Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Danika

Medaglia "Corvetta Flora"

Ho riscoperto questa piccola medaglia che penso di possedere da parecchi anni.

Tuttavia, a parte che la Corvetta Flora sia una nave, non so proprio nulla di lei.

Come si può vedere dalle foto che allego in basso, nella prima faccia che sembra la principale compare il disegno della nave, il nome in alto ed in basso c'è una sorta di duplice marchio che non so decifrare.

Nell'altra faccia compare invece una specie di dea che ha fra le mani un ramo fiorito (a simboleggiare la flora?!)

Il diametro è 2,5 cm, peso e materiale non saprei quantificarli.

Se qualcuno sapesse dirmi qualcosa sulla storia della medaglia e l'eventuale valore... :)

2wf4osw.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flora

Corvetta cacciasommergibili

14.785 bytes

Profilo

Cantiere:

C.R.D.A. - Monfalcone

Impostazione: 1942

Varo: 1942

Completamento: 1943

Radiazione: 1969

Dislocamento:

Normale: 728 Tonn.

Pieno carico: 740 Tonn.

Dimensioni:

Lunghezza: 64,4 (f.t.) mt.

Larghezza: 8,7 mt.

Immersione: 2,5 mt.

Apparato motore:

2 motori diesel elettrici

2 eliche

Potenza: 4.000 HP

Velocità:

18,5 nodi

Combustibile:

70 Tonn. di nafta

Autonomia:

3.450 miglia a 10 nodi

Armamento:

1 pezzo da 100/47 mm.

7 pezzi da 20/65 mm. e 20/70 mm.

2 tubi lanciasiluri da 450 mm.

8 lanciabombe

2 scaricabombe

Equipaggio:

112

Appartenente alla classe Gabbiano .

Eccellente unità antisommergibili impiegata lungamente in molteplici compiti. Nel dopoguerra fu sottoposta ad importanti lavori di modifica con particolare cura all'aspetto e all'armamento. I motori elettrici vennero sbarcati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì ^^' ma... perchè sono state prodotte delle medaglie? A chi erano destinate? Forse a chi vi ha lavorato? Per sponsorizzarla? Od a qualcuno che è stato premiato per meriti particolari?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
Sì ^^' ma... perchè sono state prodotte delle medaglie? A chi erano destinate? Forse a chi vi ha lavorato? Per sponsorizzarla? Od a qualcuno che è stato premiato per meriti particolari?

Ciao Danika. Presso gli spacci dei vari reparti dell'Esercito e sulla navi della Marina Militare sono in vendita medaglie del genere, che si riferiscono appunto al reparto o all'unità navale.

NON sono decorazioni, ma medaglie ricordo, souvenirs.

Spesso venivano date al momento del congedo a coloro che avevano prestato servizio nei suddetti reparti, o navi, oppure ad ospiti che avevano occasione di visitare la nave.

Sono piuttosto comuni, spesso non brillano per fantasia e creatività, ma alcune hanno sicuramente un rilievo storico, possono suscitare interesse.

La figura femminile con il ramo fiorito è sicuramente la Dea Flora ; quanto ai marchi che figurano in basso, uno potrebbe indicare che la medaglia è stata realizzata in argento : non ne sono certo perché non riesco a leggerlo. Se puoi ingrandire il particolare, o dire che lettere vi sono riportate....

Conservala ! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille, sembra davvero affascinante :)

Ho provato a scattare una foto migliore, tuttavia penso che le incisioni stesse siano rovinate... eccola:

qxtbmf.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La medaglia dovrebbe essere in argento. Ne venivano coniate anche in oro che venivano regalate al comandante quando terminava il comando e sbarcava. Ne sono reperibili anche in bronzo.

Hanno esclusivamente valore ricordo e/o affettivo da parte del personale che era imbarcato e dei possibili visitatori che sono saliti a bordo nei varii scali nei porti.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?