Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Due Tetrici piccolissimi.

Risposte migliori

gpittini

DE GREGE EPICURI

Premetto che da qualche giorno questo Forum mi pare un po' strano: vedo solo richieste culturali e bibliografiche (utilissime e opportune) oppure falsacci e proposte meno utili. Mah...Allora vi propongo non due splendide monete, ma due monete piccolissime; in questo periodo sto cominciando ad occuparmi dei Tetrici. Il problema è: quelle piccolissime o barbarizzate sono proprio diverse da quelle ufficiali, o si tratta di un continuum senza interruzioni? Il loro numero e la loro percentuale sono infatti estremamente elevate. Eccovi la prima. Pesa 0,7 g. e misura 10 mm. Dovrebbe trattarsi di Tetrico Padre, considerando la barba. Al R., una figura femminile è volta a sin, tiene una patera e forse sta nutrendo un serpente; regge nella sin. un lungo scettro. Potrebbe trattarsi quindi di una SALUS AUGG (C 154, RIC 126).

post-4948-1244918640_thumb.jpg

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

Ho dimenticato di dire che sul D. si legge parte della legenda: TETR... Ma ecco il R.

post-4948-1244918727_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI.

Ma ecco la seconda moneta. Pesa 0,8 g. e misura 10 mm; pur essendo molto piccola, è decisamente ben fatta, e ricca di particolari. Ad D., c'è un busto drappeggiato a dx, che potrebbe appartenere sia a Tetrico P. che al Figlio; ma la tipologia del R. fa propendere per quest'ultimo. Al R. si legge in parte la legenda PIETAS (AUGUSTOR); al centro si vede chiaramente la brocca sacrificale, e in parte gli altri strumenti. Dovrebbe trattarsi quindi della: C 60, RIC 259 di Tetrico Figlio.

post-4948-1244919204_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spitz

Per fortuna c'è qualcuno che posta ancora monete interessanti, di quelle che sono interessanti anche se non interessano a nessuno o forse proprio per questo.

Ho notato a verona come le monete di tetrico fossero tra le più economiche ( anche claudio II era in saldo) eppure non sono prive di fascino come quelle appena tratteggiate che hai postato.

Io consiglio a chi dovesse accostarsi alla monetazione antica i Tetrici o perchè no quel brutto ceffo di Claudio II: non li fila nessuno (tranne Pittini), sono sicuramente autentiche, testimoniano un periodo storico convulso, sanguinario, tragicamente travagliato, sono spesso anche ben fatte.

Condivido poi l'opinione di Pittini circa la palese crisi del Forum, almeno per la monetazione antica e mi dispiace molto: in pochi postano monete, pochi rispodono, insomma c'è aria di smobilitazione e forse anche questo è un argomento di discussione.

Un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

okt
Condivido poi l'opinione di Pittini circa la palese crisi del Forum, almeno per la monetazione antica e mi dispiace molto: in pochi postano monete, pochi rispodono, insomma c'è aria di smobilitazione e forse anche questo è un argomento di discussione.

Un saluto

...di discussione, di riflessione e di autovalutazione, e... non solo da parte dei partecipanti!

Concordo pienamente.

Se non sbaglio, l'argomento, le possibili cause e un invito allla riflessione, erano stati proposti alcuni mesi fa da Roth, ma non riesco a ritrovare il messaggio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Personalmente credo che entrambi i Tetrici postati da Gpittini siano barbarici. Le monete ufficiali dei Tetrici hanno molto spesso il rovescio stanco, in alcuni casi stanchissimo, ma i ritratti mantengono un aspetto artistico tipicamente romano. Anzi soprattutto per il padre si hanno ritratti di stile notevole.

Per quanto riguarda il forum, se Vi lamentate per la parte antica, cosa bisognerebbe dire della parte medioevale, dove si salva solo qualche zecca... Tuttavia credo che dipenda da tutti noi il buon funzionamento del forum. E, avendo occasione di visitare altri forum anche esteri, posso dire che sono messi molto peggio.

Infine, forse per una certa età che, purtroppo, non posso cambiare, credo che il mezzo internet abbia dei grossi limiti e che il rapporto umano diretto sia insostituibile, a maggior ragione in numismatica, dove il contatto con le monete è fondamentale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×