Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mika

RITRATTO O CARICATURA?

Risposte migliori

mika

Vi metto a confronto due denari di Massimino il Trace,

personaggio che nei dritti è stato spesso rappresentato in modo deforme, se non addirittura caricaturale...

Mi vengono in mente altri personaggi i cui volti non sono stati rappresentati con un ritratto "propriamente fedele", soprattutto sui denari:

Marco Aurelio, Commodo, Lucio Vero, Antonino Pio, Valeriano, etc.

Mi chiedevo come mai ci fosse questa "libertà di stile" nell'iconografia ufficiale di un imperatore,

Presumo che agli incisori fosse fatto pervenire un ritratto fedele a cui avrebbero dovuto attenersi,

e allora certe differenze sono soltanto da attribuire all'abilità dell'incisore?

Ogni zecca aveva i propri incisori, o il lavoro di preparazione dei conii era fatto in separata sede?

Mi affascina molto l'argomento dell'incisione del conio, e purtroppo non ho trovato un granché, se non alcune nozioni tra l'altro poco fondate.

Ne approfitto per chiedere se qualcuno ha delle letture da propormi su questo aspetto.

Grazie!

post-10757-1252063793_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vitus

Il primo sarebbe il ritratto ottenuto da un ritratto, quando cioè l'imperatore ancora non si era visto a roma ma doveva essere cmq rappresentato, il secondo quello più versimile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mika
Il primo sarebbe il ritratto ottenuto da un ritratto, quando cioè l'imperatore ancora non si era visto a roma ma doveva essere cmq rappresentato, il secondo quello più versimile

Sono d'accordo che possa essere stato abbellito nella prima,

ma propendo sempre per questa riguardo al realismo. E un po' anche all'anatomia! :huh:

post-10757-1252076213_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Credo che su questo argomento, molto interessante, andrebbero interrogati storici e archeologi. Dato che non abbiamo "fotografie" degli imperatori, ma soltanto delle statue (molte per alcuni, poche per altri) e molti ritratti sulle monete, si tratta di capire quale delle due fonti può essere la più attendibile. Ci sono poi anche alcune descrizioni da parte degli storici antichi; io ne ricordo solo alcune, credo di Tacito e Svetonio, ma non mi sembra che in genere fossero molto utili per la scienza fisiognomica.Ma appunto, è bene sentire qualcuno che abbia approdondito l'argomento. Anche la statuaria romana non è detto fosse particolarmente fedele, visto che aveva scopi di tipo celebrativo...

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mika

Sono pienamente d'accordo con te Gianfranco sul fatto che, come le monete,

anche la statuaria assolveva una funzione celebrativa e propagandistica.

Sono comunque dell'avviso che la scultura dell'epoca romana eccelleva sul piano del realismo,

se non addirittura dell'iperrealismo.

In assenza di altri indizi dal passato, fra la prima e la seconda moneta sceglierei indubbiamente la prima.

Cosa che comunque ho fatto, tempo fa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vitus
In assenza di altri indizi dal passato, fra la prima e la seconda moneta sceglierei indubbiamente la prima.

Cosa che comunque ho fatto, tempo fa...

Ma per motivi di gusto o altro? Se ci fai caso il primo ritratto è presente solo sulle monete del primo anno di regno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mika

Sì, in effetti la mia è del primo anno di regno, 236.

E' stata più che altro una scelta di gusto, proprio perché le altre più tarde mi sembravano oggettivamente

troppo poco verosimili a livello di ritratto... è una mia fissazione di trovarne di attendibili.

Poi magari potrò essere smentito, ma spero non avvenga! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

La spiegazione è molto più semplice : Massimino era affetto da acromegalia ,una malattia che interessa molto le ossa del viso e che ne causa un crescita abnorme per tutta la vita. Pedr cui,dato che le ossa più colpite sono la mascella e la parte degli zigomi e delle arcate orbitali, le facce delle persone che ne sono afette presentano un ipertrofia della mascellache si allunga e si allarga in modo innaturale e lo stesso fanno gli zigomi e le arcate orbitali,conferendoi un'aspetto un pò " neanderthaliano" agli ammalati.

La differenza tra i ritratti è dovuta proprio alla progressione delle deformazioni indotte dalla malattia.

C'è un attore americano che ,affetto dalla stessa malattia, ne ha fatto il suo cavallo di battaglia. Di solito impersona il cattivo,la prima volta che l'ho visto pensavo fosse un trucco,ma poi lo hanno intervistato fuori dal set e la faccia era sempre la solita...

Modificato da numizmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mika

Ah, sì!

Credo tu ti riferisca al tizio che ha girato Hellboy!

Lo stesso che fece "Il nome della Rosa"...

La tua è una spiegazione più che esaustiva, grazie Numizmo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mika

Volevo avvalorare quanto già detto da numizmo,

con questo stralcio tratto da:

Le malattie nell'arte antica

Di Mirko D. Grmek, Danielle Gourevitch

ciao!

post-10757-1252400270_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×