 Share

Recommended Posts

Chiedo lumi per questo bronzo di Faustina figlia per Pautalia.

La mia classificazione sarebbe questa

http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...91&Lot=1657

è corretta?

La mia moneta rispetto a quella di coinarchives è di peso calante, 5,50 grammi, il diametro è di 20 mm.; calante anche il prezzo :D l'ho pagata molto meno del realizzo di coinarchives, ma in questo caso credo che la conservazione spieghi tutto :rolleyes:

Vorrei conferma della mia classificazione e, già che ci siamo, un vostro parere sull'autenticità della moneta.

Grazie.

petronius :)

post-206-1242037039_thumb.jpg

post-206-1242037059_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


La classificazione del Varbanov è corretta, ma occorre specificare che si tratta dell'edizione in bulgaro (il volume è il n. 2), non la recente edizione inglese.

La classificazione del Ruzicka è invece a mio avviso errata, in quanto la 127 ha il serpente che sale da una colonna nel campo a destra, mentre qui Igea nutre il serpente che tiene tra le braccia.

La classificazione corretta al Ruzicka è a mio avviso la n. 117, con le medesime interruzioni di legenda al dritto ed al rovescio del tuo esemplare.

Il peso medio di due esemplari nel Ruzicka è 6.7 g (20 mm), ma la differenza con il tuo non è molto significativa per le emissioni provinciali.

Luigi

PS: Varbanov non distingue ne indica come frammentano le legende, al contrario di Ruzicka.

Link to comment
Share on other sites


Grazie a tutti per le precise informazioni :)

Avevo qualche dubbio per via del peso, ma lo avete prontamente fugato :D per il resto, per quanto si può capire dalla mia (brutta) foto, giudicate la moneta autentica?

petronius B)

Link to comment
Share on other sites


Nessun altro interviene? :unsure: OK, allora concludo io :rolleyes:

Mi spiace dare una delusione a teodato, e anche a Luigi che, implicitamente, ha ammesso l'autenticità della moneta...spero non me ne vogliate :)

Del resto, è la stessa delusione che ho provato io quando, tornato a casa, ho sottoposto la moneta alla prova-calamita....POSITIVA :angry:

La moneta è falsa, se ho deciso di postarla ugualmente non è stato certo per mettervi in difficoltà, ma solo per rimarcare, una volta di più, come sia sempre più difficile districarsi in un mercato in cui vengono falsificate anche monetine risibili come questa <_<

Pensavo, dopo 10 anni di studio e collezionismo, di aver acquisito un certo occhio, anche se ultimamente ho un pò trascurato il settore delle romane, ma a quanto pare non è così....mea culpa, e mi servirà d'esperienza per il futuro.

Per la cronaca, ho comprato la moneta al mercatino domenicale del Cordusio, da un commerciante che trattava solo monete classiche e che, a sentirlo parlare con altri clienti, sembrava abbastanza esperto...forse troppo <_<

L'ho pagata 26 euro, non una cifra da starci male, ma se penso che a quel prezzo avrei potuto avere un bel dollaro Morgan (sempre lì, da un altro commerciante, ne ho preso uno a 28 euro, sicuramente autentico) un pò mi rode :P

ciao.

petronius B)

Link to comment
Share on other sites


Mi spiace dare una delusione ........ e anche agli altri che, implicitamente, hanno ammesso l'autenticità della moneta.

Non mettere in bocca alle persone parole che non hanno detto.

Se non mi sono espresso in un senso o nell'altro avrò avuto i miei (motivati) dubbi.

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Frainteso?

Mi spieghi dove avrei lasciato trasparire una parvenza di parere sull’autenticità del pezzo?

Forse la mia valutazione sul peso?

La differenza di peso riscontrata non è diagnostica per queste emissioni (così come non lo è il diametro).

Vista così, dalle tue foto, per me la moneta poteva essere autentica quanto falsa; non lo so.

Non ho difficoltà ad ammettere che forse l’avrei acquistata anche io, ma non ciecamente.

Lo stile della Igea al rovescio è coerente con il tipo; le legende interrompono in modo corretto in confronto agli esemplari pubblicati. Plausibile anche la presenza di un solo dimple (al dritto) e non al rovescio. L’usura di parte della legenda del dritto sembra naturale.

Al contrario lo stile del ritratto di Faustina, in particolare l’ondulatura dei capelli, è strano se paragonato ad altri suoi ritratti in questa zecca; sospetta anche l’escrescenza del tondello davanti alla fronte di Faustina ed il bordo più smussato al rovescio e decisamente arrotondato dall’altro. La moneta sembra quasi concava dalle foto.

La bassa risoluzione e la scarsa nitidezza delle immagini non evidenziano abbastanza dettagli per poter valutare con certezza se la moneta è coniata o meno.

Come vedi, non avendo la moneta in mano, vedo pro e contro.

Nel dubbio, generalmente, mi astengo dall’esprimere un parere.

Luigi

Link to comment
Share on other sites


petronivs arbiter ben ai fatto a postare la moneta falsa ma per me che non ho la competenza di Tacrolimvs2000 poteva (calamita a parte) essere vera.

Purtroppo l'hai pagata solo 28 Euro perchè vuol dire che in qualche zona Orientale dove viene venduta ai turisti il prezzo poteva valere molto meno.(5/10 Euro).

Anche in Ebay ormai i falsi abbondano e spesso sono più numerosi delle monete autentiche, fra l'altro la convizione che su monete di poco valore non varrebbe la pena di fare i falsi ormai credo che sia da sfatare perchè ho visto falsi palesi a prezzi stracciati. (e magari qualche probabile falso ha raggiunto prezzi elevati).

Diventa sempre più dura!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Scusate se pongo una domanda da principiante, ma cado davvero dalle nuvole. Non ho mai fatto "prove-calamita" sulle monete antiche, perchè non ho mai pensato che fosse indicato. Ho sempre pensato che le imitazioni di monete di bronzo o rame venissero effettuate con metalli simili, fusi o coniati a seconda dei casi. Volete dire che monete come questa vengono falsificate con una lega che contiene ferro o acciaio? Ma non è molto più complicato (punto di fusione, ecc.?)

Link to comment
Share on other sites


Volete dire che monete come questa vengono falsificate con una lega che contiene ferro o acciaio?

All'evidenza sembra proprio di sì <_<

Purtroppo non so darti spiegazioni tecniche, aspettiamo qualcuno più esperto in questo campo.

petronius :)

Link to comment
Share on other sites


petronivs arbiter ben ai fatto a postare la moneta falsa ma per me che non ho la competenza di Tacrolimvs2000 poteva (calamita a parte) essere vera.

Anche per me era vera...finchè non sono tornato a casa :(

Hai ragione, diventa sempre più dura <_<

ciao.

petronius :)

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...

scusate per il ritardo; petronius ti ricordi per caso il nome o la posizione della bancarella e del commerciante?

Se te lo ricordasti mi faresti un favore; grazie

Iaco

Link to comment
Share on other sites


scusate per il ritardo; petronius ti ricordi per caso il nome o la posizione della bancarella e del commerciante?

Sono in ritardo anch'io, rientro ora dopo quattro giorni d'assenza, se sei andato ieri, domenica, ormai è tardi :lol:

Ad ogni modo, non so il nome del commerciante, forse non aveva nemmeno un cartello identificativo, posso solo dirti che era uno di quelli sotto i porticati, non all'aperto sul marciapiede.

ciao.

petronius :)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.