Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
annovi.frizio

Macchinette schiacciasoldi

42 risposte in questa discussione

Inviato (modificato)

ho notato negli USA e in Canada queste macchinette schiacciasoldi che trasformano 1 centesimo di rame in un dollaro (nel senso che l'operazione costa 1 dollaro (al massimo)).. esistono anche da noi??

img8191.jpg

img8193.jpg

img9628a.jpg

ps/ producono gettoni turistici ovali...

Modificato da annovi.frizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Cosa fanno di preciso queste macchine? Schiacciano la moneta, ovalizzandola?

E se uno introduce una moneta da 1 cent, deve pagare un dollaro per appiattirla ?

Bah.... :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Sì; se n'è già parlato in un'altra discussione. Ci sono anche in Italia, ma personalmente l'ho vista solo a Berlino, nei pressi della Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ci sono anche in italia? ma dove? sicuro? e da noi sarebbe legale distruggere una moneta? a me pare di no... dov'e' l'altra discussione? se volete postarla fate pure e scusate.. :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
ci sono anche in italia? ma dove? sicuro? e da noi sarebbe legale distruggere una moneta? a me pare di no... dov'e' l'altra discussione? se volete postarla fate pure e scusate.. :-)

Hai ragione : è vietato danneggiare scientemente moneta a corso legale <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

poi da noi schiacciare un centesimino di euro, che e' di ferro e non di rame, non so che risultati darebbe....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne ho vista una a Lecce...... e l'ho anche usata :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poiché l'altro “elongated moneta„ filetto è inviato nella sezione di Euro della Forum, e perché il relativo fuoco è sui eurocents italiani e la legalità o l'illegalità del rotolata loro, invierò questa “elongated moneta„ particolare qui nella sezione di Exonumia della Forum.

Qui è un canadese 1965 50-cent parte rotolata in un ricordo del Expo' 67 del Montreal:

post-12167-1251697149_thumb.jpgpost-12167-1251697170_thumb.jpg

Il mondo di moderno “elongates” è principalmente un mondo di rame--così che questa moneta è specie di insolito.

:) v.

--------------------------------------

Because the other “elongated coin” thread is posted in the Forum’s Euro section, and because its focus is on Italian eurocents and the legality or illegality of rolling them, I will post this particular “elongated coin” here in the Forum’s Exonumia section.

Here is a 1965 Canadian 50-cent piece rolled into a souvenir of Montreal’s Expo ’67:

post-12167-1251697149_thumb.jpgpost-12167-1251697170_thumb.jpg

The world of modern “elongates” is mostly a copper world—so this coin is sort of unusual.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ne ho viste - ed usate - in scozia: erano sempre presso musei o punti di interesse turistico e trasformano il penny in un ovale (ricordo) con l'insegna del luogo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esistono anche da noi: ne parco divertimenti di Gardaland, ad esempio, c'è una macchinetta (manuale, non elettrica/elettronica) che al "modico" costo di 1 € ti trasforma un 2 Cent in un "gettone ricordo" ovoidale.

Credo, però, che la cosa non sia perfettamente legale perchè se non erro esiste una normativa che punisce chi rovina/distrugge i soldi ma non so se si riferisca alla sola cartamoneta: chiedo lumi a elledi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
ci sono anche in italia? ma dove? sicuro? e da noi sarebbe legale distruggere una moneta? a me pare di no... dov'e' l'altra discussione? se volete postarla fate pure e scusate.. :-)

Scusa se non ti ho risposto prima, ma mi sono acorto solo ogi delle tue domande. Vedo, comuqneu che ti hanno già dato le informazioni necessarie :P e .. no sono praticamente sicuro che non sia legale, anche se con l'Euro, qualche elusione potrebbe, forse, trovarsi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esistono anche da noi: ne parco divertimenti di Gardaland, ad esempio, c'è una macchinetta (manuale, non elettrica/elettronica) che al "modico" costo di 1 € ti trasforma un 2 Cent in un "gettone ricordo" ovoidale.

Credo, però, che la cosa non sia perfettamente legale perchè se non erro esiste una normativa che punisce chi rovina/distrugge i soldi ma non so se si riferisca alla sola cartamoneta: chiedo lumi a elledi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

La normativa è assolutamente valida anche per le monete. Ai tempi della lira, le monete metalliche appartenevano all'allora Ministero del Tesoro, mentre i cittadini ne detenevano esclusivamente il possesso. Su tali basi formali, si innestava la norma che vieta di distruggere/alterare le monete. Ho cercato di capire come cambiassero le cose, con l'introduzione della moneta unica, in relazione alla proprietà della moneta stessa. Non avendo trovato nulla di specifico (avevo anche aperto una discussion, in merito) immagino si proceda per analogia. in questo caso la proprietà spetterebbe al Ministero dell'Economia per le monete ed alla banca d'Italia per la cartamoneta. Si può anche immaginare una delega (scritta o meno) da parte della BCE, in tal senso. Nulla osta, comunque, al mantenimento della norma preesistenze a tutela dell'integrità di banconote e monete. Sarebbe, piuttosto, da chiedersi di chi sia la competenza, nel caso di distruzione di una moneta coniata da una zecca straniera. Le autorità italiane, in quanto moneta a corso legale in Italia? O, magari, per delega implicita/esplicita europea?

Qualcuno sa se tutti i paesi adottavano la stessa normativa prima dell'introduzione della moneta unica? E di chi la proprietà, all'estero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esistono anche da noi: ne parco divertimenti di Gardaland, ad esempio, c'è una macchinetta (manuale, non elettrica/elettronica) che al "modico" costo di 1 € ti trasforma un 2 Cent in un "gettone ricordo" ovoidale.

Credo, però, che la cosa non sia perfettamente legale perchè se non erro esiste una normativa che punisce chi rovina/distrugge i soldi ma non so se si riferisca alla sola cartamoneta: chiedo lumi a elledi.

Caro Alberto, hai ragione. Le norme sulla tutela dell'Euro, valide per tutti i paesi dell'UE vietano la distruzione delle monete in euro (si tratterebbe di alterazione). E' stata inviata una informativa alla A.G. di Ravenna ma stiamo ancora aspettando un giudice che esprima un suo intendimento: campa cavallo. Non escludo che però all'improvviso si decida di sequestrare in tutta Italia le famigerate macchinette.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esistono anche da noi: ne parco divertimenti di Gardaland, ad esempio, c'è una macchinetta (manuale, non elettrica/elettronica) che al "modico" costo di 1 € ti trasforma un 2 Cent in un "gettone ricordo" ovoidale.

Credo, però, che la cosa non sia perfettamente legale perchè se non erro esiste una normativa che punisce chi rovina/distrugge i soldi ma non so se si riferisca alla sola cartamoneta: chiedo lumi a elledi.

Caro Alberto, hai ragione. Le norme sulla tutela dell'Euro, valide per tutti i paesi dell'UE vietano la distruzione delle monete in euro (si tratterebbe di alterazione). E' stata inviata una informativa alla A.G. di Ravenna ma stiamo ancora aspettando un giudice che esprima un suo intendimento: campa cavallo. Non escludo che però all'improvviso si decida di sequestrare in tutta Italia le famigerate macchinette.

Sarebbe un inizio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne è presenta anche una a Bolzano, davanti al museo di Otzi e non di rado i turisti trasformano i due centesimi in una plachetta con la rappresentazione dell'uomo del ghiaccio risalente a 5000 anni fa.

Aproposito, non si chima più Otzi, hanno scoperto il vero nome. Si chiamava Renato, l'hanno trovato scritto sulla patente!!!

Daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A volte questi ricordi piccoli causano un certo heartburn.

Qui è un 1-cent prolungato dall'esposizione dell'acquisto della Luisiana in St. Louis in 1904:

post-12167-1253205113_thumb.jpgpost-12167-1253205125_thumb.jpg

Un penny capo dei 1904 indiani, nuovo a circolazione quando è stato rotolato. Ouch!

:) v.

----------------------------------

Sometimes these little souvenirs cause some heartburn.

Here is an elongated 1-cent from the Louisiana Purchase Exposition in St. Louis in 1904:

post-12167-1253205113_thumb.jpgpost-12167-1253205125_thumb.jpg

A 1904 Indian Head penny, new to circulation when it was rolled. Ouch!

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A volte questi ricordi piccoli causano un certo heartburn.

Qui è un 1-cent prolungato dall'esposizione dell'acquisto della Luisiana in St. Louis in 1904:

post-12167-1253205113_thumb.jpgpost-12167-1253205125_thumb.jpg

Un penny capo dei 1904 indiani, nuovo a circolazione quando è stato rotolato. Ouch!

:) v.

----------------------------------

Sometimes these little souvenirs cause some heartburn.

Here is an elongated 1-cent from the Louisiana Purchase Exposition in St. Louis in 1904:

post-12167-1253205113_thumb.jpgpost-12167-1253205125_thumb.jpg

A 1904 Indian Head penny, new to circulation when it was rolled. Ouch!

:) v.

CHE O R R O R E !!! ALTRO CHE MONETE RICORDO..si il ricordo di avere fatto un'Idiozia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Accosento con voi, Euripe ;) , circa l'orrore della cosa, a minimi nella riesaminazione: un indiano di 1904 dell'AU o UNC trasformato un ricordo? Yikes! (E spero di pubblicare stasera un esempio ancor più horrific da 1893 in un'altra sezione della Forum.)

Ma “idiocy?„ No, non nel mio parere. Non allora. Era i più piccoli, Stati Uniti più poco costosi conii allora ed appena uno di 36.000.000 altri 1904 penny. Penso che sia stato una punta inoffensiva e non colpevole di divertimento economico per il Fair-goers di 1904--e mentre potrebbe essere una vergogna all'collettore-esso inoltre estremamente sta interessando il ricordo ed il collegamento innegabile in quella long-ago Luisiana compri un'esposizione di 1904.

Qui è un altro inoffensivo, io pensa la punta non colpevole “a prolungato,„ divertimento:

post-12167-1255141637,23_thumb.jpg

Il obverse celebra una costruzione che ha usato affascinarla mentre capretto--ha misurato entrambi i vicoli di una strada principale da uno stato all'altro (equivalente ad un autobahn o ad un autostrada). Whizzing sotto esso in un automobile a 80mph era sempre un evento grande per noi, capretti piccoli che eravamo. Quella era le decadi fa, molto prima che si trasformasse in in un McDonald' S. (Non una costruzione difettosa di cosa- era caduto sui periodi duri ed ho pensato che la strappassero giù-fino a che l'appello popolare di McDonald's la salvasse.) La costruzione può ancora essere NE cavalcante visto I-44 di Tulsa, Oklahoma a N36º 37' 23.86„ W95º 08' 52.44„.

La moneta usata era una parte della Denver-zecca e l'inverso prolungato rivela il resto della relativa identità:

post-12167-1255141651,98_thumb.jpg

Ci erano 535.184.000 di queste monete impressionanti in rame-nichel, in modo da il rolling di alcune di loro non danneggia affatto. Ed il fatto che l'identità della ospite-moneta può ancora essere determinata aggiunge notevolmente all'appello potenziale di questa parte.

Tutti in tutto, non vedo appena molto danno in questi ricordi di divertimento sperimentati, o il divertimento compartecipe.

:) v.

------------------------------------------

I agree with you, Euripe ;) , about the horror of the thing, at least in retrospect: an UNC or AU 1904 Indian made into a souvenir? Yikes! (And I hope to publish an even more horrific example from 1893 in another section of the Forum tonight.)

But “idiocy?” No, not in my opinion. Not at the time. It was the smallest, cheapest U.S. coin at the time, and just one of 36,000,000 other 1904 pennies. I think it was a harmless, innocent bit of inexpensive fun for the fair-goers of 1904—and while it might be a shame to a collector—it’s also extremely interesting reminder, and undeniable connection--to that long-ago Louisiana Purchase Exposition of 1904.

Here is another harmless, I think innocent bit of “elongated,” fun:

post-12167-1255141637,23_thumb.jpg

The obverse celebrates a building that used to fascinate us as kids—it spanned both lanes of an Interstate Highway (equivalent to an autobahn or autostrada). Whizzing underneath it in a car at 80mph was always a big event for us, little kids that we were. That was decades ago, long before it became a McDonald’s. (Not a bad thing—the building had fallen on hard times and I thought they would tear it down—until the popular appeal of McDonald’s rescued it.) The building can still be seen straddling I-44 NE of Tulsa, Oklahoma at N36º 37’ 23.86”, W95º 08’ 52.44”.

The coin used was a Denver-mint piece, and the elongate’s reverse reveals the rest of its identity:

post-12167-1255141651,98_thumb.jpg

There were 535,184,000 of these coins struck in copper-nickel, so the rolling of a few of them doesn’t hurt at all. And the fact that the identity of the host-coin can still be determined adds greatly to the potential appeal of this piece.

All in all, I just don’t see much harm in these reminders of fun experienced, or fun shared.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

post-2460-1255170466,52_thumb.jpgpost-2460-1255170492,48_thumb.jpg

Questo viene da Berlino....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esistono anche da noi: ne parco divertimenti di Gardaland, ad esempio, c'è una macchinetta (manuale, non elettrica/elettronica) che al "modico" costo di 1 € ti trasforma un 2 Cent in un "gettone ricordo" ovoidale.

Credo, però, che la cosa non sia perfettamente legale perchè se non erro esiste una normativa che punisce chi rovina/distrugge i soldi ma non so se si riferisca alla sola cartamoneta: chiedo lumi a elledi.

...vorrei segnalare una macchinetta simile anche al parco di MinItalia all'uscita dell'autostrada di Capriate BG !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proverò a fare una segnalazione ulteriore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Danneggiare le monete e la carta moneta è reato, coniare e stampare soldi costa e danneggiarli significa sprecare denaro pubblico. Poi se non fosse reato sarebbe a mio avviso comunque segno di stupidità e mancanza di rispetto. Perchè non usare dei comuni tondini di metallo anzichè i centesimi? Se le leggi ci sono ma non si fa in modo che siano rispettate allora la gente si adegua e fa ciò che vuole. Quelle macchinette vanno ritirate, che siano 10 o 10.000 non ha importanza, il lassismo di chi esercita il potere genera anarchia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

....il lassismo di chi esercita il potere genera anarchia

:blink: :blink: :blink: addirittura....!?!?

Vabbè che distruggere monete o banconote è un reato, ma parlare di lassismo ed anarchia mi pare proprio esagerato! non stiamo parlando di consentire alla gente di andare ingiro armata....stiamo parlando di ORRENDE monetine in rame che il più delle persone non sopporta e vorrebbe vedere ritirare dalla circolazione.

Parentesi...circa un mese fa sono stato per una settimana circa in Germania ed ho notato che tutti i prezzi sono a cifra tonda e senza centesimi. In sette giorni non mi è capitato una volta che sia una volta di ricevere in resto una moneta di rame!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?