Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
villa66

Quando le seguenti monete hanno smesso di circolare?

Risposte migliori

villa66

Potrei soddisfare imparo quando le seguenti monete hanno smesso di circolare?

1) 5 Lire, un tipo di 1951

2) 10 Lire, un tipo di 1951

3) 20 Lire, un tipo di 1957

4) 50 Lire, un tipo di 1954

5) 100 Lire, un tipo di 1955

Tutta la comprensione molto sarebbe apprezzata.

:) v.

------------------------------------------

Could I please learn when the following coins stopped circulating?

1) 5-lire, type of 1951

2) 10-lire, type of 1951

3) 20-lire, type of 1957

4) 50-lire, type of 1954

5) 100-lire, type of 1955

Any insight would be much appreciated.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

On February 28th 2002

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Tutte le monete che hai citato erano a corso legale fino all'avvento dell'Euro nel 2002. In realtà le 5, 10 e 20 lire ormai non si usavano più da anni, perchè a causa dell'inflazione negli anni il loro valore facciale era diventato praticamente inesistente ((20 lire= 1 Eurocent). Tuttavia queste monete sono state coniate fino al 1999 in rotolino per la (teorica) circolazione, e fino al 2001 per le serie di zecca. Le 50 Lire tipo Vulcano e le 100 lire tipo Minerva invece, pur regolarmente in circolazione fino al 2001, sono state coniate solo fino al 1989. Dal 1990 al 1992 (1995 per le 50 lire) sono state coniate con lo stesso disegno ma con un formato ridotto, mentre dal 1993 (1996 per le 50 lire) è cambiata completamente la tipologia. Ma come detto prima, tutte queste tipologie hanno circolato insieme fino all'avvento dell'Euro (le 50 e 100 lire in formato ridotto in realtà hanno circolato pochissimo, perchè erano molto scomode ed odiate da tutti, ed in breve tempo sono sparite dalla circolazione).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ringraziamenti, Paolino67, per l'aiuto. Qui è ora la tabella.

1) 5-Lire, un tipo di 1951 (circolare arrestato circa il _______)… prima di 1985?

2) 10-Lire, un tipo di 1951 (circolare arrestato circa il _______)… dopo 1985?

3) 20-Lire, un tipo di 1957 (circolare arrestato circa il _______)…?

4) 50-Lire, un tipo di 1954 (realmente circolato fino al 2002)

5) 100-Lire, un tipo di 1955 (realmente circolato fino al 2002)

È ci un consenso sulla Forum circa che anno, più o meno , le 5-, 10- e 20-Lire realmente ha smesso comunemente di essere visto nella circolazione?

:) v.

------------------------------------

Thanks, Paolino67, for the help. Here’s the table now.

1) 5-lire, type of 1951 (stopped circulating about _______)...before 1985?

2) 10-lire, type of 1951 (stopped circulating about _______)...after 1985?

3) 20-lire, type of 1957 (stopped circulating about _______)...?

4) 50-lire, type of 1954 (actually circulated until 2002)

5) 100-lire, type of 1955 (actually circulated until 2002)

Is there a consensus on the Forum about what year, more or less, the 5-, 10-, and 20-lire actually stopped being commonly seen in circulation?

:) v.

Modificato da villa66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox
Tutte le monete che hai citato erano a corso legale fino all'avvento dell'Euro nel 2002. In realtà le 5, 10 e 20 lire ormai non si usavano più da anni, perchè a causa dell'inflazione negli anni il loro valore facciale era diventato praticamente inesistente ((20 lire= 1 Eurocent). Tuttavia queste monete sono state coniate fino al 1999 in rotolino per la (teorica) circolazione, e fino al 2001 per le serie di zecca.

Tutto corretto però con una "sfumatura" e una precisazione nei confronti dell'amico Villa.

La gente normale NON utilizzava più queste monete ormai da anni per i consueti acquisti e fin qui ci siamo però non è che le monete da 5, 10 e 20 Lire venissero prodotte, messe in rotolino e accantonate in qualche caveau bensì venivano usate per pagare gli stipendi di quegli impiegati statali o pensionati che riscuotevano tale importo in contanti alla Posta o in Banca D'Italia perchè non è che essi fossero arrotondati a 50 Lire ma a 5 Lire: tipo "1.264.085 Lire" per capirci.

Una volta a casa poi tali monete da 5,10 e 20 Lire venivano nella maggior parte dei casi accantonate in apposito barattolo dimenticatoio (oppure messe da parte gelosamente perchè perfettamente FDC come facevo io :P )

Thanks, Paolino67, for the help. Here’s the table now.

1) 5-lire, type of 1951 (stopped circulating about _______)...before 1985?

2) 10-lire, type of 1951 (stopped circulating about _______)...after 1985?

3) 20-lire, type of 1957 (stopped circulating about _______)...?

Nel 1985 avevo 5 anni ma ricordo che già non valevano nulla e anche usate in quantità per comprare qualcosa (tipo 100 /200 Lire di valore) erano piuttosto mal viste. Al limite erano più gradite le 20 Lire invece.

In quegli anni comunque mi pare già si arrotondasse tutto alle 50 Lire.

Saluti

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Le monetine da 5-10-20 lire hanno circolato fino alla fine,nei supermercati ne erano sempre provvisti.Con l'inflazione il loro valore era scarsissimo,ma te ne trovavi sempre qualcuna in tasca...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
più o meno , le 5-, 10- e 20-Lire realmente ha smesso comunemente di essere visto nella circolazione?

Non c'è una data precisa: ciò che hanno detto uzifox e Roberto Romano sono entrambe cose giuste, perchè in certi ambiti queste monete si sono viste circolare anche negli anni '90. Personalmente non ricordo nemmeno più l'ultima volta che mi avevano dato di resto una moneta da 5/10/20 lire; al supermercato ormai negli anni '90 i prezzi erano arrotondati alle 50 lire, e anche quelle poche volte in cui le 5 o 10 lire erano presenti nel prezzo, queste o non venivano considerate (si arrotondava la cifra totale alle 50 lire precedenti) oppure, questo più che altro negli anni 80, ti davano la classica caramella di resto (negli anni 90 una caramella costava già più di 20 lire :P ). Diciamo che fondamentalmente la reale circolazione di queste monetine si era esaurita già nel corso degli anni '70, dopo si sono viste sempre più sporadicamente (anche perchè la gente le riceveva in resto ed immediatamente le accantonava perchè scomode). Per la verità nella seconda metà degli anni 90 anche le 50 lire stavano ormai sparendo dalla circolazione, perchè quasi più nessuno arrotondava il prezzo alle 50 lire. Tanto per dare l'idea (sarò un caso un pò limite), io non ho MAI fatto in tempo a trovare in circolazione le 50 lire italia turrita in nichelio (e sì che non era certo una moneta rara), questo proprio perchè dopo il 1995 le 50 lire avevano un uso che cominciava ad essere estremamente limitato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Villa:

Have a look at the mintage through the years: you'll see that in 1992 it dropped sharply for those coins (perhaps even a little earlier for the 5 Lire).

That means from that year onwards the mint gave up replacing worn out ones, which could be taken as a sign that they were seeing little circulation.

It must have been a very smooth process, though: as hard as I try, I can't remember seeing them disappear.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino

Ciao Villa! :)

Confermo quanto scritto da Paolino. E' stato un processo lento. Ricordo che ancora nel 1999 riuscivo a farmi consegnare rotolini (con molta difficoltà) di 10 e 20 lire dalla Banca d'Italia. Per certi pagamenti "ufficiali" ad esempio le tasse, si arrotondava ancora alle 10 lire. Di fatto, nella vita quotidiana, le monete sono praticamente comparse negli anni '80. Per quanto mi posso ricordare l'arrotondamento passò dalle 10 lire alle 50 lire. Cioè 10 e 20 lire sparirono insieme. Le cinque lire sparirono un pò prima, direi primi anni '80.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ringraziamenti, tutto, per l'aiuto. (Ciao quattrino! :)) Tutto ha contribuito interessante ed utile informazione--molti ringraziamenti. Qui è come la tabella sta sviluppandosi:

1) 5 Lire, tipo di 1951 (smesso di fare circolare c.1983?) Noti A, C

2) 10 Lire, tipo di 1951 (smesso di fare circolare c.1987?) Noti B, C

3) 20 Lire, tipo di 1957 (smesso di fare circolare c.1987?) Noti B

4) 50 Lire, tipo di 1954 (realmente circolato fino al 2002) Noti D

5) 100 Lire, tipo di 1955 (realmente circolato fino al 2002)

Noti A--arrotondamento era andato agli incrementi 10L, ma il 5L è stato visto occasionalmente negli usi speciali (paga di governo/contabilità di governo?/uffici di post?/supermarkets/banks?) fino a c.1992?

Noti B--ma visto occasionalmente nella circolazione fino a c.1992? quando arrotondare è andato agli incrementi 50L

Noti C--sometimes disponibile a banca--o la banca dell'Italia soltanto?--nelle quantità del rotolini fino a `ritardato 90s

Noti D--ma sporadico dopo c.1995, come arrotondare era sempre più negli incrementi 100L

Tutto il commento supplementare ha puntato su sviluppare un consenso sulla Forum circa quando, più o meno, i 5-, 10- e 20-Lire realmente hanno smesso comunemente di essere visti dentro circolazione--o come sono stati usati o visto stati fuori del terreno comunale circolazione--sono molto benvenuti.

:rolleyes: v.

-----------------------------------

Thanks, everyone, for the help. (Ciao quattrino! :)) Everyone has contributed interesting and useful information—many thanks. Here’s how the table is developing:

1) 5-lire, type of 1951 (stopped circulating c.1983?) Note A, C

2) 10-lire, type of 1951 (stopped circulating c.1987?) Note B, C

3) 20-lire, type of 1957 (stopped circulating c.1987?) Note B

4) 50-lire, type of 1954 (actually circulated until 2002) Note D

5) 100-lire, type of 1955 (actually circulated until 2002)

Note A—rounding had gone to 10L increments, but the 5L was seen occasionally in special uses (government pay/government accounting?/post offices?/supermarkets/banks?) until c.1992?

Note B—but occasionally seen in circulation until c.1992?, when rounding went to 50L increments

Note C—sometimes available at banks—or Bank of Italy only?—in roll quantities until late ‘90s

Note D—but sporadic after c.1995, as rounding was increasingly in 100L increments

Any additional comment aimed at developing a consensus on the Forum about when, more or less, the 5-, 10-, and 20-lire actually stopped being commonly seen in circulation—or how they were used or seen outside of common circulation—is very welcome.

:rolleyes: v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66
Villa:

Have a look at the mintage through the years: you'll see that in 1992 it dropped sharply for those coins (perhaps even a little earlier for the 5 Lire).

That means from that year onwards the mint gave up replacing worn out ones, which could be taken as a sign that they were seeing little circulation.

It must have been a very smooth process, though: as hard as I try, I can't remember seeing them disappear.

Sto facendo mentre suggerite, ersanto. Penso che abbia alcune risposte, ma ora abbia più domande!

:) v.

-------------------------------

I’m doing as you suggest, ersanto. I think I have some answers, but now have more questions!

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Vostra osservazione ha certa risonanza speciale, RobertoRomano :). Quando, nel metà di `80s, ho imparato che il tedesco 1- pfennig e 2-pfennig monete era sparito da circolazione generale, sono stato sorpreso imparare che l'un posto--apparentemente--that il piccolo 1 - e 2-pfennig parti potrebbero ancora essere trovate circolare erano al supermercato.

:) v.

-----------------------------------------

Your observation has some special resonance, RobertoRomano :). When, in the mid-‘80s, I learned that the German 1-pfennig and 2-pfennig coins had disappeared from general circulation, I was surprised to learn that the one place—seemingly—that the little 1- and 2-pfennig pieces could still be found circulating was at the supermarket.

:) v.

Modificato da villa66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66
Nel 1985 avevo 5 anni ma ricordo che già non valevano nulla e anche usate in quantità per comprare qualcosa (tipo 100 /200 Lire di valore) erano piuttosto mal viste. Al limite erano più gradite le 20 Lire invece.

In quegli anni comunque mi pare già si arrotondasse tutto alle 50 Lire.

Saluti

Simone

Un'esperienza comune ai bambini di quasi ogni paese, scommetterò. Avendomi un mucchio mano-me-giù monete che nessun adulto desidera, e provando a spenderlo …

:) v.

-------------------------

An experience common to the children of almost every country, I’ll bet. Having a pile of hand-me-down coins that no adult wants, and trying to spend them...

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Ciao Amici,la mia esperienza (vivo a Roma) e' questa.Le 50 e le 100 lire hanno circolato fino alla fine.Le 5 lire non avevano,praticamente valore.Hanno circolato,secondo i miei ricordi,fino alla fine degli anni ottanta,quando la svalutazione le elimino' progressivamente.PERO':le ho trovate OGNI TANTO in circolazione ancora per anni.Venivano date in resto dai supermercati,banche...Le 10 e le 20 lire hanno avuto vita piu' lunga.Posso testimoniare che,ancora alla fine degli anni 90 circolavano nei mercati all'aperto dei piccoli paesi del Sud(Sardegna e Calabria),dove il costo della vita era piu' basso che altrove.In ogni caso,era moneta BUONA,che,ripeto,OGNI TANTO,ti ritrovavi in tasca come resto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox
Here’s how the table is developing:

1) 5-lire, type of 1951 (stopped circulating c.1983?) Note A, C

2) 10-lire, type of 1951 (stopped circulating c.1987?) Note B, C

3) 20-lire, type of 1957 (stopped circulating c.1987?) Note B

4) 50-lire, type of 1954 (actually circulated until 2002) Note D

5) 100-lire, type of 1955 (actually circulated until 2002)

Note A—rounding had gone to 10L increments, but the 5L was seen occasionally in special uses (government pay/government accounting?/post offices?/supermarkets/banks?) until c.1992?

Note B—but occasionally seen in circulation until c.1992?, when rounding went to 50L increments

Note C—sometimes available at banks—or Bank of Italy only?—in roll quantities until late ‘90s

Note D—but sporadic after c.1995, as rounding was increasingly in 100L increments

Not exactly: 5 Lire, 10 Lire, 20 Lire for "special uses" (government pay/government accounting?/post offices?) until 2002. Personal experience. I'm sure.

20 Lire too --> Note C—sometimes available at banks—or Bank of Italy only?—in roll quantities until late ‘90s

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ringraziamenti, tutto, per l'aiuto. Qui è ora la tabella, modificato secondo uzifox e RobertoRomano e mio rereading degli alberini più in anticipo:

1) 5 Lire, tipo di 1951 (partenza da circolazione generale da c.1983?) Noti A, D, E

2) 10 Lire, tipo di 1951 (partenza da circolazione generale da c.1987?) Noti la B, C, D, E

3) 20 Lire, tipo di 1957 (partenza da circolazione generale da c.1987?) Noti la B, C, D, E

4) 50 Lire, tipo di 1954 (realmente circolato fino al 2002) Noti F

5) 100 Lire, tipo di 1955 (realmente circolato fino al 2002)

Noti A--partenza da circolazione più presto e pronunciato di 10L o di 20L dovuto l'arrotondamento all'incremento più vicino 10L

Noti B--occasionalmente visto nella circolazione fino a c.1990? quando arrotondare è andato agli incrementi 50L

Noti C--ha continuato nella circolazione limitata, solitamente nelle zone isolate o meno ricche, fino al 2002

Noti D--visto occasionalmente negli usi speciali (paga di governo/contabilità di governo/franco-uffici/supermercati/banca?) fino al 2002.

Noti E--sometimes disponibile alla banca (o alla Banca dell'Italia soltanto?) nelle quantità del rullo fino a `ritardato 90s (' 99?)

Noti F--l'uso di diminuzione dopo c.1995, come arrotondando era sempre più negli incrementi 100L

Domanda: Era ci del tentativo ufficiale di ritirare il grande 50L e 100L quando le versioni piccole sono state introdotte in 1990? O forse era immediatamente apparente alle autorità che il “piccolini„ non stavano andando riuscire?

Domanda: “L'arrotondamento„ al 10L o il 50L più vicino o 100L incremento--erano queste registrazioni informali dal pubblico perché hanno avuto il significato pratico, o sono state annunciate dalle autorità, o forse sono state promosse dalle autorità?

Tutto il commento supplementare ha puntato su sviluppare un consenso sulla Forum circa quando, più o meno, i 5-, 10- e 20-Lire realmente hanno smesso comunemente di essere visti dentro circolazione--o come qualcuno di questi monete sono state usate o visto state fuori del terreno comunale circolazione--è molto benvenute. Ringraziamenti ancora per l'aiuto.

:rolleyes: v.

-------------------------------------------

Thanks, everyone, for the help. Here’s the table now, revised as per uzifox and RobertoRomano, and my rereading of earlier posts:

1) 5-lire, type of 1951 (out of general circulation by c.1983?) Note A, D, E

2) 10-lire, type of 1951 (out of general circulation by c.1987?) Note B, C, D, E

3) 20-lire, type of 1957 (out of general circulation by c.1987?) Note B, C, D, E

4) 50-lire, type of 1954 (actually circulated until 2002) Note F

5) 100-lire, type of 1955 (actually circulated until 2002)

Note A—departure from circulation earlier and more pronounced than 10L or 20L due to rounding to the nearest 10L increment

Note B—occasionally seen in circulation until c.1990?, when rounding went to 50L increments

Note C—continued in limited circulation, usually in isolated or less affluent areas, until 2002

Note D—seen occasionally in special uses (government pay/government accounting/post offices/supermarkets/banks?) until 2002.

Note E—sometimes available at banks (or Bank of Italy only?) in roll quantities until late ‘90s (’99?)

Note F—but decreasing use after c.1995, as rounding was increasingly in 100L increments

Question: Was there any official attempt to withdraw the large 50L and 100L when the little versions were introduced in 1990? Or perhaps it was immediately apparent to the authorities that the “piccolini” were not going to be successful?

Question: The “rounding” to the nearest 10L or 50L or 100L increment—were these informal adjustments by the public because they made practical sense, or were they announced by the authorities, or perhaps promoted by the authorities?

Any additional comment aimed at developing a consensus on the Forum about when, more or less, the 5-, 10-, and 20-lire actually stopped being commonly seen in circulation—or how any of these coins were used or seen outside of common circulation—is very welcome. Thanks again for the help.

:rolleyes: v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Domanda: Era ci del tentativo ufficiale di ritirare il grande 50L e 100L quando le versioni piccole sono state introdotte in 1990? O forse era immediatamente apparente alle autorità che il “piccolini„ non stavano andando riuscire?

Questo non lo so. Non ho mai sentito di una volontà di ritirare le 50 e 100 lire grandi, anche se non posso escluderlo. Quello che è certo è che le mini 50 e 100 lire furono immediatamente "rifiutate" dalla gente, visto che nonostante una tiratura altissima, sparirono molto presto dalla reale circolazione. Queste monetine vennero coniate per 3 anni (le 100 lire) e per 6 anni (le 50), ma dopo un anno era già chiaro che si trattava di un esperimento del tutto fallito.

Domanda: “L'arrotondamento„ al 10L o il 50L più vicino o 100L incremento--erano queste registrazioni informali dal pubblico perché hanno avuto il significato pratico, o sono state annunciate dalle autorità, o forse sono state promosse dalle autorità?

No, nessun annuncio ufficiale, gli arrotondamenti furono pian piano usati dai commercianti man mano che l'inflazione aumentava e le monete dei tagli più piccoli viventavano sempre più inutili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

No coin has ever been withdrawn, except for the first series 1946-50. With the endemic scarcity of change it would have caused a popular uprising.

The microcoins, instead, were withdrawn some time in 2000. People were already getting ready for the Euro, so no revolution this time.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Mille grazie ersanto e Paolino67 :).

E le 20-Lire? Tutti i pensieri circa che posto questa moneta ha occupato e come--o come spesso--questa moneta è stato usato?

Chiedo notizie sulle 20-Lire perché (in' 66-' 69) ha sembrato come… un orphan.

Le 20-Lire sono state viste nella circolazione abbastanza spesso che era sorpresa reale, ma non è stato visto abbastanza spesso che ha sembrato allineare corrente. Alcuna di quell'impressione era a causa della loro apparenza, naturalmente. Il loro colore, disegno, date (' 57, `58) e stato (Fine/MB, se quello) reso alle monete 20L sembrano molto più vecchi di realmente erano.

Lo ha sorprendo che gli anni più successivamente quando ho imparato le 20-Lire lo avevano goduto una rinascita che cominciano in ‘68-9 e si sono domandati:

1) Il 20L realmente ha circolato ampiamente durante il `70s?

2) Era il 20L un la moneta popolare, una quando era introdotto c.' 57, o “rintrodotto„ c.' 69?

3) Era ci una funzione particolare per la denominazione 20L?

C'è ne pensiero--o personale memoria--sono la maggior parte del benvenuto.

:rolleyes: v.

------------------------------

Many thanks, ersanto and Paolino67 :).

And the 20-lire? Any thoughts about what place this coin filled, and how—or how often—this coin was used?

I ask about the 20-lire because (in ’66-’69) it seemed like...an orphan.

The 20-lire was seen in circulation often enough that it was no real surprise, but it wasn’t seen often enough that it seemed truly current. Some of that impression was because of their appearance, of course. Their color, design, dates (’57, ‘58), and condition (Fine/MB, if that) made the 20L coins seem much older than they really were.

It surprised me years later when I learned the 20-lire had enjoyed a revival beginning in ’68-9, and I have wondered:

1) Did the 20L really circulate widely during the ‘70s?

2) Was the 20L a popular coin, either when it was introduced c.’57, or “reintroduced” c.’69?

3) Was there a particular function for the 20L denomination?

Any thoughts—or personal memories—are most welcome.

:rolleyes: v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

A me,nato nel 1962,le 20 lire erano molto simpatiche...il loro colore,simile all'oro(quando erano nuove),le faceva sembrare di valore maggiore .Posso testimoniarti che circolarono normalmente,in buon numero,fino alla fine del decennio 1970-1980.Il declino di queste monete di piccolo taglio avvenne,lentamente,ma progressivamente,negli anni'80,con l'aumento dell'inflazione in Italia.Moltissimi prezzi erano ancora basati sulle cinque lire finali(esempio,la benzina,prima della crisi energetica del 1973 costava 162 lire!).I giornali,quando ero bambino-ragazzo costavano settanta lire...Queste monete SERVIVANO nella vita di ogni giorno.Negli anni settanta,poi,ci fu una grossissima penuria di moneta spicciola(ricordate i mini-assegni?).Chi,della mia eta',non ricorda che i gettoni telefonici erano normalmente usati come moneta di scambio,che ti davano,come resto,al posto delle 10 lire,le caramelle o il chewing gum?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

saldi-saldi
A me,nato nel 1962,le 20 lire erano molto simpatiche...il loro colore,simile all'oro(quando erano nuove),le faceva sembrare di valore maggiore .Posso testimoniarti che circolarono normalmente,in buon numero,fino alla fine del decennio 1970-1980.Il declino di queste monete di piccolo taglio avvenne,lentamente,ma progressivamente,negli anni'80,con l'aumento dell'inflazione in Italia.Moltissimi prezzi erano ancora basati sulle cinque lire finali(esempio,la benzina,prima della crisi energetica del 1973 costava 162 lire!).I giornali,quando ero bambino-ragazzo costavano settanta lire...Queste monete SERVIVANO nella vita di ogni giorno.Negli anni settanta,poi,ci fu una grossissima penuria di moneta spicciola(ricordate i mini-assegni?).Chi,della mia eta',non ricorda che i gettoni telefonici erano normalmente usati come moneta di scambio,che ti davano,come resto,al posto delle 10 lire,le caramelle o il chewing gum?
io sono di un altra epoca... e ricordo che negli anni 80 i gettoni telefonici avevano il valore di 200 lire che si potevano usare come le cosidette 200 lire erano monete e non solo gettoni, poi 94 in su non se ne vedevano piu tanti e le gabine funzionavano con le schede telefoniche,,,,mentre x quel che riguarda le 5 e 10 lire io le ho trovate molto spesso fino al 94-95 in circolazione ,,,nel caso non mi potevano dare il resto x mancanza di spicci allora davano caramelle che io non accettavo (non mi piacevano)ed il mio negoziante segnava sul quaderno quello che aveva con me di debito....ed io scherzando dicevo che li rivolevo tutti in pezzi da 1 lira......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo
Question: Was there any official attempt to withdraw the large 50L and 100L when the little versions were introduced in 1990? Or perhaps it was immediately apparent to the authorities that the “piccolini” were not going to be successful?

No, no attempt at all, and the same happpened when the new copper-nickel coins were introduced in 1993. I remember quite clearly how in the second half of the nineties three different types each of 50L and 100L coins circulated at the same time: the large steels, the small steels, and the medium nickels. Figure out the mess? :P

Regards, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@LZP@
Le monetine da 5-10-20 lire hanno circolato fino alla fine,nei supermercati ne erano sempre provvisti.Con l'inflazione il loro valore era scarsissimo,ma te ne trovavi sempre qualcuna in tasca...

Quoto, puntualmente finivano nei salvadanai B) .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ringraziamenti tutto. :D Tutte le correzioni alle date o ai fatti sono benvenute e le storia o le reminiscenze supplementari per quanto riguarda qualcuno di questi monete della Repubblica sono particolarmente benvenuto.

Vedo la parola inglese “nichel„ usati nel riferimento al 50- e 100-Lire di monete del rame-nichel che hanno sostituito le poche versioni dell'acciaio inossidabile . Il rame-nichel 50- e 100-Lire si è riferito a come “nichellino„ e “nichellini„ come il vecchio 20-centesimi del Umberto dai giorni del regno?

La gomma è stata accennata come usando come piccolo cambiamento durante la scarsità della moneta del `70s. La mia memoria è poco un nebbioso. Di gomma da masticare ha costato 10 Lire durante il periodo 1965-70? (Abbiamo usato raccogliere i premi di gomma da masticare che abbiamo chiamato “Scala Reales,„ buon per una parte libera di gomma.)

E per concludere, l'apparenza luminosa di nuove 20-Lire. Questi le monete circa cui la voce “dell'oro„ sono stati distribuiti? Ho letto la menzione di questo altrove sulla Forum ma non ero sicuro di cui la moneta moderna, stava comunicanda esattamente. Se sì, è ci tutto il periodo di tempo approssimativo per questa “leggenda urbana?„

:) v.

----------------------------------

Thanks everyone. :D Any corrections to the dates or facts are welcome, and additional stories or reminiscences regarding any of these coins of the Republic are especially welcome.

I see the English word “nickels” used in reference to the 50- and 100-lire copper-nickel coins that replaced the little stainless steel versions. Were the copper-nickel 50- and 100-lire referred to as “nichellino” and “nichellini” like the old Umberto 20-centesimi from the days of the Kingdom?

Gum was mentioned as being used as small change during the coin shortage of the ‘70s. My memory is a little hazy. Did bubble gum cost 10 lire during the period 1965-70? (We used to collect bubble gum prizes that we called “Scala Reales,” good for a free piece of gum.)

And finally, the bright appearance of the new 20-lire. Were these the coins about which the “gold” rumor circulated? I read mention of this elsewhere on the Forum but was not sure which modern coin, exactly, was being talked of. If yes, is there any approximate time period for this “urban legend?”

:) v.

Modificato da villa66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Le 20 lire "nuove di zecca" erano bellissime...,ma non ricordo la leggenda che fossero fatte in oro.Bisogna ricordare che,anche negli anni 30 e 40 furono coniate monete in bronzital,nel 1957 le ricordavano quasi tutti...

A proposito di prezzi:ricordo che,nel 1968,per comprare una merendina a scuola(cornetto),pagavo 35 lire.Esistevano anche delle piccole caramelle di liquirizia(marca AVE),che costavano UNA LIRA l'una...Siccome la lira non circolava piu',bisognava comprarne almeno cinque...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×